csaba 22 dicembre 2017

(CHRISTMAS) CAKE OF THE MONTH

La Cake of the Month di dicembre è tratta dal libro sul Natale di Nigella Lawson “Nigella Christmas”. La “domestic goddess” che ha ispirato milioni di donne nel mondo celebra il Natale con ricette infallibili, che portano l’arte del dolce in famiglia in modo sicuro!
11 commenti

Nigella è una garanzia in fatto di baking. Le sue ricette hanno il pregio di essere semplici da seguire, quanto infallibili. Abbiamo due stili diversi e il suo libro “Nigella Christmas” è stata per me una fonte di ispirazione più volte: dal bundt al tacchino arrosto, passando per molti antipasti e per la sua famosa gelatina al prosecco. Copertina rossa, ampie fotografie e spiegazioni sempre chiare (purtroppo il libro non è stato tradotto in italiano). La dea della cucina si riconferma tale con un volume che aiuta anche la cuoca meno esperta a non farsi cogliere dal panico delle feste. Ecco perché ho scelto questo libro per la mia torta del mese di dicembre, quella che preparo di solito un paio di giorni prima della vigilia, e che servo il 25 mattina a colazione, oppure il 26.

Il bundt è quello che a casa mia viene chiamato “il dolce di Natale”. In realtà dovrei definirla “una torta che celebra l’inverno” perché originariamente aveva un po’ questo scopo, e perché anche se bellissima, non è abbastanza ricca da poter essere considerata una Christmas Cake. La ricetta autentica è quella del gugelhupf, un dolce tipico della Germania meridionale, dell’Austria e anche del nostro Tirolo, che contiene spesso anche uvetta e veniva principalmente preparato nel periodo natalizio. Ma è stato un americano a dare a questo dolce la notorietà che ha adesso, e a creare, da questa ide, un’azienda che oggi produce gli stampi migliori. Erano gli anni ’50 e lui era David Dalquist, un ingegnere della marina americana che inventò uno stampo per dolci in alluminio. Di lì a poco questo stampo acquisisce un’immediata notorietà grazie a una competizione organizzata in America da un’azienda (la Pillsbury, che produce farina & co.). Il concorso si chiamava Bake-Off (esatto, proprio come il programma televisivo di oggi) e a vincerlo fu una torta chiamata Tunnel of Fudge Cake preparata nello stampo da bundt. L’avventura aveva avuto inizio.

Da lì in poi, questa ciambella decorata è divenuta un mito della cucina americana. Ne esistono diverse versioni, alcune più semplici, altre più complesse. Nel suo libro, Nigella utilizza per questa ricetta uno stampo con tanti alberelli di Natale. Io ho scelto invece quello più classico – ok, dopo aver passato 35 minuti dentro al negozio, davanti allo scaffale. Poi ne ho presi due e ho allungato la carta di credito in modo da avere la certezza di non poter più cambiare idea. Non sono economici, ma quelli in metallo sono i miei stampi preferiti. Ne ho provati in silicone, ma si perde la poesia… Ecco, il mio bundt di Natale fatto con la ricetta di Nigella è qui. Fatemi sapere cosa ne pensate e postate le vostre versioni con gli hashtag #csabaloves #bundt. Auguri!

 

Lascia un commento!
11 commenti
Varla Rodríguez Bolaños |

Cara Csaba, ti ho “scoperta” di recente e sei stata un po’ il mio regalo di Natale più bello! Sei la versione italiana di mia nonna, elegante ma semplice e concreta anche nei tuoi pensieri. Anche io amo gli stampi in metallo. Desideravo lasciarti per scritto che non ti cambierei per nessun’altra “baker” del mondo giaché tu raduni un po di tutte le tradizioni più classiche e meravigliose di vari paesi occidentali e oltre. Sono felice di averti “scoperta” Io sono una semplice casalinga che aspira solo a fare con amore ció che imparo, null’altro, sono nata in Costa Rica. Hasta siempre Doña Csaba. (Lo meriti il titolo)

Simona |

Cara Csaba,
il libro di Nigella di natale, è reperibile anche in Italia?
ho provato a cercarlo anche su internet ma non riesco a trovarlo?
mi potresti dare per piacere qualche indicazione.
Grazie e buon 2018.

csaba csaba |

Cara Simona, in inglese sì. nelle librerie specializzate (o in alcune che possano ordinarlo) e comunque on line, ho visto ora che Amazon lo vende, anche se in edizione diversa dalla mia (il libro è lo stesso). Un saluto

Mariolina |

Cara Csaba,appena sfornato il tuo bundt,ho solo diminuito lo zucchero,è bellissimo e spero anche buono,domani lo serviro’ con una crema al mascarpone e rum:-)ti auguro un sereno Natale coi tuoi cari,e un meritato riposo dopo le fatiche di quest’anno che ti hanno vista impegnata su vari fronti!ti aspettiamo ricaricata e con sempre nuove idee da condividere con noi!auguri sinceri anche alle amiche del blog,che questo natale sia pieno di salute,amore e armonia,Buon Natale!!!

Csaba Csaba |

Cara Mariolina, con mascarpone e rum deve essere stato una delizia. Un’idea da copiare 🙂 Io al momento sono in relax a casa dei miei amici Anna e Massi, come sempre a capodanno e spero di rientrare carica di energia! Ho molte cose in mente per l’anno che viene e mi farà sicuramente piacere condividerle con tutte voi. Un saluto e a presto!

Dalila |

Cara Csaba ho appena finito di preparare il tronchetto delle feste che gustero’ stasera con tutta la mia famiglia, cosi che tu ci sia nel mio Natale, Tantissimi auguri di Buon Natale a te e a tutta la tua famiglia un bacione!

Maria Luisa Mottola |

Cara Csaba, auguro a te e la tua cara famiglia un Natale di gioia e serenità! Grazie per tutti i consigli, per le meravigliose ricette, con la tua dolcezza e classe mi hai conquistata! Buone feste con affetto e con tutto il cuore! Un augurio a tutte le care lettrici!!!

Silvia P. |

Cara Csaba auguro a te e ai tuoi cari un sereno e felice Natale.
Devo confessarti che le uniche ricette che seguo, i consigli sul ricevere e tutto ciò che ruota intorno, sono solo i tuoi. Leggo e guardo raramente anche quelle di altri tuoi colleghi, ma non riescono a far scattare in me la scintilla come le tue ricette. Sembra tutto banale e scontato.
Invece tutto ciò che fai tu è speciale ed elegante. Quello che cerco sempre.
Buon Natale a tutte le amiche del blog
Silvia P.

Silvia |

Grazie anche per good living che ho adorato nell’ ultimo numero uscito, grazie per tutto ciò che mi dai per rendermi sempre migliore e grazie per continuare a riempire la mia fantasia in casa di tante sfumature. Felice Natale, a te , ai tuoi, un abbraccio che spero ti giunga fin lì. Buon Natale anche a tutte voi compagne di blog

csaba csaba |

Grazie a te Silvia per le tue belle parole. Buon Natale

Cristina C. |

Buona vigilia cara Csaba e a tutte voi del blog…buoni preparativi..