csaba 2 settembre 2017

Settembre, nuovi obiettivi e un consiglio… da voi!

Settembre inaugura ufficialmente l’autunno nel mio calendario personale #Csaba5Seasons: tempo di ricominciare, con nuovi ingredienti, nuove ricette e un’idea che mi ha accompagnato per un po’… tornare ad avere i capelli lunghi. Che ne dite?
33 commenti

Lunghi o corti? Tra pochi giorni compio 47 anni (sì, lo so, non si dice…) l’età dei capelli lunghi sta per passare per sempre e forse prima di iniziare a contare gli anni con il 5 desidero provare ancora una volta la sensazione dei capelli lunghi sulle spalle. Morbidi e setosi – come solo un buon shampoo può fare. Mi appresto a iniziare a fotografare il libro che uscirà il prossimo anno e questa idea mi tiene compagnia da qualche settimana: che ne direste di un look lungo, italiano, anzi mediterraneo? Come quello della foto in questo post?

Dopo tanti anni passati con i capelli che scendevano sulla schiena, li ho tagliati al mento a metà del 2015, per fotografare Good Food. L’idea era quella di proporre un look diverso per inaugurare la nuova collezione di libri sulla cucina sana, ma in realtà stavo anche cercando una soluzione pratica per gestire i miei capelli tenendoli in ordine senza necessariamente legarli. Soprattutto al mare (vi ricorda una sensazione familiare?) ma anche nella vita di tutti i giorni. La maggior parte delle donne credo sarà d’accordo con me nel dire che i capelli lunghi sono meravigliosi quando li mette in piega un bravo parrucchiere, ma spesso difficoltosi da gestire se devi pensarci da sola. La differenza la fanno lo stato di salute del capello e i prodotti che si utilizzano per pulirli e acconciarli.

Ecco, su questo punto credo di aver trovato una soluzione lavorando come brand ambassador di L’Oréal Paris per Botanicals Fresh Care. Quando ho iniziato, a gennaio, ho portato a casa mia l’intera gamma di prodotti [ne esistono 16 suddivisi in 4 linee diverse, vedi più avanti] e ho iniziato ad utilizzarli uno alla volta, coinvolgendo anche mio marito e i bambini. Sono prodotti davvero differenti da quelli che ho utilizzato in precedenza. Tutte le formule utilizzano ingredienti di origine naturale e sono senza siliconi, senza parabeni e senza coloranti. Una volta provate, non le ho lasciate più e devo dire che il resto della famiglia ha seguito. Il risultato differente è stato visibile sin dalla prima applicazione: i capelli sono più docili al pettine, più morbidi, più profumati e più lucenti. In una sola parola: vivi. Shampoo dopo shampoo ho iniziato a notare che la piega fatta da me era più bella: i capelli acquisivano una luce propria e una consistenza migliore, che li lasciava ordinati e composti. Da qui ho iniziato a provare il desiderio di ritornare ai capelli lunghi, da nutrire con la pomata al cartamo senza risciacquo e illuminare con una nuvola di aceto illuminante spray infuso con oli di geranio, soia e cocco… Anche se il mio preferito resta il coriandolo, pensato per rinforzare i capelli e assolutamente il miglior prodotto per tutta la famiglia. Ha un profumo delicato, ma persistente, che ti accompagna in modo discreto, mettendoti di buon umore.

Dunque, cosa ne pensate? Torno al lungo?
Intanto comincio con un trattamento nutriente dopo-estate, utilizzando la linea al cartamo. I miei capelli si sono innamorati della pomata nutriente, che li sta rimpolpando dopo i bagni di sole e di acqua di mare… poi si vedrà. Ma aspetto di conoscere la vostra opinione! Intanto, qui sotto trovate qualche indicazione in più sulle 4 gamme di Botanicals Fresh Care, e le mie note personali dopo la prova. Se siete tornate dal mare con i capelli un po’ sotto stress, sapete cosa fare a livello cosmetico. Per nutrire dall’interno tra poco uscirà il mio nuovo libro… il tanto atteso gemello di Good Food. #StayTuned! #Csabaloves #September

 

QUATTRO RITUALI #SLOWBEAUTY PER CAPELLI
Quello che è piaciuto a tutta la famiglia è l’aspetto sensoriale che i prodotti lasciano vibrare nell’aria quando li usi: il profumo intenso ma naturale, non troppo marcato; la facilità di applicazione e di risciacquo; la consistenza setosa delle preparazioni in crema e la facilità con cui si dosa lo spray, come l’aceto illuminante.

