csaba 1 Novembre 2016

Cake of the month (scandinava)

Gli scandinavi hanno un loro modo di intendere la pausa caffè che mi piace molto: ci aggiungono una fetta di torta, o comunque qualcosa di dolce da mangiare. Ne nasce quello che loro chiamano “fika”: caffè caldo, dolcetto e una pausa per stare bene. Se volete provarla, partite da qui…
143 commenti

La cucina scandinava è sulla bocca di tutti. Improvvisamente le grandi città impazziscono per la cucina nordica e – devo dire – soprattutto per i suoi dolci. Spesso sono decisamente calorici (chi può biasimarli, dato il freddo…) ma sono così buoni che diventano irresistibili. Io ne ho sperimentati diversi e quelli di Scandikitchen mi piacciono perché sono semplici e sanno di casa. Ecco perché ho scelto la mia cake of the month di novembre dal loro libro.

Brontë Aurell è una di quelle donne che mi piacciono molto. È danese, ma vive e lavora a Londra. Ha iniziato la sua carriera da Innocent (che resta una delle mie marche preferite di smoothies) per poi aprire un’attività sua, basata sulla ristorazione. Skandikitchen è il nome del suo Café londinese: un posto dove bere, mangiare, chiacchierare e – sicuramente – sperimentare la filosofia Hygge. Oltre ad essere una brava cuoca, e un’imprenditrice di successo, è anche moglie (di Jonas) e madre di due bambine. Di recente le sue ricette – dopo essere state pubblicate in molte importanti riviste inglesi – sono confluite in un bel libro, che mi sono regalata qualche settimana fa: Scandikitchen Fika & Hygge. Ossia, l’arte di bersi un caffè o un thé con una buona fetta di torta, e quella di di sentirsi perfettamente a proprio agio godendo dei piccoli piaceri della vita con le persone che amiamo.

Mi è sembrato logico prendere la mia “cake of the month” di novembre da questo libro – che ne ha di bellissime (stavo riflettendo infatti di farne presto un’altra… primo per mangiarla, poi per postarvela, devo essere sincera).

Se come me, messo a posto l’orologio con l’ora legale, volete sperimentare qualche idea per godervi i bui pomeriggi d’inverno senza neanche dover uscire di casa, lasciatevi andare a questa torta fatta con le pere e lo zafferano. In sé non è nulla di speciale. Ma è facile da fare, buona da mangiare e ha un bell’aspetto. Insomma: una fetta di Hygge. Anzi “fika”, quella che per i danesi è la pausa caffè. Loro ci mettono sempre un dolce. Sarò per questo che hanno l’Istituto di Ricerca sulla Felicità, a Copenhagen. Che ne dite? Io l’ho mangiata. E la voglio mangiare ancora. La ricetta è qui. Happy baking!

 

 

 

Lascia un commento!
143 commenti

marialuisa |

Buon giorno ? Simona, anche se non ti conosco di persona ti mando un calorosissimo abbraccio ,il momento più bello della vita!!!! bacioni e saluti a tutte le signore con affetto Maria Luisa

Il circolo delle signore |

Buongiorno ragazze! Manca un mese c.a alla nascita della mia seconda bimba e finalmente sono a casa da qualche giorno. Volevo solo farvi un saluto, è un pò che non scrivo, tra corredino e giri arretrati sono un pò indaffarata. Un abbraccio a tutte, Simona

Silvia |

Un abbraccio Simona, il tuo sarà un Natale meraviglioso! In bocca al lupo e facci sapere!

Il circolo delle signore |

Grazie cara!

monica |

Ciao Simona!!! Sei in un momento molto hygge della vita, goditi l’attesa! Ormai manca poco!!! Un abbraccio?

Il circolo delle Signore |

Ciao Monica! Grazie mille, un bacio

Gabriella Picchianti |

Ciao Simona. Mi fa piacere sapere che vada tutto bene. Un abbraccio

Il circolo delle Signore |

Un abbraccio anche a te! Grazie

Alida |

Buonasera carissima Csaba e a tutte le Signore in ascolto, oggi pomeriggio ho comprato il suo nuovo libro, ma non l’ ho ancora sfogliato perchè è avvolto nella pellicola protettiva, cosi ho pensato di fare un bel pachettino e metterlo sotto l’ albero di Natale.
E’ da tanto che cercavo un libro sottoforma di almanacco. che potesse darmi dei consigli preziosi.
Comunque sarà sicuramente piacevole sfogliarlo durante le feste natalizie e concludere così il 2016 leggendo un libro tanto desiderato. Può sembrare banale…ma non lo è…. per me il 2016 non è stato proprio un anno piacevole niente di grave però tanti episodi negativi che non ti permettono di stare serena. Adesso invece che è tornato il sereno voglio continuare con un alleato…il suo libro appunto. Come si dice ” Chi si ferma è perduto”!!!
Buona serata carissima Csaba e a tutte le gentil Signore in ascolto.

