Ricette di base

Focaccia rustica

Antipasti
7 commenti
PER 1 TEGLIA DA 8 PERSONE CIRCA
500 g di farina di grano tenero, bianca
1 cucchiaino di sale fino

20 g di lievito di birra fresco
270 ml circa di acqua tiepida
50 ml di olio extravergine d’oliva
Rametti di rosmarino, sale in fiocchi e altro olio per la superficie
Non so resistere a un pezzo di focaccia calda appena uscita dal forno. Per me è uno dei grandi privilegi della vita poter essere lì ad allungare la mano quando la taglio, in cucina, al riparo dagli sguardi e dalle bocche affamate. E' la quintessenza del week end, del lusso semplice delle cose buone, della convivialità.

Setaccia la farina in una ciotola insieme al sale fino e fai una fontana al centro. Sbriciola il lievito di birra in una piccola brocca e coprilo con l’acqua tiepida (non troppo calda, altrimenti uccidi il lievito). Mescola e lascia riposare 2 minuti.

Versa l’acqua con il lievito al centro della fontana e inizia ad impastare grossolanamente, poi aggiungi l’olio e impasta in modo più energico – circa 5 minuti – sino a che avrai ottenuto una palla liscia e omogenea. Potrebbe essere necessario aggiungere un cucchiaio di acqua oppure un cucchiaio di farina, regolati considerando che l’impasto deve essere elastico ma non troppo appiccicoso. Infarina la palla di impasto leggermente sulla superficie, mettila nella ciotola e coprila con un canovaccio bagnato. Lascia riposare per 2 ore circa  in un luogo caldo (va benissimo nel forno spento, chiuso, oppure vicino ad una finestra soleggiata in estate).

Trascorso il tempo di lievitazione, prepara una placca rettangolare spennellata di olio. Sgonfia l’impasto con le mani e impastalo brevemente di nuovo, poi sistemalo dentro la teglia, imprimendo i polpastrelli sulla superficie per creare quei buchi all’interno dei quali andrà l’olio. Copri con il canovaccio e lascia lievitare ancora 25 minuti circa. Nel frattempo accendi il forno a 200°C.

Irrora la superficie della focaccia con olio extravergine d’oliva, cospargi con un po’ di sale in fiocchi e con aghi di rosmarino fresco. Inforna e cuoci per 25 – 30 minuti, sino a che la superficie sarà dorata e gonfia. Togli dal forno e lascia riposare 15 minuti su una griglia prima di tagliare a strisce la tua focaccia e servirla. Puoi congelare quella rimasta (se ne rimarrà mai una striscia) e scongelarla direttamente nel tostapane.

 

 

Lascia un commento!
7 commenti
Sara |

“Lascia un commento” … e non risponde mai.

Paola |

Messa a lievitare ora. Sarà una delle merende che preparerò per la festa di compleanno di domani della mia bambina.
Come sempre, è tra le tue mani che trovo fonte di ispirazione e idee.
Buona notte a tutte!

Angela Terenziani |

La proverò la

Claudia Genovese |

Sei fantastica come sempre, la proverò sicuramente!!😘

Isabella |

Detto..fatto!! sto facendo lievitare l’impasto e tra poco la inforno. Il lievito di birra lo sciolgo nel latte invece che nell’acqua. ..viene più morbida..la quantità della ricetta originale (da around florence) è leggermente superiore (300 ml Vs 270 ml). L’ho fatta anche col lievito secco..ma a me è venuta un po’ più dura. Buona domenica

Emanuela |

Grazie per la ricetta, dalla foto pensavo che la superficie fosse condita con un’ emulsione di acqua e olio prima della cottura

Milena1981 |

Buongiorno, Csaba: se utilizzassi il lievito di birra secco, otterrei comunque un buon risultato?
Grazie e buona domenica “infiocchettata” di neve…