Ecco le 4 gamme esistenti, ciascuna con uno scopo specifico e caratterizzata da un ingrediente botanico principale.

CARTAMO – per nutrire i capelli secchi. Detto anche “zafferanone” il cartamo è una pianta erbacea con radici profonde, che produce bellissimi fiori giallo intenso / arancio. È stato il primo che ho utilizzato, in inverno, per nutrire i capelli in profondità nel momento in cui sono più secchi per via del riscaldamento. La gamma comprende: shampoo, balsamo districante, maschera, pomata di morbidezza (senza risciacquo).

CORIANDOLO – per rinforzare. La mia preferita, usata al momento da tutta la famiglia, anche dai bambini. Ha un’azione rivitalizzante specifica per i capelli che devono essere rinforzati. Comprende: shampoo, balsamo districante, maschera, siero di forza (senza risciacquo). Avevo iniziato a utilizzarla in primavera, per contrastare il cambio di stagione e mi ha conquistato subito. Lascia i capelli meravigliosamente sani.

GERANIO – per capelli colorati o spenti. Dalle piante di geranio si estrae un olio essenziale straordinariamente generoso, che ha un effetto davvero sorprendente sui capelli, dolcemente profumato, con poteri antiossidanti. L’ho utilizzato con piacere per illuminare il colore e preservarlo dal diventare sbiadito. La gamma comprende: shampoo, balsamo districante, maschera, aceto illuminante (senza risciacquo).

CAMELINA – per capelli indomabili. Questo è stato il rituale preferito di mio marito, che ha ricci ribelli. A base di camelina, una pianta di origine francese dalla quale viene estratto un olio portentoso, su di me che ho già i capelli lisci ha creato un effetto molto ordinato, liscio e setoso, senza appesantire. La gamma comprende: shampoo, balsamo districante, maschera, crema disciplinante (senza risciacquo).

Tutte le formule hanno al proprio interno anche olio di soia e di cocco: perfetti per rendere belli i capelli, ma anche per nutrirli in modo #honestlygood. Se volete curiosare per saperne di più, a questo link invece trovate tutto ciò che vi occorre: www.loreal-paris.it/capelli/botanicals-fresh-care.aspx

 

————————————————————————————————–

Nota dell’autore. Questo è un post scritto per L’Oréal #Botanicalsambassador
Grazie per la vostra attenzione e i vostri i commenti, sempre benvenuti!

Lascia un commento!
33 commenti
Valentina |

Lunghi!

Melise |

Ciao Casba, volevo subito farti i miei complimenti, ti seguo sempre e sei fantastica, i tuoi consigli sono sempre molto interessanti, e prendo tanti spunti per le cose di tutti i giorni, per dare quel tocco in più di raffinatezza ed eleganza che non guasta mai, io adoro cucinare, e proporre il più possibile fatto da me, ho un blog di cucina (modesto) dove mi piace raccogliere tutte le mie ricette, e mi fa molto piacere condividere la mia passione. Tornando ai capelli, io sono molto vicina al 5… e quest’estate li ho tagliati, li ho sempre portati lunghi, ho fatto un taglio alle spalle scalato, devo dire che a parte l’impatto iniziale un po’ triste, poi mi vedevo bene, e ho ricevuto un sacco di complimenti, dicono che sembro più giovane, che non guasta direi…. Credo che un taglio medio sia un compromesso accettabile per chi come me ama i capelli lunghi. Ti faccio tantissimi auguri, e ti mando un abbraccio.