Carmelina |

Buonasera a tutte,stasera sono veramente felice,e volevo condividere con voi..da domani avrò una settimana di ferie!!Avevo veramente bisogno di staccare la spina..il bello per me,stare a casa,riorganizzare le dispense,gli armadi dei bambini,(crescono..)e da noi il freddo deve ancora iniziare..preparare qualche tua ricetta Csaba..stare più tempo con la famiglia..e anche con la mia amica,io non ho sorelle ma con lei non ne sento la mancanza,siamo amiche da anni,ma entrambe lavoriamo ed il tempo e’poco,insomma rallentare un po’. Penso passerò molti momenti Hygge!!

Silvia |

Fantastico Carmelina! Che invidia! Soprattutto per il discorso : riorganizzare dispensa e armadi…? Non lo riesco a fare e non ho la forza di addentrarmi tra quelle ante oramai disordinate.. Ti auguro una super hygge settimana, il mio momento super di questi giorni e stato qualche sera fa, andando a correre con mio marito, lungo una strada più buia in mezzo al verde, abbiamo visto la più bella stella cadente di tutta la mia vita. Così limpida e chiara da creare una scia come fosse una cometa, bellissimo. Ci siamo fermati e ci siamo presi per mano.. Domani torno a parlare di cucina, giuro ?

Carla |

Buone ferie, Carmelina, anche io mi prendo sempre qualche giorno di ferie, anche se solo da trascorrere in casa, per fare delle cose che non ho mai tempo di fare: ricette, cucito, uncinetto, decoupage, cambiare qualche disposizione in casa, sistemare le piante dei balconi, insomma tutte cose Hygge, Csaba ci ha visto proprio che questa definizione ci sarebbe tanto piaciuta, racchiude in una sola parola le cose che amiamo fare!

Carla |

Avete visto ieri sera che bella luna in cielo?, poichè vado al lavoro molto presto (mi sveglio alle 5,15) questa mattina me la sono goduta tutta per me, mi ha fatto compagnia per tutta la strada, fino al lavoro, è incredibile sembrava proteggermi! E’ stato un bell’inizio di settimana! Questa sera gnocchetti alla ricotta (comprata ieri da un pastore nella campagna romana). Buona serata a tutte!

Maria eterna |

Pranzo finito un successone è piaciuto tutto anche l’apparecchiatura, grazie, grazie, grazie.

Carla |

Bravissima!!

m |

Brava! Non avevo dubbi che avresti fatto un figurone!

anna |

Non cancellate il mio messaggio

Questa torta nordica come si fa a giudicare se non c’è una foto tagliata
Comunque sei sempre molto raffinata nel presentare le tue ricette sei unica e bravissima

Lalla |

Anna, se può aiutarti nella pagina Instagram Scandikitchen (puoi vederla anche se non sei iscritta al social) il 1° ottobre hanno pubblicato una foto di una fetta, si vede molto bene l’effetto con le pere.

Maria eterna |

Ragazze vi adoro faro’un figurone,che bello se poteste venire,apparecchiatura sono un po indecisa,ma non mi preoccupo;riusciro’ anche in questo vi faro’sapere. Il centrotavola di Silvia mi piace molto. Sono contentissima dei vostri consigli.

MARINA N |

Buon giorno, grazie ancora a tutte!
Maria eterna mi sa che arrivo anche io!
Qui oggi pioggia pioggia pioggia….
Non vedo l’ora che arrivvi domani per preparare le spirali alla cannella, lo srivo in italiano così evito errori imbarazzanti!

Mary |

Auguroni a Marina per il nuovo lavoro! Maria Eterna… questo è proprio il menu che piace a me, pasta, carne e il dolce a cioccolato! Yum ??

Maria eterna |

Buongiorno grazie dei suggerimenti ragazze,preparero’ focaccine di Csaba con misto di formaggi e composte(queste le compro),gratin di pasta con champignon,filetto al pepe verde,vari contorni,biscotti al burro e torta al cioccolato. Penso che vada bene, che die?

Carla |

Dacci l’indirizzo, arriviamo!!!!

K@ti@ |

Bello!…e ora basta pensare all’apparecchiatura abbinata….come si fa?

