Dolci e dessert, Ricevere

LEMON MERINGUE CAKE

Dolci e dessert
15 commenti
PER 1 TORTA DA 18 FETTE
120 g di zucchero
5 uova
120 g di farina
30 ml di Cointreau
300 ml di lemon curd
150 g di albume fresco
150 g di zucchero fine
150 g di zucchero a velo, setacciato
Decadente, elegante e buonissima. Questa è la torta più bella che si possa preparare a febbraio, quando fa ancora molto freddo e l'idea di un pomeriggio in casa è semplicemente quella giusta.

Accendi in forno a 180°C, imburra e infarina uno stampo a cerniera del diametro di 22 cm circa.

In una ciotola capiente, monta a nastro le uova con lo zucchero, sino a che saranno gonfie e spumose, poi incorpora la farina con una spatola, procedendo lentamente e dall’esterno verso l’interno.

Versa il composto nello stampo, inforna e cuoci per 25 minuti (fai la prova con uno stuzzicadenti: deve us cire asciutto e pulito).

Togli dal forno, lascia raffreddare, poi bagna la torta con il Cointreau e tagliala in tre dischi alti uguali, usando un coltello da pane affilato. Spalma ogni disco con il lemon curd, richiudi e tieni in frigorifero 8 ore, ben avvolta nella pellicola alimentare. In questo modo la crema entrerà bene nell’impasto, tenendolo morbido.

Trascorso il tempo di riposo, prepatra la copertura.
In una ciotola pultia, monta gli albumi con metà dei due zuccheri, sino a che saranno molto sodi, poi incorpora la parte rimanente degli zuccheri, usando una spatola in silicone e procedendo piano. Usa la meringa per ricoprire la torta. Crea dei piccoli riccioli con il dorso di un cucchiaio e fiammeggia con la torcia per creare i disegni dorati.

 

Lascia un commento!
15 commenti

Barbara |

Qualche errore di scrittura, allora sei umana! Felice di seguirti e poi magari provo anche qualche ricetta. La tua “mis en play” come storpia apposta mio marito, è il suo incubo, ma sei molto più simpatica seguendoti su Instagram.

Barbara |

Mis en plat… 😂

Simonetta |

😍 non oso immaginare il sapore divino! Adoro il limone! La proverò sicuramente, bella, raffinata e sicuramente deliziosa!

Maria Antonietta |

Le uova si utilizzano intere, tuorlo ed albume ?
Inoltre , se non si ha la fiammeggiatrice, si può mettere in forno? Per quanti minuti e a che temperatura?
Grazie , magnifica la foto spero in un risultato simile!

Dalila |

Buonissima Csaba! Grazie!

Rosy |

E se non ho la torcia come posso risolvere? Le fiammature sono bellissime…..

Laura |

Semplicemente meravigliosa!

Francescap |

Albumi crudi noooooo sulla la torta!!! Ero pronta a farla ma poi quando ho letto cos’era tutto quel ben di dio sopra … Con cosa posso sostituire?

K@ti@ |

Ciao Francesca, non sono sicura ma mi pare che al super si trovino albumi già pastorizzati, solo che montano con piu dificolta

Francesca |

Si può decorare con meringa italiana

K@ti@ |

Senz’ altro meglio!

Francescap |

Ok! Grazie, grazie😀

Giulia |

Anche io sono un pò restia ad utilizzare le uova crude ma non rinuncio ad un buon tiramisù o ad una meringata, quindi potresti fare così: in un pentolino sciogli poco più di metà dello zucchero che ti serve fino a creare uno sciroppo.
(Se hai un termometro sarebbe meglio, la temperatura deve arrivare a 121, altrimenti se non lo hai considera due minutini, appena inizia a fare le bolle “dense”. Non farlo diventare bruno).
Una volta che hai lo sciroppo lo versi negli albumi e monti finché non tornano a temperatura.
In questo modo se ci sono dei batteri dannosi puoi star sicura, perché anche se a bassa temperatura, è sufficiente per ucciderli mantenendo comunque le proprietà dell’uovo.
Io faccio sempre così, le ricette vengono benissimo e senza rischi..
Spero di esserti stata utile 🙂

Francescap |

Giulia grazie!!! Hai spiegato benissimo, allora proverò a farla😀

Claudia Simonini |

Semplicemente meravigliosa!Domani provo a farla grazie mille per la ricetta 🤗