#honestlygood, Vegetariano

LASAGNA VEGETARIANA AL THÉ MATCHA

Primi
10 commenti
PER 6 PORZIONI
2 uova + 1 tuorlo
300 g di farina rimacinata di grano duro (o per pasta)
1 cucchiaio di thé matcha in polvere

6 - 7 zucchine chiare, romanesche
500 g di piselli, freschi
200 g di ceci, lessati e scolati
600 g di ricotta
50 g di parmigiano reggiano
1 cucchiaio di ricotta salata, grattugiata grossa
2 manciate di spinacini baby
sale
1 cucchiaio di olio per la pirofila
Una teglia di lasagne verdi, preparate con io primi piselli della stagione e una pasta speciale fatta in casa, usando il thé matcha per conferire un sapore sapido molto particolare, e un colore intenso. Più facile da fare di quanto non sembri... prova!

Prepara la pasta. Impasta la farina con il matcha e le uova, sino a formare una palla omogenea. Tirala con una macchina sfogliatrice, sino a che avrai ottenuto 9 strisce di pasta lunghe quanto la tua pirofila e larghe la metà della pirofila (la mia è 20 cm per 30 cm).

Scotta la pasta per 1 minuto in acqua salata in ebollizione e tienila da parte tra due fogli di carta forno leggermente umidi (oppure oliati).

Pulisci le zucchine e tagliale a nastro usando un pela verdure o un coltello molto affilato. Porta a ebollizione una pentola con acqua leggermente salata, tuffaci i piselli e lasciali cuocere per 15 minuti circa, sino a che saranno teneri. Scolali e mettili in un blender insieme ai ceci e a 1 cucchiaio dell’acqua di cottura, aggiungi un po’ di sale, poi frulla tutto insieme per ottenere una crema verde.

Metti la ricotta in una scodella e condiscila con un po’ di sale. Ungi leggermente una pirofila rettangolare delle dimensioni di circa 30 x 20 centimetri. Stendi sul fondo uno strato di crema di piselli (usane circa un terzo), poi sistemaci sopra uno strato fatto con metà della pasta fresca e uno di zucchine. Copri con uno strato di ricotta, utilizzandone metà. Continua a stratificare aggiungendo un secondo strato uguale al precedente, poi uno di crema di piselli e le zucchine rimaste. Cospargi con il parmigiano e la ricotta e sarai pronta per infornare.

A questo punto accendi il forno selezionando dal menù principale Programmi Automatici /Sformati e Gratin/Lasagne. Inforna la teglia a metà altezza, chiudi il forno e avvia la cottura (non serve attendere il preriscaldamento del forno). Il programma automatico cuocerà la lasagna in circa 40 minuti dorando la superficie come vedi nella foto (io ho impostato il livello di doratura su “medio”, corrispondente a 4 tacche).

Togli la lasagna dal forno, lasciala riposare per 15 minuti coperta con della carta stagnola, poi cospargi la superficie con la ricotta salata e le foglie di spinacino e servi.

 

PREPARAZIONE IN FORNO TRADIZIONALE
Prepara la lasagna e preriscalda il forno a 200°C. Inforna e cuoci per 25 – 30 minuti, poi estrai dal forno e lascia riposare 10 minuti, coperta con della carta stagnola, prima di servirla, cosparsa con la ricotta salata e le foglie di spinacino.

————————————————————————————–

Questo post è realizzato in collaborazione con Miele #Generation7000

 

 

 

Lascia un commento!
10 commenti

Avatar Roberta |

Scusami, ma non ho capito la stratificazione. Uno strato deve essere proprio fatto metà di pasta e metà di zucchine? Cioè non sovrapposto, ma affiancati?
Grazie!! 😊

Avatar katia |

Non ci avevo capito neppure io ma ho fatto come mi pareva, non credo ci siano problemi. il sapore credo sia venuto uguale

Avatar Roberta |

Eh in effetti non si capisce. Grazie comunque. Vediamo se Csaba risponde … uno strato metà senza pasta non mi sembra ideale

csaba csaba |

Ciao Roberta, in realtà vanno sovrapposti, come nella lasagna classica. Non affiancati, ma uno sopra l’altro. Mi spiace se non si evince dal testo, proverò a scriverlo meglio… Grazie del suggerimento!

Avatar Roberta |

Grazie Csaba

Avatar Alessandra |

Sembra gelosissima…la provero’ appena potrò invitare di nuovo gli amici a casa😉

Avatar Franca |

In famiglia siamo vegani per scelta etica, è possibile sostituire i formaggi? Grazie 🙏

csaba csaba |

Cara Franca, sì certo, puoi fare in due modi. 1) aumentare la parte vegetale con piselli, zucchine in quantità sufficiente ad ottenere il doppio della crema e non mettere quindi la ricotta. 2) utilizzare una crema di formaggio vegan, ottenuto da tofu per esempio. Il gusto sarà differente, ma la sensazione della lasagna resta uguale e il piatto riesce bene. Sopra, al posto del formaggio, puoi usare del pangrattato tostato in padella con poco olio, prezzemolo e – se lo gradisci – un piccolo spicchio d’aglio. Spero di esserti stata di aiuto.

Avatar Katia |

Il tufo è troppo duro Csaba!!! 😱Meglio usare il tofu😜

csaba csaba |

Aiuto! E’ vero … se non ci fossi tu Katia! Ora sistemo.