Silvia |

Perfetto! Due sere fa con un finale di formaggi e confetture abbinate e poi biscotti al burro con del passito ho conquistato i miei ospiti! Perché non crei un bel centro tavola con dei melograni, castagne e qualche rametto secco? Naturalmente due candeline lungo la tavola e sarà magia

Cristina |

Ciao a Tutte, carissima Csaba,
nel ns bellissimo Csaba day ho comprato anche “Merry Christmas” e nel leggerlo, in qs giorni, mi e’ venuta la voglia di accogliere il suggerimento di Csaba e di comprare delle cartoline su internet per inviarle agli amici piu’ cari, un gesto dimenticato che credo abbia ancora il potere di riscaldare il cuore; sono due giorni che giro in internet alla caccia delle mie cartoline, ho capito che le voglio con immagini vintage, ma non riesco a trovare un sito dove comprarle. Chi mi aiuta?
Grazie Csaba per gli stimoli positivi che ci dai . Buona notte.
Cristina

Carla |

Hai provato su e-bay? Oppure ci sono siti dove puoi anche stamparle, basta digitare “cartoline vintage Natale”.

cristina |

Grazie del suggerimento. Ci ho provato e alcune le ho fatte stampare. Accogliero’ anche il suggerimento di Milena. Buon sabato

Milena |

Buongiorno Cristina,
se sei di Milano, c’è una deliziosa cartoleria in Piazza Risorgimento, gestita da un distinto signore fiorentino, che tiene meravigliosi biglietti d’auguri nello stile vintage che cerchi.
Spero di esserti stata utile, buona ricerca!

cristina |

Grazie della risposta! Mi capita spesso di esserci. Ci vado sicuramente!!

Carmelina |

Anche io felice per te Marina N.
Per me quest’anno sono cambiate tante cose, e
nel momento in cui ero arrivata mentalmente, è stato Higge confrontarmi con voi. Non dimentico le bellissime parole dì Csaba,di rialzarmi e andare avanti meditando bene la situazione..ho seguito il suo consiglio..la strada è lunga ma sara’ in risalita..In bocca al lupo per il tuo nuovo lavoro e grazie a tutte per essere qui insieme…Baci

Rita Rezzaghi |

Sono felice per te Marina, in bocca al lupo!!!!
Un abbraccio

Maria eterna |

Ciao Marina N. è sempre bello sentire quando si trova un lavoro, un abbraccio.

MARINA N |

Grazie!
🙂
Hai deciso cosa cucinare per domenica?

MARINA N |

Grazie a tutte! Si è tanto che cercavo e giravo come una trottola, vi confesso che avevo deciso di rallentare un pò il ritmo perchè psicologicamente non ne potevo più! Poi è arrivata la telefonata, è un piccolo lavoro , non so quali sviluppi potrà avere in futuro perchè i tempi sono difficili per tutti, ma sono felice !
🙂
Katia se può consolarti io stata per tanto tempo con un lavoro che non amavo, certo avevo condizioni che adesso sogno, ma non era certo Hygge ..a volte era un incubo!

MARINA N |

Ragazze buon giorno a tutte!
Anche io avendo trovato finalmente un piccolo lavoro che mi impegna tutti i pomeriggi ( molto hygge!) ho poco tempo per la cucina, ho ricevuto la news letter e sabato deciderò a quale leccornia dedicarmi!

Lalla |

Che notizia!!!
È tanto che lo cercavi, sono felicissima per te!
Allora… buon lavoro! ?

Carla |

In bocca al lupo per il tuo nuovo lavoro, Marina!! Io ho provato le Kanelbullar e ti assicuro che sono fantastiche!!! Hanno gradito tutti qui a casa mia!!

Silvia |

FANTASTICO!!!! Sono super felice per te Marina!

K@ti@ |

Bene Marina! Se poi è anche Hygge molto meglio! È il sogno di tutti…io lo sto ancora cercando un lavoro cosi….mi accontento di quello che ho.
In bocca al lupo!

Rita Rezzaghi |

Sono felice per te Marina, in bocca al lupo!!!!
Un abbraccio

Silvia |

Ricevuta anche io e sicuro che le provo nel weekend! Questi giorni purtroppo sono molto intensi e non riesco a stare in cucina più di tanto.. Poi adoro la cannella e mi ricorda i dolci americani… A proposito.. Mary ?

Mary |

Ciao Silvia e a tutte, sono qui. Ogni tanto leggo il blog ma non ho molto tempo in questi giorni perché sto lavorando giornate lunghissime. Ma quando posso leggo. Che bontà queste ricette “cinammon”! Anch’io faccio quelle Americane, adesso devo provare a fare queste (se trovo un po’ di tempo). Ho letto che c’è un posticino a New York che sta facendo queste della Scandinavia e vanno a ruba. Un abbraccio ☺️

Maria eterna |

Buongiorno Mary un abbraccio e buon lavoro

Mary |

Buongiorno Maria eterna… Anche tu già sveglia? Sto bevendo il mio caffè americano e mangiando una fetta di toast con marmellata. Poi al lavoro! Buona giornata!

Maria eterna |

Ciao Mary si siamo mattinieri oggi purtroppo sono dovuta rientrare prima, il piccolo ha la febbre, sono dovuta andarlo a prendere a scuola, ottima colazione brava.

