Facile&veloce, Piatto unico

GRIGLIATA MISTA

3 commenti
Ingredienti per 4 persone
2 filetti lardellati
2 filetti di tonno alti 2 cm circa
2 pomodori ramati
4 zucchine con il fiore
2 peperoni friggitelli
4-5 patatine novelle
1 piccolo avocado
2 pomodori ramati
Fior di sale, olio extravergine d’oliva
pepe nero macinato al momento
sesamo nero
prezzemolo fresco

Per servire
salsa alla senape
pane rustico, grigliato
couscous con le mandorle
Grigliata mista? Ecco la mia scelta per un pranzo (o una cena) in famiglia.

Quando in estate si ha la fortuna di poter pranzare all’aperto una grigliata può risolvere il menù in modo pratico e conviviale. A casa a Milano non abbiamo il barbeque, ma per sentirci già un po’ in vacanza il venerdì sera (ma anche la domenica, o quando ne abbiamo il desiderio) uso la mia piastra grill Gourmet Miele, che posso posizionare liberamente sul mio piano a induzione a superficie unica. Ha un rivestimento antiaderente che rende pratico cucinare senza grassi aggiunti ed è realizzata in alluminio pressofuso che permette di grigliare tutto in modo ottimale: carne, pesce, pane, verdure… non c’è che l’imbarazzo della scelta.

Prepara tutti gli ingredienti prima di cominciare a grigliare. Lava le verdure e affettale, taglia a cubetti il tonno e infilali sugli spiedini. Io di solito lo faccio con un certo anticipo, poi lascio tutti gli ingredienti ordinati dentro delle teglie che posso coprire con pellicola alimentare, in frigorifero. Così quando è ora di grigliare è già tutto fatto.

Posiziona la griglia sull’induzione – puoi scegliere la posizione che ti è più comoda. Scaldala a potenza medio – alta (l’induzione è molto performante, quindi scegli la potenza 8).
Griglia innanzitutto il pane, poi procedi con le verdure e – per ultimi – la carne e il tonno.
Per un risultato ottimale ti consiglio di abbassare la potenza a 7 quando inizi a grigliare e non aggiungere condimento: 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva per spennellare sia le verdure che la carne è sufficiente, se vuoi, ma puoi posizionare anche gli alimenti direttamente sulla griglia, senza condimento, per un risultato più leggero. Evita invece sempre di ungere la griglia, perché produrresti solo fumo.

Griglia la verdura per 7 – 10 minuti, girandola una volta. Il tempo può variare anche molto: aspettati di impiegare da 5 a 7 minuti per le verdure più tenere (come avocado e pomodori) e da 7 a 12 minuti per le altre, in base alla dimensione della verdura. Il risultato sarà croccante; se vuoi ottenere verdure più morbide, devi prima scottarle in acqua bollente salata.

Togli le verdure dalla griglia a mano a mano che sono pronte e tienile in caldo.
Posiziona sulla griglia il filetto lardellato e lascia cuocere per 3 – 5 minuti per lato, in base al tipo di cottura che desideri: al sangue, medio, cotto. Fai lo stesso con il tonno, scottandolo 1 minuto per ogni lato (4 minuti in tutto).

Servi con pane rustico tagliato a fette e grigliato, un couscous semplice o integrale (a me piace prepararlo con il curry e le mandorle) una salsa, come quella alla senape.

 

PREPARAZIONE SENZA PIANO A INDUZIONE
Puoi preparare questa ricetta utilizzando una griglia da fornello, da posizionare direttamente sul gas, oppure una griglia elettrica, seguendo lo stesso procedimento indicato sopra.

—————————————————————————————–

Questo post è realizzato in collaborazione con Miele #Generation7000

Lascia un commento!
3 commenti

Avatar Massimo Pulito |

Estate: tempo di grigliate!

Avatar Antonio |

Cell 3478318218

Avatar Antonio |

VINO & STILE…RIVISTA ON LINE