#honestlygood, #TheModernCook

GNOCCHI CON CAVOLFIORE (SENZA GLUTINE)

Primi
1 commento
PER 4 – 6 PERSONE
750 g di patate vecchie
250 g circa di fecola di patate
1 cucchiaino di sale
2 uova
fecola extra per il piano e le lavorazioni
1 scalogno
1 piccolo cavolfiore
1 cucchiaio di curcuma
salvia fresca
parmigiano reggiano, grattugiato
olio extravergine d’oliva
Gli gnocchi sono una preparazione semplice che dà grande soddisfazione al palato quanto al senso di sazietà. Questa versione senza glutine è particolarmente leggera, condita con il cavolfiore e la curcuma diventa anche un piatto antiossidante perfetto per l’inverno.

Usare delle patate vecchie è fondamentale per avere degli gnocchi che tengano in cottura senza sfaldarsi, soprattutto se li prepari senza glutine, usando la fecola al posto della farina.

Incomincia lessando le patate e sbucciandole.
Tagliale a pezzi, mettile in una ciotola ampia e schiacciale con l’apposito attrezzo, quindi lasciale intiepidire affinché perdano il vapore. Condiscile con il sale e aggiungi le uova, mescolando con una forchetta.

Inizia ad aggiungere la fecola, un po’ alla volta, poi sposta l’impasto sul piano da lavoro e termina di lavorarlo aggiungendo la fecola mancante. Potresti averne bisogno di una quantità leggermente diversa, in base all’umidità delle patate, quindi osserva l’impasto: deve essere omogeneo senza grumi, abbastanza compatto ma non troppo secco. Ricava una palla e poi dividila in 6 pezzi.

Prepara un grande vassoio spolverato di fecola. Lavorando sul piano, allunga ciascun pezzo di impasto in un salsicciotto del diametro di circa 1 o 2 centimetri, poi stacca gli gnocchi con un coltello a lama piatta e sistemali sul vassoio in modo che non si appiccichino.

Prepara il condimento. Scalda una padella ampia con un paio di cucchiai di olio e uno di acqua, sistemaci lo scalogno fatto a fettine e lascialo ammorbidire, poi aggiungi il cavolfiore lavato e tagliato a pezzetti (separa le cimette con le mani e taglia solo le più grandi). Sala e mescola bene, quindi cuoci a fiamma moderata per 7 – 10 minuti, coperto. Nel frattempo, fai scaldare circa 120 ml di olio sino a intiepidirlo e fasciaci dentro la salvia per 10 minuti, in modo che l’olio ne prenda l’aroma.

Cuoci gli gnocchi in abbondante acqua salata, scolali quando vengono a galla, condiscili con l’olio aromatizzato, poi aggiungi il cavolfiore, il parmigiano e la curcuma.

Lascia un commento!
1 commento

Avatar olivia |

lo proverò sicuramente…allettante!