Maria eterna |

Anche io ho ricevuto la newsletter ieri ho preparato le cinnamon rolls sono buonissime, le prossime cinnammonbuns

Carla |

E’ appena arrivata la news letter con la ricetta delle Kanelbullar, visto che sono in casa, causa mal di gola e raffreddore, mi metto subito all’opera, non vedo l’ora di sentire profumo di cannella, anticipiamo il Natale, visto che anche a Roma è arrivato il freddo!!!

Manila |

Grazie Csaba. La provero’ sicuramente. Un forte abbraccio

Maria eterna |

In attesa di questa faccio l’altra sono troppo golosa

Maria eterna |

Grazie per i consigli prenderò spunto, oggi pomeriggio ho finito di leggere Csaba 5 seasons (oggi niente lavoro) e a pagina 281 che trovo cinnamon rolls domani quando torno dal lavoro mi metterò subito all’opera, mi viene già l’acquolina,la casa si riempirà di un buon profumo.

K@ti@ |

Però la ricetta che sta per pubblicare Csaba in realtà è delle cinnamon buns…

Maria eterna |

Buongiorno a tutte un consiglio, domenica ho quindici persone a pranzo, qualche idea, compreso il dolce, la ricetta delle cinnammon rolls mi piacerebbe tanto provarle

K@ti@ |

Ti consiglierei senz altro quacosa da preparare in anticipo, magari delle crepes al forno, io ne facevo una versione con broccoli e prosciutto di praga ma non ho più la ricetta, dovrei inventarla…del filetto al pepe verde o un misto di pollo, coniglio, faraona e qualche salsiccetta al forno se vuoi stare sul semplice…altrimenti pesce, ma la vedo più dura per 15 pers…e come dolce…la mousse di cachi o una bella Renee?

K@ti@ |

ops..volevo dire semifreddo di cachi, non mousse, la ricetta è quella postata da Anna R. due post fa….

MARINA N |

Io suggerisco direttamente il dolce un bel monte bianco?

Silvia |

Insalata greca con olive nere e feta e una torta salata con verdure come entrée… Anche un pinzimonio con verdure già preparate e tagliate dentro a dei vasetti come fossero grissini, le carote, il sedano, i peperoni.. E la ciotolina col condimento già fatto per ogni commensale. E inizi così.. Un primo tipo una lasagna, così la puoi fare con anticipo. Se la cena non é troppo formale, potrebbe anche già bastare così, poi tagliere formaggi, frutta secca, dolce.. Biscotti al burro serviti su un tagliere di legno con vino da meditazione.. Fa molto casa e serata coccola al riparo dal freddo esterno, tipo nelle osterie dove si mangia bene con il camino acceso e i dolci sono spesso così.

Carla |

Io ti consiglio di preparare: focaccine di Csaba con affettati misti e formaggi magari accompagnate da composte fatte da te, io preparo sempre quella di pere e peperoncino e quella di cipolle di Tropea, da tenere in dispensa e tirar fuori all’occorrenza. A seguire Gratin di pasta con champignon (Csaba Bon Marché), un bell’arrosto della domenica (Around Florence), oppure filetto al forno con le erbe (Good Food) e per finire Torta al cioccolato senza farina servita con panna montata (Csaba Bon Marché), ed ora (come direbbe Csaba) “non mi resta che dirti bon appétit”!

Silvia |

Pioggia e pioggia anche qui, pomeriggio lento, accompagnato da biscotti di frolla con zenzero ( si anche io ! ) e cannella.. Ma mica bastavano… Ci ho messo vicino una deliziosa crema pasticcera, preparata express, dove intingerli… Più hygge di così.. P. S. Il mio pile è un pò british invece Lalla.. 😉 a quadri.. Speriamo nessuno suoni alla porta.. Sono molto ‘home mood’ .. Ecco Katia, oggi usiamo termini nuovi! buona serata a tutte!

csaba csaba |

Silvia che bella immagine! Oggi sono stata a casa anche io a parte una passeggiata con mio marito. Molto hygge. Ne avevo proprio bisogno! Domani ore 9.00 già sul set…

Lalla |

Buona domenica a tutte! Dalle mie parti diluvia da due giorni, così ho messo le mani in pasta e cucinato un profumatissimo Challah!
I semi di Nigella da cotti prendono un sapore molto sapido, secondo me starebbero molto bene anche su una focaccia.
Ora mi aspettano le repliche de I Medici, con una bella tazza di tè sotto il mio nuovo pile nordic style, pomeriggio hygge! ?

K@ti@ |

Bel programmino! Molto confort mood! (Esiste questa espressione?)Anche in Versilia acqua acqua acqua (fuochino!) Io oggi ho sperimentato il mio raccolto di topinambur, ne ho fatto dei ravioli con ricotta e parmigiano niente male, e altri li ho fatti a fettine e fritti come le patatine, eccezionali per quanto rimangono asciutti dopo la frittura! Da rifare!!

csaba csaba |

Sembra una buona idea! Comfort mood si può assolutamente dure. Ma con la M perché se ci metti la N è metà in francese e metà in inglese…
Oggi ho fatto i buns per te ❤️ a breve la ricetta!

