Dolci e dessert, Ricevere

BUNDT CLASSICO VANIGLIA E CACAO

Dolci e dessert
5 commenti
PER 1 BUNDT DA 24 FETTE
225 g di burro, morbido
300 g di zucchero
350 g di farina
1 cucchiaino di cannella in polvere
1 cucchiaino di zenzero in polvere
½ cucchiaino di bicarbonato
6 uova
250 g di yogurt magro
2 cucchiaini di estratto naturale di vaniglia
2 cucchiai di cacao amaro, per finire (oppure zucchero a velo)
1 stampo da bundt (da 2 – 2,5 litri)
burro e farina per lo stampo
Facile, dall'aspetto vintage e dal profumo natalizio, il bundt è il dolce perfetto per iniziare a sentire in casa il produmo delle feste,

Il bundt ha un livello di difficoltà che è insito nella forma che scegli di dargli. Realizzare l’impasto è facilissimo – riuscire a cuocerlo e a estrarlo invece sono le due fasi più impegnative. Incomincia dunque imburrando in modo meticoloso lo stampo. Io faccio ammorbidire il burro sino al punto in cui riesco a prenderlo con un pennello da cucina e lo spalmo molto bene. Poi faccio raffreddare lo stampo (basta metterlo 5 minuti sul balcone in inverno) e lo cospargo con 1 cucchiaio di farina, scuotendo bene per distribuirla e poi facendo cadere l’eccesso. Una volta fatta questa operazione, tieni lo stampo al freddo sino al momento di usarlo. Come alternativa, ti posso consigliare lo spray staccante per torte, che è un’idea che mi ha passato una collega inglese.

Riscalda il forno a 180°C.
Riunisci in una ciotola la farina con la cannella, lo zenzero e il bicarbonato e mescola leggermente.
Metti in una ciotola il burro morbido e lo zucchero. Amalgama bene con una frusta elettrica (se hai un impastatore, usalo con la frusta piatta). Aggiungi 1 uovo e incorporalo mescolando. Versa 3 – 4 cucchiai del composto di farina e spezie, sempre mescolando, poi aggiungi il secondo uovo. Continua così, alternando uova e farina, sino a che avrai esaurito gli ingredienti. A questo punto aggiungi lo yogurt e l’estratto di vaniglia.

Una volta amalgamato il tutto, versa l’impasto nello stampo e inforna sul ripiano centrale. Cuoci per 50 – 60 minuti, poi testa la cottura inserendo uno spiedino di legno: se esce asciutto, è pronto. Se è bagnato, continua a cuocere altri 5 – 10 minuti, rifacendo il test.

A cottura ultimata, estrai il bundt dal forno e metti lo stampo su una griglia da raffreddamento. Attendi 30 minuti, poi inizia le manovre per estrarlo. Purtroppo non ci sono garanzie di successo!

Inizia staccando leggermente la pasta dai bordi dello stampo, premendo lievemente con i polpastrelli. Passa la lama del coltello intorno all’anima centrale. A questo punto, capovolgi lo stampo sopra un canovaccio e battilo leggermente, sino a che il bundt si stacca.

Sistema il dolce su un’alzata e cospargilo con il cacao oppure con lo zucchero a velo. Si conserva 7 – 10 giorni se ben avvolto nella pellicola per alimenti.

Lascia un commento!
5 commenti

Avatar Sabrina |

Buonasera non é stato facile trovare stampo ….ma ci sono riuscita ….è credo piccolo forze capienza 2l circa provo ugualmente fare ricetta o diminuiscono dose uova farina ecc. grazie

Avatar Maristella |

Buongiorno invece di cannella e zenzero posso mettere altri aromi? So che si discosterà dall’originale ma a casa mia non piacciono. Se mettessi del rum? O delle gocce di cioccolato? Grazie

Avatar Cinzia |

Grazie tante per la ricetta, la proverò subito,sembra deliziosa e raffinata

Avatar Davide Miniati |

Ciao buongiorno, ma una domanda, il lievito?
Grazie Davide

Avatar Daniela |

C’è il bicarbonato che sostituisce