csaba 18 luglio 2017

Ricevere all’aperto

Una sera d’estate, la tavola apparecchiata in modo meraviglioso e informale, la luce della luna e tanto buon cibo… Ecco i miei consigli per ricevere all’aperto, senza stress e con tanto divertimento (sono tratti da Csaba 5 Seasons).
26 commenti

Domenica sera sono stata ospite per un party da amici che vivono a Biella – Massimo e Elisabetta Gianolli hanno una bellissima casa con una piscina intorno alla quale era stato organizzato un brindisi per salutare gli amici prima delle vacanze. Abbiamo chiacchierato sul prato, bevuto buon vino (lui è il proprietario della cantina La Collina dei Ciliegi) e ballato sotto le stelle. L’atmosfera era davvero meravigliosamente informale, al punto che alcuni ospiti avevano semplicemente indossato una camicia sopra il costume, mentre molte signore indossavano abiti da cocktail. L’aria sulle colline era fresca, la compagnia molto piacevole e la musica nel giusto stile. I bambini giocavano sul prato dietro la casa e gli adulti avevano tempo per conversare e chiudere il week end in modo molto rilassato: un bicchiere di vino in una mano e lo sguardo sull’orizzonte morbido, reso speciale dal tramonto.
Tornando a casa, con mio marito, pensavo che luglio è davvero il mese perfetto per ricevere all’aperto. Non è ancora ufficialmente vacanza, ma il desiderio delle ferie è tale da farci sentire subito rilassati appena si apre una bottiglia di bollicine e i canapé escono sui vassoi. Per l’occasione era stato chiamato un servizio catering, ma anche facendo da soli ci si può organizzare molto bene (posso dire, a volte anche meglio?). Quindi, se vuoi invitare i tuoi amici per un drink, non lasciare che l’estate termini,  Luglio è il mese centrale della terza stagione: ideale per un cocktail o una cena all’aperto.

Che sia al mare o in città non importa – lo stile deve essere leggero, vacanziero, spensierato. Perché se mangiamo all’aperto sembra che tutto sia più bello.
Essendomi occupata di eventi per una parte della mia vita, ho imparato sin dall’inizio a considerare le incognite legate al clima e a pianificare eventuali soluzioni di emergenza – se nessuno può prenotare il sole, guardare le previsioni meteo e avere un eventuale “piano B” è essenziale. Qui sotto trovi le mie 9 regole personali per la base dell’organizzazione.

9 REGOLE PER ORGANIZZARSI BENE
Quando si riceve in esterno ci sono alcune situazioni critiche che è bene conoscere a fondo, per non farsi trovare impreparate. Se ti attieni alla semplicità e consideri i miei nove punti qui sotto, sono sicura che sarai una padrona di casa perfettamente a suo agio e sicuramente indimenticabile.

1.     Scegli bene il luogo dove si mangerà – assicurati che non sia troppo ventoso, che non sia al sole nella prima parte della serata, che il tavolo e le sedie, se sono state portate sull’erba, siano stabili e non sprofondino. Nulla è peggio che mangiare scomodi, qualunque sia il motivo.

2.     Scegli l’eleganza della semplicità. Ricevere all’aperto può essere meravigliosamente non complicato, se ci pensi prima. Puoi optare per una tovaglia in cotone (bianco o stampato) con tovaglioli coordinati, ma se il tavolo è bello suggerisco dei semplici runners o delle tovagliette (magari in paglia) purché con tovaglioli di stoffa.

3.     Usa stoviglie pratiche, che si possano lavare in lavastoviglie, ed evita ovviamente il sottopiatto. Se sei alle prime armi ti consiglio un look “tutto bianco” – evita l’imbarazzo di qualsiasi errore. Se invece abbinare tonalità a decori è il tuo passatempo preferito, puoi osare anche un grande tavolo spaiato, come quelle delle stylist di moda.

4.     Illumina la notte con il fuoco. I centrotavola a volte sono complicati e lunghi da preparare, a me piace sostituirli con fiori singoli inseriti dentro bottigliette di vetro e tante candele, che sistemo se necessario dentro dei photophores di vetro, per evitare che si spengano. Sceglile senza profumazione, per non interferire con il cibo.

5.     Valuta bene la musica. All’aperto ancora di più che in casa, un po’ di musica di sottofondo è l’ideale per spezzare il silenzio, purché sia ben scelta. Evita compilation troppo ritmate e dischi melensi, nessuno dei due creerà la giusta atmosfera. Se sei indecisa punta sui grandi classici: Frank Sinatra non ha mai deluso nessuno in una sera d’estate.

6.     Assicurati che i tuoi ospiti siano viziati in quanto al bere – prepara un angolo con acqua minerale, cocktails anche analcolici come il cordiale di Mrs. Beeton (leggi la ricetta qui) e poi soft drinks come tonica e ginger beer. Un Martini bianco fa sempre piacere, così come una bottiglia di bollicine: permette agli ospiti che non si conoscono di rompere il ghiaccio e dà il via alla festa. Accogli ciascuno all’arrivo con un bicchiere, presenta i tuoi ospiti tra loro e lascia che si godano l’aperitivo insieme.