Simonetta |

Ciao Csaba, pensa che io li ho appena tagliati, mi arrivano alle spalle. Li ho portati più lunghi in estate per raccoglierli e ti dirò che mi piaccio in entrambi i modi. Basta che il capello sia forte e sano. Visto che li avevi tagliati, lasciali lunghi. Penso sia ora di sfatare il detto che il capello lungo invecchia. Dipende sempre dalla persona in generale, da come si veste, se è curata… Tu comunque sei bellissima in entrambi i modi.

Cristina C. |

Tanti tanti auguri cara Csaba di Buon Compleanno..ci vediamo a Erbin..

Sonia |

Ciao Csaba!
Secondo me la media lunghezza è molto elegante e raffinata, appena sulle spalle. Ti permette, oltre ad essere sempre in ordine, di poter fare quei raccolti morbidi che incorniciano il viso e che danno un’aria molto chic!
Il prossimo libro già a metà 2018!!??!! Sono curiosa!!!! 😊
Intanto aspetto di rivederti il 30 settembre allo Csaba Day e di leggere il tuo nuovo libro con le nuove foto che già mi immagino stupende!! PS: Mi sono mancate!!
A presto, Sonia

Lalla |

Io ti adoro con i capelli lunghi, quindi approvo la scelta 🙂
Per quanto riguarda la linea Botanicals e in generale, tu che sei la testimonial potresti proporre alla l’Oreal di creare prodotti Cruelty free? Sono pochissime le aziende che ufficialmente non testano i loro prodotti sugli animali e la maggior parte sono sconosciute e introvabili. Sarebbe una rivoluzione per la cosmetica di largo consumo!
Scusate per la pesantezza del mio commento, ma di recente ho visto di quelle immagini… sofferenza inutile, ecco.
Comunque, la linea al cartamo mi ispira molto, ci penserò.

Dhebora |

La mia preferenza sul come ti vedo io è sicuramente sui capelli lunghi moderati. Rendono ancora più particolare e raffinato il tuo viso. Poi come hai perfettamente descritto tu prendersi cura dei nostri capelli è un po’ come concedersi una coccola e dedicarsi un po’ di quel tempo che sfugge sempre…un po’ come quando stiamo nella nostra cucina.

Mariolina |

Appena ordinato nuovo libro di Csaba,lo aspetterò con ansia e curiosità,richiesta dedica:-):-):-)

Silvia B |

Ciao Csaba. Per me i capelli lunghi ti stanno benissimo! Ieri ho aperto “Csaba five season” nel rituale della prima colazione che apre il mese di settembre. Adoro l’autunno e non vedo l’ora di leggere il tuo nuovo libro! Buon rientro
Silvia

Elena Tordi |

Ciao Csaba, un pochino lunghi sei ancora più affascinante così com’è nella copertina di Merry Christmas! 💗

Maria eterna |

Cara Csaba a me piace moltissimo come stai con i capelli corti. Sei molto giovanile e chic allo stesso tempo, diceva la sarta dove ho imparato a cucire……se sai portare i capelli che ti fanno stare bene non hai bisogno di vestiti eleganti per essere ammirata(devo incominciare la cura per capelli anche io si avvicina l’autunno).

francescap |

Csaba scusa se non e’ il post adatto ma ho appena visto la fotografia su instagram di te con il tuo Edoardo…bellissima e dolcissima foto!! Il parto e’ un momento meraviglioso, doloroso si ma e’ la più bella esperienza che una donna possa vivere! Viva le donne!! P.S.: anche li i capelli sono in ordine😉.

csaba csaba |

Grazie Francesca, sei molto gentile 😊 i capelli lì erano ancora folti… 12 anni fa!