K@ti@ |

Lo so lo so, e so anche che ci voleva la M ma è così vicina alla N sulla tastiera che ho scritto male ma ultimamente sono sempre a ricorreggere gli strafalcioni che digito….metà dei commenti ormai riguardano le mie correzioni 🙁

MARINA N |

Buona domenica anche da parte mia! Piove anche in Umbria e tira un gran vento!
Ieri sono stata molto indecisa se fare lo Challah anche io poi ho optato per il pandolce, il prossimo sarà un castagnaccio e poi cinnamon rolls!
Le repliche dei Medici ..dovrei vederle pure io dato che mi sono addormentata sul divano!
🙁
Il thè gia preso, verde con lo zanzero, oramai sono arrivata a masticare direttamente la radice di zenzero !

K@ti@ |

Hai provato lo zanzero, lo zenzero ora ti manca la zànzara 🙂

MARINA N |

🙂
🙂
Andiamo dall’oculista insieme!

csaba csaba |

Lalla avrei voluto essere lì! I semi di Nigella sulla focaccia sono perfetti

K@ti@ |

Mi pare che stiano venendo proprio bene le cinnamon rolls…farei volentieri da tester ma tramite foto non si può…aspettiamo.per la ricetta!

Lalla |

Stavo per scriverlo anche io! Sembra di sentire il profumo…

MARINA N |

Slurp!
🙂

Anna R |

Csaba ho visto il tuo cameo in TV su rai1, tu bellissima ed elegante come sempre, sarebbe bello che tornassi a fare un programma tutto tuo, buona domenica

Gabriella Picchianti |

Ciao ragazze. Sono appena stata alla presentazione dell’agenda di Csaba a Piacenza, nonostante avessi partecipato anche al raduno, ma non mi stanco mai di ascoltarla. Grazie Csaba, è sempre un piacere incontrarti e parlarti di persona ?

Maria eterna |

Ciao Marina N. com’è il pandolce?

MARINA N |

Ciao Maria eterna, il pandolce questa volta sa troppo di zafferano nonostante abbia messo la solita dose !
🙁
Comunque è ugualmente buono, lo dicevo che ieri era una giornata così così……
🙂

MARINA N |

Oggi è una giornata un pò così…. fuori piove, mi fa male la testa… avevo voglia di qualcosa di buono ma non molta di cucinare….poi ho guardato la copertina di Good Food e ho avuto una folgorazione! Pandolce all’uvetta! Così mi sono messa ad impastare, ora sta lievitando, non vedo l’ora di infornarlo per sentire in tutta casa il profumo di cannella e vaniglia, ma soprattutto di mangiarlo!
🙂
P.s. le news letter non arrivano più neanche a me!
🙁

K@ti@ |

Csaba cosa ne pensi del topinambur? Lo scorso anno ho provato a piantarne alcuni e mi hanno dato un raccolto eccezionale ma adesso come li cucino? Sto provando a farcirci dei ravioli ma ci vorrebbe qualche tua idea, però non ti ho mau sentito trattare l’argomento.

csaba csaba |

Ho diverse ricette con i topinambur nei libri che ho qui a casa. L’altro giorno l’ho cucinato per lavoro per farne un purè ma non è esattamente il mio gusto preferito… cercherò una ricetta valida! Vediamo…

K@ti@ |

Si è un gusto strano che forse va abbinato a qualcosa di più deciso però è un alimento valido per combattere diabete e colesterolo.

Milena1981 |

Buon pomeriggio,
in questo pomeriggio piovoso e letargico, entro in punta di piedi nel blog, inviando il mio contributo e gustando la digitazione dei miei pensieri sulla tastiera del PC, piacere condiviso dalla “padrona di casa” quale puro momento Hygge.
Credo che siamo tutte concordi sulla classe di Csaba: qui vorrei però porre l’accento sulla sua timidezza che, personalmente, me la rende particolarmente simpatica, forse perché è un pregio/difetto che mi appartiene oppure perché mi ricorda Audrey Hepburn e i suoi occhi da cerbiatto, ovvero ancora perché, come un cibo raro che si gusta particolarmente proprio a causa della sua scarsa disponibilità, siamo continuamente circondate e assordate da modelli opposti, il cui chiasso prepotente serve spesso a coprire un vuoto di contenuti.
Mi fermo qui, prima di scivolare nel mio solito pessimismo e di rifugiarmi nel mio eremo solitario: non prima, però, di ringraziare Csaba e le forumiste per le riflessioni dolci, malinconiche, profonde e divertite innescate dai contributi al post dedicato alla filosofia Hygge.
Buon fine-settimana di sereno e creativo riposo.

Carla |

Non ti rifugiare nel tuo eremo solitario, scrivi più spesso, è un piacere leggerti.