7.     Scegli ricette non complicate (troverai molti spunti nel mio libro Summer Holidays) e considera bene i tempi: chi lavora nel catering ti dirà che se vuoi servire una cena all’aperto è meglio contare su preparazioni che non temono la temperatura ambiente. Non aver paura di scegliere la via della semplicità: meglio tanto cibo facile da preparare che poche ricette complicate che ti faranno arrivare esausta. A volte il barbeque “è la soluzione”: niente padelle, atmosfera informale, tutto pronto già dalla mattina e gli uomini intorno al fuoco mentre tu puoi concentrarti sui dettagli. In ogni caso, ricevere in estate deve essere facile.

8.     Punta su un dolce finale. Meglio un solo piatto forte, ma un ricco buffet dei dolci, che tanti primi piatti e poi una piccola torta da dividere. Alle persone piace assaggiare dolci nuovi e – scagli la prima pietra chi non è goloso! – una cena d’estate è perfetta se servi due o tre dolci differenti, della frutta, del gelato e magari una grande ciotola di panna montata.

9.     Vai in lungo – se l’abbigliamento pone la questione, non avere dubbi: scegli un abito super semplice, ma lungo sino ai piedi, da portare con scarpe basse come infradito o ballerine. Sarai elegantissima senza essere scomoda.
Qualche ricetta per ispirare il tuo ricevere? Prova queste.

Canapé al cetriolo
pinzimonio di verdure servito con hummus verde

Curry stile Marocco  oppure Quinoa con patate dolci
Polpo con le rape rosse oppure insalata niçoise

Crostatine al cacao e lamponi
Cheesecake alla vaniglia

Lascia un commento!
26 commenti
G. |

Buona giornata. Trovo tutto bellissimo, ci vorrebbero ospiti all’altezza e saper seguire le regole in modo impeccabile! Per ora sono ad un livello tale da prendere le pizze..chissà in futuro se vivrò qualcosa di più entusiasmante!
Ottime serate. Grazie!

Maria eterna |

Ciaooo Marina N.

MARINA N |

Ciao Maria eterna! 😝😃😄

MARINA N |

Buon giorno a tutte! Ammetto sono diventata la pecora nera drl blog …ma tra caldo stanchezza arretrata e ritmi di lavoro di lavoro serrati in questi giorni ho perso ogni voglia e fantasia! Mi capita di vedete belle ricette belle tavole ma poi predomina la pigrizia! Spero di rimediare al più presto. Per ora cominciate voi! 😜

Maria eterna |

Buona sera, gia’ leggendo si vive un atmosfera magica, viene voglia di passare una serata tra amici, appena prendo le ferie una cena cosi non manchera’. Ho la fortuna di avere lo spazio davanti casa, passeremo sicuramente una bella serata e con i tuoi preziosi consigli Csaba il successo e’ assicurato.

Donna Bianca |

Se posso, suggerirei un ulteriore punto, non molto romantico ma – per la mia esperienza – decisamente necessario: la gestione degli insetti! Un cestino in un punto discreto ma accessibile con anti zanzara spray, candele alla citronella (possibilmente non direttamente sulla tavola) e piante naturalmente repellenti sistemate in modo strategico renderanno la serata ancora più gradevole.

Lalla |

Stasera ho ospiti e voglio fare le cose per bene perché sono una mamma e figlia molto speciali! Voglio seguire il consiglio dei fiori singoli in vasetti, appena esco dal lavoro vado dal fioraio 🙂
La tovaglia è la solita a quadretti bianchi e lilla, tovaglioli lilla, brocca con acqua e menta fresca, pesce (gamberi in saor, insalata di polpo) stuzzichini vari, pasta al sugo e basilico semplice, browines e lamponi ripieni, quest’ultimo una chicca!. Si cena in giardino, candele ne ho poche ma cercherò di creare la giusta atmosfera. E un bell’abito lungo leggero 🙂

Maria Luisa Mottola |

Buon giorno 😊 cara Csaba, come sempre il tuo post e’ fantastico! E’ sempre piacevole leggere i tuoi preziosi consigli! Sai creare con eleganza e semplicità atmosfere magiche, anche per chi non può essere in vacanza, ma ama ugualmente ricevere amici in città nelle calde sere estive! Grazie per le ricette! Volevo dirti che ho provato la crostata austriaca, un successo! Un abbraccio affettuoso a te e famiglia , se stai ancora lavorando buon lavoro! E buoni preparativi per le vacanze, veramente meritate!!!!!😍 Un caro saluto a tutte le signore!

