#TheModernCook, Vegetariano

LA ZUPPA DI CIPOLLE ALLA FRANCESE

8 commenti
PER 4 PERSONE
6 fette di pane integrale o di segale
50 g di burro
10 ml di olio d’oliva
2 rametti di salvia
4 cipolle dolci bianche (io uso le cipolle francesi doux de Cévennes)
1 cucchiaino di sale fino
50 g di farina
800 ml di brodo vegetale
pepe nero, macinato al momento
4 cucchiai di groviera, grattugiato
Questo è un piatto speciale, povero ma bellissimo. Non lo preparo molto spesso, di solito è riservato alle serate speciali in cui ho voglia di cucinare qualcosa di lento, che possa attendere un po’ prima di andare in tavola. Un grande classico della cucina francese, buono quanto bello.

Sbuccia le cipolle e tagliale a fettine sottili. Metti il brodo a scaldare sul fuoco e spegnilo quando raggiunge il punto di ebollizione. Scalda il burro e l’olio in una padella grande, unisci la salvia, aggiungi le cipolle e mescola bene per rivestirle in modo omogeneo. Tenendo la fiamma abbastanza alta (ma non al massimo) rosolale per 2 minuti, poi cospargile con la farina e mescola ancora per farle tostare leggermente. Non aggiungere sale adesso, perché il brodo dovrebbe essere sufficientemente saporito da evitare ogni aggiunta di sale. Puoi farlo più avanti durante la cottura, se necessario.

Bagna le cipolle con il brodo versandone a sufficienza per coprirle. Rimesta delicatamente, abbassa la fiamma e metti un coperchio, poi lascia cuocere così per 5-6 minuti. Mescola ancora e aggiungi brodo se necessario. Devi fare in modo che il liquido evapori quasi completamente per la fine della cottura, quindi prosegui senza coperchio e assaggia: se manca di sale, aggiungilo adesso.

Continua a cuocere aggiungendo eventualmente brodo un poco alla volta, sino a che le cipolle saranno molto tenere e la zuppa sembrerà quasi una crema. Dovresti impiegare circa 20 – 25 minuti.

Nel frattempo, taglia ogni fetta di pane in due, in modo da ottenere 12 pezzi. Disponi un pezzo sul fondo delle ciotole che userai per servirla. Se ti piace questa preparazione, vale la pena investire nell’acquisto delle ciotole adatte, che sono quelle con le due teste di leone ai lati.

Accendi il forno a 190°C. Ripartisci la zuppa nelle ciotole, poi aggiungi il pane rimasto, un po’ di pepe e il groviera. Metti le zuppe nel forno per 7 – 8 minuti, sino a che il formaggio sarà sciolto e leggermente dorato e il pane abbrustolito. Se necessario, puoi accendere il grill durante gli ultimi due minuti di cottura.

Lascia riposare circa 10 minuti fuori dal forno prima di servire le zuppe, che sarebbero altrimenti troppo calde.

 

 

Lascia un commento!
8 commenti

Avatar Elisa |

Zuppa di Cipolle e sono subito in Francia! A volte si può viaggiare anche cucinando e gustando 😉 La farò al più presto in attesa del libro.. Grazie mille Csaba

csaba csaba |

È vero Elisa, si può viaggiare con la cucina. È una cosa molto bella.

Avatar Giacomo |

Aggiunta alla lista delle ricette da provare!

Avatar Giusy |

Sembra buona proverò grazie

Avatar Lara |

Ho già l’acquolina in bocca… sicuramente proverò a farla … grazieeeeeeee!

Avatar Marina |

È uno dei miei piatti preferiti che, all’arrivo della stagione fredda, non manca mai sulla mia tavola per qualche occasione speciale. E dire che la mangiavano i commercianti delle Halle a Parigi all’alba… come si legge in Zola

Avatar Laura |

Ricetta semplice che proverò, non l’ho mai fatta ma assaggiata a Parigi è piaciuta molto
Grazie mille, poi ti faccio sapere

Avatar Francesca Brutti |

Grazie Csaba per averci lasciato questa ricetta. Per me un tuffo nel passato: in un attimo sono tornata indietro di 25 anni, quando sono stata a Parigi e ho mangiato questa zuppa. È trascorso molto tempo da allora, ma ancora ricordo quanto fosse gustosa. Mi aveva totalmente conquistata con il suo sapore deciso e il formaggio fuso. Quindi grazie di cuore per averla riportata nelle nostre cucine! Proverò a farla in una delle prossime serate nebbiose, per addolcire gli animi.
Con affetto e stima
Francesca