Paolina |

Non sono riuscita a vedere ieri la trasmissione di Caterina ma ho rimediato oggi e in questo momento ho gustato l’intervento della nostra Csaba e di Elda. Complimenti come sempre un intervento di classe, semplice e di gusto!
Grazie!

MARINA N |

Ho appena visto detto fatto con la nostra Csaba bravissima come sempre e di classe!
Ma è così difficile pronunciare il suo nome? Non mi sembra….
Csaba ti rivogliamo in tv!

csaba csaba |

Farebbe piacere anche a me ma… diciamo che sto aspettando la proposta giusta! prima o poi arriverà – in queste cose bisogna avere pazienza, crederci e non mollare… come per gli anelli di fidanzamento e le proposte di matrimonio. Non è che puoi dire di sì al primo che passa… 🙂

manuelacossu |

Ho bisogno di chiedervi un consiglio, ma non ho capito se sono nella giusta sede!
Stavo leggendo “Csaba 5 seasons” e a pag. 193 alla fine del menù c’è scritto che le ricette si possono trovare su questo sito…ma non ne trovo nessuna… sto sbagliando qualcosa? grazie e scusatemi! Manuela

csaba csaba |

Manuela la sede è quella giusta, a breve faremo una sezione apposta!

Manuela |

Grazie?

Carmelina |

Buongiorno a tutte,io sono riuscita a registrare il programma poiché ero al lavoro,sono riuscite a vederlo ieri sera e voglio complimentarmi cara Csaba,come sempre elegantissima e timida.. spero di rivederti presto in tv..baci

Carmelina |

Sono stata ripetitiva nello scrivere, ero al lavoro e ho scritto di fretta?

csaba csaba |

Grazie Carmelina. Un saluto

K@ti@ |

Ecco…adesso ho visto la replica del programma, classe da vendere per Csaba, brava! ma Caterina che l’annuncia come grande ospite (come se la conoscesse da sempre) e poi ne sbaglia il none più di una volta fa intendere il contrario…non si può.

Rita Salvador |

Io non sono su Instagram, ma ci farai sapere il programma delle presentazioni de libro, vero? Grazie

K@ti@ |

Anche se non sei su instagram puoi vedere lo stesso la sua pagina.

csaba csaba |

Ciao Rita, sì certo. Lo posterò sul blog. Per ora le date confermate sono queste: 5 novembre a Piacenza, 1 dicembre a Verona, 4 dicembre a L’Albereta, 14 dicembre a Milano. Stiamo attendendo Roma e Torino, forse Padova. Un saluto!

Rita Salvador |

Carinissima Csaba in tv! Aspetto la presentazione a Firenze!!!! Speriamo!

francescap |

Ragazze Csaba e’ su “detto e fatto” su rai 2 !! Deliziosa nella presentazione della tavola!! Bellissima!

francescap |

Ragazze Csaba e’ su “detto fatto” su rai 2 ! Deliziosa sulla presentazione della tavola!!! Bellissima!

csaba csaba |

Grazie Francesca 🙂

K@ti@ |

Bello che tu ci abbia avvisato…………..Csaba 🙁

Carla |

Me la sono persa anche io, però penso che da domani si può rivedere sul sito della Rai.

Piera |

E’ già on line la puntata di oggi sul sito Rai…l’ho appena guardata, Csaba molto timida e magrerrima sovrastata dalla vulcanica novantenne Edda Lanza, poi la Balivo che la chiamava Casba….

Lalla |

…forse la Balivo voleva anticiparci la ricetta del tajine che è stata appena pubblicata… ?

K@ti@ |

Io ho un intolleranza…alla Balivo.

Carla |

Secondo me sbagliava il nome di Csaba, perchè è un programma troppo ricco di tutorial uno appresso all’altro tutti i giorni, vogliono fare troppo, basterebbero meno tutorial ma almeno i vari ospiti avrebbero più tempo e spiegherebbero le cose un pò meglio, è un programma carino, però diciamoci la verità, ha copiato Real Time che adesso non mi piace più, ma è lì che ho conosciuto Csaba e Barbara Gulienetti (decoratrice), due professioniste adorabili!!!!

Carla |

Ho letto su Instagram che stai aspettando una risposta per presentare il libro a Roma, sarebbe troppo bello! Anche se il libro già ce l’ho verrei sicuramente per poterti conoscere di persona e ne acquisterei un’altro per regalarlo per Natale ad una amica speciale, perchè i tuoi libri sono speciali!!!! TUUUUUTTTTTTIIIIIIIII!!!!

csaba csaba |

Carla spero davvero che mi confermino la data e che sia prima di Natale. Così anche io potrò rivedere la bellissima roma e tutte voi!

francescap |

Sta sera voglia di biscotti..shortbread classico ( tea time) ora in forno!!! Com’è piacevole impastare ?!

csaba csaba |

Impastare è una delle cose che mi dà maggior soddisfazione nella settimana. E il profumo del forno è il mio preferito tra tutti. Happy Baking (sembra il titolo di un libro… ) 🙂

Silvia |

Hygge é ascoltare un cd Natalizio il tre di Novembre..

