PER 15 BROWNIE
175 g di burro + 15 g per imburrare
125 g di cioccolato fondente (70% di cacao)
150 g di farina
75 g di cacao amaro
280 g di zucchero
130 g di zucchero di canna
3 uova
1 cucchiaino di vaniglia in polvere
panna montata, per servire, facoltativa
Sì, lo so, sono peccati di gola in formato quadrato. Però danno un senso alla giornata, e a volte anche a qualcosa in più. Parola mia.

Imburra uno stampo rettangolare da circa 18 x 22 centimetri (o simile) e rivestilo con carta forno imburrata – questa operazione serve a staccarli senza che si rompano, quindi va fatta con attenzione. Accendi il forno a 160°C.

Fai fondere il burro su fiamma bassa e nel frattempo taglia il cioccolato fondente a pezzi con un coltello. Setacciainsieme in una ciotola la farina e il cacao, aggiungi due tipi di zucchero, le uova e la vaniglia in polvere, infine il burro fuso lasciato intiepidire. Mescola bene con un cucchiaio di legno, aggiungi il cioccolato grattugiato e incorpora.

Trasferisci l’impasto nella teglia, livella la superficie con un cucchiaio e inforna per 55 minuti circa, sino a che vedrai la superficie creparsi appena. L’interno deve rimanere morbido e umido.

Toglie dal forno, lascia raffreddare 15 minuti, poi sistema il rettangolo di brownie su una griglia e lascia raffreddare bene. Taglia a quadrotti e servi con panna montata o semplicemente così.

 

Lascia un commento!