Rita Rezzaghi |

Secondo me stai benissimo con i capelli corti ma lunghi sono bellissimi ed eleganti!!
Quindi si lasciali crescere che poi avrai tempo per portarli più corti.
Proverò questi prodotti, credo che per me sia indicata la linea Camelina. Ho deciso di farli allungare e mi serve un bel trattamento.
Grazie per questi consigli!!
Buona serata, un abbraccio grande

Silvia P. |

Cara Csaba, hai un viso e un portamento che ti fanno stare bene con entrambi i tagli.
Penso che ognuno debba sentirsi bene, al di la dei consigli, e a una donna viene naturale tenere il taglio che sente giusto per se stessa. I gusti cambiano con l’età che avanza. Giustamente.
E comunque c’è rimedio e possibilità di cambiare. Se corti, ricrescono, mentre se lunghi non piacciono più , si tagliano !!!
Grazie per i consigli sui prodotti. Appena li trovo, li provo.
La tua foto mi fa sognare. Adoro Venezia. La collego all’arte.
Purtroppo oggi a Monza diluvia. Peccato per gli appassionati di F1.
Un caro saluto a Te e a tutte le Signore.

csaba csaba |

Cara Silvia, grazie per l’incoraggiamento – sì hai ragione, se poi lunghi saranno difficili da gestire, li taglierò. Per ora li faccio allungare, almeno sino al raduno. Sono arrivata a Zurigo e piove a dirotto anche qui… ma in fondo un po’ di pioggia ci voleva. Sì peccato per la Formula 1…

Maria Luisa Mottola |

Buon pomeriggio cara Csaba! Trovo che sei sempre elegante e raffinata, qualsiasi taglio di capelli tu faccia! Grazie per i consigli che hai dato sulla nuova linea di shampoo e creme ! Li proverò sicuramente dopo questa estate caldissima! Un saluto affettuoso a te e tutte le signore!

csaba csaba |

Grazie Maria Luisa – questo shampoo lo ha adottato tutta la famiglia e mio marito che è riccio ne è davvero contento. Gli invidio i boccoli morbidi 🙂 Un saluto e a presto

Eva |

Cara Csaba io se fossi in te, con i tuoi bei capelli morbidi e lisci, li farei crescere: come dici tu tra non molti anni i capelli lunghi andranno bene solo da raccolti, perciò non esiterei e li lascerei arrivare tranquillamente alle spalle.
Anch’io da aprile avevo provato lo stesso desiderio e mi sono tenuta alla larga dal parrucchiere fino ad……oggi! Sono appena tornata dal mio fidato “Parrucchiere Lino” e ho dato una bella sforbiciata al mio fallito tentativo di averli un po’ più lunghi: i miei voluminosi, indomabili ricci stanno bene corti, non c’è proprio niente da fare, almeno sul mio viso minuto.
Anch’io e la mia famiglia abbiamo usato i prodotti che ci consigli per tutta l’estate e il mio shampoo preferito è quello alla Camelina, alternato al Cartamo. Ho preso anche le creme che non si risciacquano e che mi hanno aiutata in questi mesi a tenere la “zazzera” un po’ più ordinata! Sono prodotti molto validi, vale proprio la pena di provarli.

Mariolina |

Cara Csaba,con la tua eleganza stai bene sempre,col taglio più corto sei molto sbarazzina,col lungo raffinata,sicuramente scelta difficile,punta sulla praticità,coi tuoi tanti impegni.Io passata al corto da tempo,mi toglie parecchi anni :-):-):-):-):-),il Che non guasta.un abbraccio

csaba csaba |

Esatto Mariolina, anche io penso che il corto sia più facile da gestire e che il lungo mi faccia sembrare, adesso, molto più “signora”… Scelta difficilissima… è da un mese che cambio idea due volte alla settimana 🙂 🙂

MARINA N |

Lunghi decisamente lunghi ancora prr qualche anno…poi per il corto avremo tempo!😜

Antonella |

Personalmente ti preferisco con capelli lunghi.
Si forse il corto da del giovanile, ma il lungo a mio parere è “chiccoso” (chic) e col tuo modo di fare così pacato slow attenta ai dettagli si addice a meraviglia!!!