K@ti@ |

Io l’avevo già messo su una settimana fa ma poi ho interrotto l’ascolto per non rovinare l’attesa…lo metterò il 7dicembre come sottofondo per fare l’albero, che poi sarà anche il conpleanno delle mie figlie e a tal proposito chissà se a quella data avrà partorito anche la.nostra Valentina? Confido che ce lo faccia sapere. Si lo farà, me lo ha promesso…

monica |

Csaba, ma è buonissima!!! Adoro l’unione di questi sapori, pera e zafferano.
Ecco, questo è un momento hygge!!!
Grazie per migliorare la vita di tutti i giorni.
Buon pomeriggio.

Maria eterna |

Buongiorno approvo la richiesta di Katia, piccolo strappo alla regola, una domanda, sono iscritta alla new sletter ma non mi arriva niente, anzi se non sbaglio solo una volta

csaba csaba |

Maria Eterna la newsletter arriva una volta al mese. Quella di ottobre l’hai ricevuta? Novembre arriva la prossima settimana (settimana del 7/11). Se non l’hai ricevuta iscriviti di nuovo, qualcosa sarà andato forse storto…

Maria eterna |

No Csaba non lo ricevuta ho anche provato a iscrivermi di nuovo mi dice che gia’ lo sono

K@ti@ |

Buongiorno Csaba, guardando le immagini di instagram sono capitata sulla pagina di skandikitchen e in un video ho visto delle ciambelline alla cannella credo, dove si arrotolano due basi diverse di impasti, prese senz’altro dal libro Fika &Hygge…non faresti uno strappo alla regola e ci regali anche questa ricetta? Son così carine! Altrimenti provo ad inventarmele…

csaba csaba |

Ciao Katia, sì sono bellissime! Le farò e posterò la ricetta… pensavo di farle domenica. Sabato lavoro tutto il giorno! Sono super buone e anche facili da fare… Certo! Hai fatto bene a chiedere.

K@ti@ |

Grazie…l’attendo.

Maria eterna |

Voglio provare questa torta anche se non amo particolarmente lo zafferano,pero’ mi piace assaggiare cose nuove. I paesi nordici mi affascinano tantissimo forse perche’ amo il freddo e forse perche’ sono nata in Germania spero tanto di tornarci,vorrei tanto fare un viaggio in questi splendidi paesi innevati.

gisella |

Ciao Csaba, questo dolce alle pere me ne ricorda un’altro che avevi postato lo scorso anno, gli ingredienti erano pere, castagne e credo cioccolato mi ricordo di averti chiesto come cuocere le castagne…. Mi era piaciuto e vorrei rifarlo( dopo aver provato questo con lo zafferano e quando le pere saranno maturate…). Sfortunatamente non lo trovo, mi puoi aiutare?
grazie ?

csaba csaba |

Ciao Gisella, credo sia la crostata pere e cioccolato del libro Cioccolato. Dovrebbe essere questa qui http://www.csabadallazorza.com/ricette/crostata-pere-cioccolato-al-whisky/

K@ti@ |

Anch’io avevo pensato fosse quella pere e cioccolato ma se hai chiesto come.cuocere le castagne qui di quelle non c’è neanche l’ombra…io non ricordo qualcosa del genere.

Gisella |

grazie, non è la crostata di “cioccolato”…. ma nn potrebbe essere qualcosa pubblicato lo scorso anno in autunno e nn riportato sul nuovo blog? Mi ricordo che mi dicesti che tu le castagne (quelle sottovuoto che avevo comprato io) le facevi cuocere un pochino in acqua zucchero e vaniglia mi sembra per renderle un po più gustose….. a casa questo dolce era molto piaciuto, ma nn fa niente ora proverò quest’altro con lo zafferano.
Baci ciao buon lavoro e grazie comunque

csaba csaba |

Ciao Gisella, dalla tua descrizione sembra un Monte Bianco. La ricetta è sul libro Celebrate in Venice. Può essere?

Mara |

Buongiorno care ragazze,
su Amazon c’è questo libro. Sono presenti anche libri sia sulla cucina nordica sia sulla filosofia Hygge.
I paesi nordici sono una meraviglia! Ho ancora impressa negli occhi i fiordi svedesi attraversati per entrare nel porto di Stoccolma con la nave da crociera.
Copenhagen è molto suggestiva ma io sono stata rapita dall’Islanda e dal suo popolo!

Lalla |

Chissà che meraviglia!
L’ Islanda è una meta molto in voga in questo periodo, sto proprio leggendo un romanzo ambientato a Reykjavík, “reykjavik cafè”, davvero carino!

