#honestlygood, Dolci e dessert

Plumcake alle mele senza zucchero

Dolci e dessert
6 commenti
Per 1 torta da 15 fette
2 grosse mele renette
3 cm di zenzero fresco
250 g di farina di farro
1 cucchiaino di cannella
1 cucchiaino di cinque spezie
½ cucchiaino di vaniglia bourbon
2 cucchiaini di lievito per dolci
150 ml di sciroppo d’acero
2 uova biologiche
150 ml di olio extravergine d’oliva

PER LA COPERTURA
100 g di burro
50 ml di miele
100 g di mascarpone
7 – 8 albicocche secche
olio di semi per lo stampo
Questa è stata una vera ricetta rivelazione. Era da un po’ che stavo sperimentando con i dolci senza zucchero e – devo dire – non avevano riscosso un grande successo. Poi sono arrivata a un buon compromesso, sperimentando, come sempre. La base della torta è leggera, la glassa invece no! Quindi tienila per le occasioni speciali.

Prepara uno stampo per plumckake ungendolo con un po’ di olio e rivestendolo con della carta forno, che olierai con un pennello. Accendi il forno e portalo a 200°C.

Prepara le mele sbucciandole e grattugiandole con una grattugia a fori grossi. Mettile in una ciotola con lo zenzero, grattugiato fine. Tieni da parte.

Unisci in una fondina la farina di farro, le spezie e il lievito.
A parte, metti in una ciotola capiente lo sciroppo d’acero, le uova e l’olio. Amalgama bene, poi inizia a versare la farina a pioggia, incorporando con una spatola e procedendo dall’esterno verso l’interno, sino a che avrai un impasto omogeneo, piuttosto denso. Aggiungi le mele grattugiate e lo zenzero, mescolando bene, poi trasferisci il tutto nello stampo, livellando con un cucchiaio.

Inforna e cuoci per 50 minuti, sino a che la superficie sarà dorata e compatta. Uno stuzzicadenti inserito al centro deve uscire pulito. Togli dal forno e lascia riposare per 10 minuti nello stampo, prima di passare la torta a raffreddare su una griglia.

Il plumcake ottenuto in questo modo perfetto per il thé delle cinque in inverno, ma anche a colazione o dopo cena, servito con una tazza di infuso profumato. Per i giorni di festa, puoi aggiungere la glassa con le albicocche.

 

QUESTA RICETTA E’ TRATTA DAL LIBRO “HONESTLY GOOD”
Puoi sfogliare alcune pagine e acquistarlo sul sito con dedica di Csaba. Clicca qui.

Lascia un commento!
6 commenti
Paola |

Ho già il tuo libro a casa!! Stupendo come gli altri!!

Elisa |

Buonasera Csaba,
Martedì mi è arrivato il suo attesissimo
Libro Honestly Good. Ho notato però che la ricetta a pag. 296 parla di plumcake vegano ma contiene uova 🤔
Con cosa si potrebbero eventualmente sostituire?
Grazie per l’attenzione!
Elisa

Cristina VE |

Fatto oggi! al posto dello sciroppo d’acero che non ho trovato ho usato il miele. Risultato, Buonissimo!!! e un profumo in ogni dove della casa che riporta subito la voglia di non uscirci più. spero di trovare lo sciroppo d’acero per provarla in versione originale. un saluto. Cristina

Dalila |

Buonissimo e facilissimo lo provo subito!😋

Paola |

Si puo usare il miele al posto dello sciroppo d’acero?

Serry |

Sembra molto interessante, l’unica cosa che mi lascia perplessa è l’olio di oliva: quando trovo olio nelle ricette (di qualunque tipo esso sia) lo sostituisco con burro biologico o magari con yogurt bianco, perché temo che l’olio dia un sapore troppo marcato.