#honestlygood, Vegetariano

Orecchiette integrali zucca e funghi

Primi
4 commenti
Per 6 persone
500 g di semola integrale di grano duro
345 – 400 ml di acqua
2 funghi porcini, piccoli
2 spicchi di zucca (circa 300 g)
24 castagne, già bollite e spellate
30 g di burro di centrifuga
2 – 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
7 – 8 foglie di salvia
1 cucchiaio di semi di canapa
1 cucchiaio di origano fresco
olio extravergine d’oliva, per condire
sale e pepe
Se le orecchiette sono già pronte, questa è una ricetta super veloce e molto facile che ti darà tantissima soddisfazione. Per me è l'ideale quando ho ospiti, perché puoi preparare le verdure anche qualche ora prima. I semi di canapa come tocco finale fanno davvero la differenza!

Puoi preparare le orecchiette integrali oppure acquistarle, fresche, già pronte. Fare le orecchiette in sé non è difficile, ma serve una certa manualità per farle velocemente e tutte uguali: nessuno può battere in abilità (e in velocità) le signore che a Bari lavorano nella via delle orecchiette sui tavolini posti all’aperto.

Versa la semola su un piano in legno facendo una cupola e poi fai una fontana al centro. Inizia a versare un po’ di acqua e tira insieme l’impasto, aggiungendo acqua poco alla volta e impastando bene, sino a che otterrai una palla liscia e omogenea, molto compatta. Puoi fare questo lavoro anche con una planetaria dotata di frusta piatta.

Dividi l’impasto in tanti pezzi e tira ciascuno con le mani, allungandolo arrotolandolo sotto i palmi, sino ad ottenere un cilindro lungo, del diametro di circa 1 cm. Con un coltello a lama tonda, stacca 1 cm circa di pasta dal cilindro e tirala sulla spianatoia, schiacciandola leggermente con la lama, in modo da ottenere la classica forma dell’orecchietta: un cappello sottile con il bordo leggermente più spesso. Le donne pugliesi (che sono le uniche in grado di farle davvero bene) le lavorano imprimendo forza con il pollice, ma una versione più moderna è consentita a mio avviso se preferisci. Tieni le orecchiette da parte sotto un canovaccio.

Per preparare il condimento, scalda il burro e l’olio in una padella ampia con la salvia. Prepara i funghi, puliti e tagliati a tocchetti, le castagne bollite spellate e tagliate in due, la zucca a cubetti senza buccia. Aggiungi prima i funghi, salandoli leggermente e facendoli rosolare per 3 – 4 minuti a fiamma moderata, poi la zucca. Bagna con un paio di cucchiai di acqua, chiudi con un coperchio e lascia cuocere 10 minuti circa, sino a che la zucca sarà tenera. Aggiungi le castagne, sala e pepa e cuoci ancora 2 – 3 minuti.

Togli la salvia. Cuoci le orecchiette in abbondante acqua salata in ebollizione, scolale al dente (bastano 2 – 3 minuti per quelle fresche) e condiscile con le verdure, aggiungendo un po’ di pepe macinato al momento, se lo desideri, i semi di canapa, un po’ di olio crudo e le foglie di origano.

 

Lascia un commento!
4 commenti
francescap |

Csaba ma se non mettessi le castagne andrebbe bene lo stesso? Grazie grazie

Lella |

Buongiorno !!
Bene , avevo dubbio su quale primo offrire ai miei ospiti 🤔 … ed ecco una ricetta perfetta !!! Invernale al punto giusto e con i semi di canapa che io adoro ed uso 👍🏻. Grazie mille .
P.s. Chissà se posso chiedere un consiglio per il dolce … mi piacerebbe utilizzare anche lì la zucca senza però presentare crostate …. grazie

Simona Lodi |

Ricetta facile e gustosa!!! Come sempre!

Miky |

Gentilissima Csaba, che ricetta invitante!
Vorrei sapere per cortesia se, a suo avviso, potrei utilizzare le castagne sottovuoto che vendono al supermercato.
La ringrazio molto e le porgo i miei più sinceri e cordiali auguri di buon anno.
Micaela