Mara |

Cara Lalla,
io sono stata 13 anni fa e ci ritornerei immediatamente. I prati sono di un verde talmente brillante che alla luce del sole è quasi accecante.
I cavalli sono stupendi (la razza islandese è unica nel suo genere e i cavalli sono trattati quasi come le mucche in India!)
Le cascate e i geyser ti fanno ricordare tutta la potenza della natura ma nella sua forma più elegante.
La Laguna glaciale è spettacolare, con le sue foche e gli iceberg dalle mille tonalità del blu.
Last but not the least, la Laguna Blu è una tappa obbligatoria! E’ una SPA naturale a cielo aperto. Il fondale a volte è terra vulcanica che sui piedi è come passare la pietra pomice, a volte trovi questo fango blu che si può applicare su tutto il corpo. Neanche i bambini hanno la pelle così liscia!!!
Ci sono delle spiagge naturali dove si posso ricevere massaggi da un bel vichingo islandese oppure sorseggiare un drink immersi nell’acqua termale mentre si fa conversazione.
Il ristorante è davvero molto buono. Fino a qualche anno fa era nella lista dei 50 ristoranti migliori del mondo.

Lalla |

Mara, sei riuscita a farmi sognare per qualche istante! Grazie per la bellissima descrizione!

MARINA N |

Anche io sono affascinata dai paesi nordici e dalla loro cucina che conosco poco, spero solo non sia tutta burrosa e troppo calorica!
Adesso vado a vedere la ricetta….

Lalla |

Marina, la loro cucina è molto burrosa! Una croce e una delizia… 😀

MARINA N |

Una croce! Farò piccole variazioni…..
L’età avanza il metabolismo rallenta!
🙁

csaba csaba |

Sì Lalla, una croce di zucchero… dai non si può vivere solo di Good Food (parola mia!). nella vita bisogna saper bilanciare, e quindi un po’ di sgarri li devo mettere in agenda altrimenti sono troppo sana. E potrebbe farmi molto male (all’umore!).

K@ti@ |

😀 😀 😀

Silvia |

Buongiorno! Questo libro sembra davvero interessante.. si trova facilmente in libreria? O meglio on line ?… Riguardo all’ inglese, non sono ferratissima, ma vedi un po’ che potrebbe essere un buon esercizio… Vocabolario alla mano e via!

csaba csaba |

Silvia (e Lalla) il libro è bellissimo ma in italiano non è stato tradotto. Potrei proporlo al nostro Editore, che ora pubblica Luxury Books. Per ora lo trovate in inglese su Amazon. L’autrice mi ha scritto dopo la recensione e posso chiederle il permesso di pubblicare un altro paio di ricette tradotte! Credo che ne sarà comunque lieta.

Lalla |

Csaba, tu mi ami, lo so! ??
Io però volevo farti due domande: ho fatto una volta un tuo bundt e non mi era piaciuto perchè era rimasto tanto, troppo umido all’interno. È normale?
Poi volevo sapere, volendo acquistare questo libro (che immagino non sia stato tradotto in italiano) è abbastanza comprensibile per chi, come me, l’inglese lo sa cosi così?

csaba csaba |

Io vi amo tutte Lalla. 🙂

K@ti@ |

Finalmente il blog è tornato all’orario giusto, durante l’ora legale non era stato sistemato. 🙂

francescap |

Come ho scritto male?!!

K@ti@ |

Succede…ne so qualcosa….sulla ricetta ho appena scordato una L e un accento…

francescap |

Invio di nuovo il commento, non lo vedo?! Cmq dicevo che questa torta e’ da provare ma 325 gr di zucchero mi sembrano un po’ tantino, andrebbe bene 150? Anche a me mi affascinano i paesi scandinavi in viaggio di nozze siamo andati in nornegia, bellissima!!! Ma a adir la verità il calore del sole della nostra Italia non lo scambierei con nessun altro paese!!

csaba csaba |

Francesca con 150 g non viene… sì i bundt sono molto zuccherini, ma che ci vuoi fare, è il loro BELLO!! mangiane una fetta piccola (io non ci sono riuscita). Un saluto

francescap |

Buondì Csaba, questa ricetta e’ da provare ! Ma 325 gr di zucchero a me pare un po’ tantino?! E se ne mettessi di meno tipo 150 ? Anche a me i paesi nordici mi affascinano, in viaggio di nozze siamo andati in Norvegia..bellissima ma se devo essere sincera mai viverci per via delle lunghe giornate senza sole!

Maria Luisa Mottola |

Buon giorno ? cara Csaba, grazie per questa tua nuova ricetta, la proverò sicuramente, i paesi nordici mi fanno sognare, non sono mai andata ma il loro stile di vita lo apprezzo attraverso i documentari poi ho uno zio che vive in Norvegia chissà spero un giorno di poterlo andare a trovare per ora voglio sognare insieme a te ed a tutti i preziosi consigli che ci dai sempre grazie sei speciale!!!! Buona giornata con affetto. Maria Luisa