Facile&veloce, Senza glutine

Pollo arrosto con champignon e melagrana

Secondi
4 commenti
Ingredienti per 4 persone
6 – 8 fusi di pollo (oppure 1 pollo tagliato a pezzi)
2 foglie di alloro
2 rametti di timo fresco
12 – 16 patatine novelle
12 – 16 champignon color crema
1 spicchio d’aglio
200 g di spinacini freschi
2 cucchiai di chicchi di melagrana
olio d’oliva, sale e pepe
Questa è una ricetta molto facile, altrettanto economica e decisamente bella da portare in tavola. Uno dei capisaldi del mio libro Csaba bon marché, ispirato a Parigi. Basta aggiungere un buon bicchiere di rosso... La domenica è perfetto.

Sistema il pollo in una casseruola abbastanza ampia, dopo averlo eventualmente pulito se non lo ha fatto il macellaio (quelli che comperi al supermercato in genere hanno bisogno davvero di poche attenzioni prima di poter essere messi in padella). Salalo un po’, pepalo e aggiungi l’aglio, le foglie di alloro e i rametti di timo fresco. Se non lo devi cuocere subito, coprilo con della pellicola e mettilo in frigorifero – può restare così sino a 24 ore.

Accendi il forno a 180°C.

Irrora il pollo con 2 cucchiai di olio d’oliva. Pela le patatine e accomodale intorno al pollo, poi inforna e cuoci per circa 30 minuti, girando il contenuto una volta a metà cottura e scuotendo la casseruola nel forno più spesso.

Nel frattempo, lava i funghetti, togli il gambo e tagliali a metà o in quarti, in base alle dimensioni. Falli saltare in una padella calda con un po’ di olio (burro, se preferisci il sapore), poi mettili da parte salandoli un po’ solo a cottura terminata. Nella stessa padella fai appassire gli spinacini lavati, salandoli appena. Basteranno 2 o 3 minuti a fiamma moderata. Prepara un vassoio o i piatti da portata.

Quando il pollo è cotto (puoi verificarlo inserendo uno stuzzicadenti in una coscia – deve uscire un liquido trasparente senza tracce di rosa o di sangue) togli la casseruola dal forno e mettici dentro anche gli champignon e gli spinacini preparati a parte, così si scalderanno un po’. Trasferisci il tutto sul vassoio da portata, aggiungi i chicchi di melagrana e servi.

Lascia un commento!
4 commenti
Eva |

Che bella idea! Ma al pollo lasci la pelle?

csaba csaba |

Si, la tolgo dopo

Paola |

Sembra molto appetitoso anche se ritengo che 30 minuti non siano sufficienti per cuocere a puntino…

Loredana Scopel |

Delizioso! Mi ricorsa il pollo arrosto della domenica che cucinava sempre mia mamma, era il piatto ” ricco” della settimana! Un abrraccio lory