K@ti@ |

Si vede che sei ancora indaffarata (?) Questo post è come se l’avessi già letto da qualche parte…. 😀😁
Buon per chi non ha 5 season…

Silvia P. |

Splendida descrizione, come sempre.
Un’atmosfera magica, serena, fresca. Sembra di essere li a godersela.
Purtroppo non ho la possibilità di ricrearla a casa mia, non avendo un posto all’aperto. Ahimè !!!
Grazie Csaba anche per le ricette, che, per fortuna, si possono gustare in ogni luogo.
Un caro saluto a Te e a tutte le Signore.

Rosa Maria Crisafulli |

Già soltanto leggere si vive l’atmosfera fresca e rilassante di una bello e serata. Grazie per i consigli che metterò in pratica sicuramente.

Cristina Murgia |

Unica, meravigliosa! Sabato sera, cena tra colleghi! Cercherò di mettere in pratica i tuoi consigli! Naturalmente sfogliando summer holidays! Grazie

Paola Rompianesi |

sobria eleganza! raffinatezza pura!

Vanna |

Meravigliosa come sempre……….. LeggendoTi sembra tutto così semplice tanto da programmare un invito ! E i tuoi consigli verranno

eseguiti con attenzione….. Come sempre GRAZIE ❤️❤️❤️❤️❤️❤️( non parli di zanzare e moscerini, come ti comporti?)

Piera |

Nel mondo di Csaba non esistono zanzare e moscerini…

Vanna |

Meravigliosa come sempre……….. LeggendoTi sembra tutto così semplice tanto da programmare un invito ! E i tuoi consigli verranno eseguiti con attenzione….. Come sempre GRAZIE ❤️❤️❤️❤️❤️❤️( non parli di zanzare e moscerini, come ti comporti?)

Loredana Scopel |

Leggendoti si sente la brezza leggera della sera, il profumo di una pasta al basilico e di lamponi e panna montata! Bellissimo post grazie Csaba

Lucia Salerno |

Adoro leggerti, sei sempre di grande ispirazione! Grazie 😄
Lucia

Rita Salvador |

Carissima Csaba, proprio stasera ho invitato a cena una cara amica per tante chiacchere…..visto che marito e figlio sono latitanti. Si cenera’ in terrazza con cous cous con zucchine, menta e lime e un super dessert con frutti di.bosco freschi, gelato alla vaniglia e panna montata! Tutto molto tra donne!!!! Non vedo l’ora!
I tuoi consigli sono oro, per me. Buone vacanze!

Rosanna |

Straordinaria…come sempre, farò tesoro dei tuoi suggerimenti…

Alice |

Cara Csaba,
Come padrona di casa alle prime armi ho una domanda sul menu: cosa si fa in caso di intolleranze o regimi particolari? Nel mio gruppo di amici ci sono un celiaco, una vegetariana, una intollerante al lattosio… mi piacerebbe invitarli tutti ma non so mai cosa cucinare!!

PATRIZIA CARLOZZO |

Cara Csaba
sono una tua grande ammiratrice, al momento ti seguo quasi tutti i giorni nel programma insieme al Cuoco Simone Ruggiati ” Cuochi e Fiamme ” .
Dico quasi tutti i giorni perché essendo titolare di un Home Restaurant ad Agrigento, in questo periodo di maggiore affluenza turistica, mi capita spesso di dover preparare piatti della tradizione Agrigentina ed accogliere i miei ospiti al meglio nel giardino della mia casa.
Anch’io e mio marito adoriamo accogliere e coccolare i nostri amici nelle belle serate tiepide ai piedi dell’ulivo della nostra casa, e Ciak il mio cane pastore tedesco che è sempre pronto a portare la sua pallina per potere giocare con loro.
Approposito Cara Csaba, nel caso in cui ti dovessi trovare in Sicilia per uno dei tuoi viaggi di vacanza “lavoro”, mi farebbe tanto piacere averti con la tua famiglia a cena nel giardino del mio Home Restaurant, ad assaporare i piatti della tradizione della mia terra ” La Sicilia”.
Un abbraccio Patrizia

Mara |

Cara Csaba,
adoro i tuoi post come questo, pieno di consigli. Rileggo molto spesso i tuoi libri per essere sicura di fare sempre tutto…comme il faut!
Purtroppo per me ricevere all’aperto non sarà possibile perché il giardino non è abbastanza grande. Pensa, è già dal mese scorso che penso all’organizzazione dell’inaugurazione della casa nuova con i miei amici/compagni di squadra di pattinaggio (l’ho anche sognata!). Sono ancora un po’ indecisa se organizzare una cena informale o un cocktail party, ma sono sicura che sarà un successo seguendo tutti i tuoi consigli!
Aspetto con ansia un tuo post simile su come ricevere nella quinta stagione!
Un abbraccio

+++++ |

…(leggi la ricetta qui). Dove?

K@ti@ |

Ha dimenticato il link…

K@ti@ |

Anzi no…siccome il post è preso dal libro Csaba 5 season, lei intendeva sul libro 😁