francescap |

Io amo il corto!! Prima anch’io lunghi e ricci, ora con 2 gravidanze il riccio aimè l’ho perso , non so più come sono😢 ..quindi passato al corto e comunque è il taglio che ho sempre prediletto. Già da 1 anno uso tali prodotti e precisamente lo shampoo al coriandolo, comprato per caso su consiglio della commessa del negozio . Sinceramente prima compravo lo shampoo dalla parrucchiera, ma poi oltre al prezzo troppo alto e i vari parabeni che contengono ( in gravidanza avevo la fisse di queste sostanze) non l’ho più comprato. Ma già sei a lavoro su il pross libro?! Ma sei piena di idee😊😊.. Io non vedo l’ora di comprare il prossimo😊

csaba csaba |

Cara Francesca – sì non mi posso fermare un momento… è vero. Il nuovo libro esce il 12 ottobre (da oggi è in prevendita qui sul sito) ma il prossimo uscirà a metà 2018 e… mi sento già in ritardo! Con il corto è più facile, sempre. Anche io adoro il Botanicals al Coriandolo per il profumo meraviglioso. Ma adesso i miei capelli sono un po’ stressati dai lavaggi super frequenti estivi e Cartamo è quello che ci vuole. Spero che il libro ti piaccia! A presto

Antonella Bissoli |

Io trovo che le donne dopo i 40 stiano meglio con il corto perchè dà un’aria sbarazzina e decisamente più giovanile. Però se hai voglia di tornare al lungo per un po’ perchè no? Sapendo che ci guadagni d’età. Sei comunque splendida.

csaba csaba |

Grazie Antonella per l’incoraggiamento! Ci provo e … vedremo

Il circolo delle Signore |

Buongiorno Csaba, io voto decisamente a favore del taglio corto! Ti ha conferito un look molto più attuale ed essenziale. Il lungo secondo me rende molto più seriosa!
Un abbraccio, Simona

Luisa-mamilu |

Buongiorno Csaba i miei capelli al momento hanno bisogna davvero di un trattamento strong dopo il mare. Grazie per i suggerimenti. Per me stai molto bene con il corto di Good Food, giovanile e sbarazzina ma anche il long bob di Celebrate in Venice e’ in linea se preferisci tornare al “lungo” ;). Lunghi lunghi proprio nooo, anche se decisamente più gestibili perché si legano facilmente. Siamo rientrati in città uff…e piove oggi salto le lavatrice e metta a posto tutto il resto del caos :). Buon weekend, Luisa

csaba csaba |

Cara Luisa, sì pensavo a un “lungo misurato” tipo quello di Celebrate in Venice. Perchè i lunghi della copertina di Merry Christmas non torneranno più… Però lo chignon raccolto un po’ morbido, che puoi fare bene con i capelli lunghi, quanto è chic! Pazienza… ogni età ha i suoi alti e bassi! Giusto?

Luisa-mamilu |

Eh già, al mare infatti io ho esagerato con i raccolti ma che praticità :). “Lungo misurato” mi piace 😄 Sarà che mi ritrovo in te con i capelli a quella lunghezza ;). Buona domenica, luisa

Milena1981 |

Buongiorno, Csaba: il post e la foto mi hanno fatto pensare a “Vacanze Romane” dove la deliziosa Audrey Hepburn incanta l’affascinante Gregory Peck prima con i capelli lunghi da rispettabile principessa, quindi con un taglio sbarazzino da moderna donna di potere.
Morale? Posto che sei comunque bella ed elegante, va’ dove ti porta il cuore e segui il tuo istinto (sto facendo mio questo mantra nel vivere quotidiano), affidandoti ai prodotti giusti da te consigliati con discrezione e professionalità.
Buon finesettimana (sta piovendo dolcemente sulla città…)

Dalila |

Buongiorno Csaba! Capelli lunghi o corti sei sempre molto bella…fai quello che ti fa stare bene, un bacio 💋