#honestlygood, Dolci e dessert

MINI BUNDT AL COCCO

Dolci e dessert
5 commenti
PER 6 PEZZI GRANDI

(OPPURE 12 PICCOLI)
2 uova

150 ml di olio di semi leggero (arachide o girasole)

30 ml di olio di cocco

280 g di yogurt colato (alla greca)

2 cucchiai di succo di limone

100 g di zucchero bianco

170 g di miele liquido di acacia o millefiori

100 g di farina di farro integrale

125 g di farina bianca 

80 g di farina di cocco (cocco disidratato tritato)

10 g di lievito per dolci

2 cucchiai di latte di cocco

70 g di zucchero a velo
(olio o burro, farina per gli stampi)
Questi dolcetti sono la soluzione perfetta per iniziare un week end: belli, monoporzione, facili da fare e super profumati. L'unico problema è riuscire a mangiarne solo uno (anche per si accompagnano con tutto, ma proprio tutto...). Io li adoro con il caffé americano.

Ungi con un po’ di olio o un pezzetto di burro gli stampi e infarinali leggermente, scuotendo via l’eccesso. Mettili da parte in un luogo fresco, o nel frigorifero. Accendi il forno e portalo a 150°C.

Rompi le uova in una ciotola (puoi usare un mixer impastatore se lo hai). Aggiungi lo zucchero e inizia a montare con una frusta elettrica, poi versa il miele liquido, il succo di limone, l’olio di semi e l’olio di cocco, infine lo yogurt. Devi ottenere un composto liscio e omogeneo, ben amalgamato.

A parte, setaccia insieme la farina di farro, quella bianca, quella di cocco e il lievito. Aggiungi questo composto secco all’impasto liquido, procedendo un po’ alla volta e mescolando con una spatola in silicone se lavori a mano, con la frusta piatta se usi il mixer.

Versa l’impasto negli stampi. Se preferisci, puoi farlo usando una sac à poche usa e getta, in modo da lavorare con maggior precisione. Inforna nel centro del forno caldo e cuoci per 45 minuti circa. Devono gonfiarsi e dorarsi un po’: per sapere se sono cotte all’interno, fai la prova dello stuzzicadenti, infilandone uno al centro di un mini bundt, deve uscire pulito e asciutto.

Togli dal forno e lascia raffreddare 15 minuti prima di capovolgere i dolci su un piano ricoperto con un canovaccio pulito. L’estrazione è sempre un po’ complicata, quindi se hai difficoltà stacca leggermente l’impasto dai bordi passando una lama sottile tutta intorno.

Mentre i dolci raffreddano, prepara la glassa mescolando insieme lo zucchero a velo e il latte di cocco. Versa il latte un po’ alla volta, sino a che avrai raggiunto una consistenza abbastanza densa. Potresti non usarlo tutto.

Conserva i mini bundt su un vassoio, ben coperti con pellicola alimentare. Possono stare così circa 4 – 5 giorni. Io li servo come merenda ai bambini, ma anche come dolce a fine pasto.

Lascia un commento!
5 commenti
Simonetta |

Questi invece rispetto al tè matcha mi ispirano un sacco. Ma il latte di cocco dove si trova? Posso ricavarlo da una noce o esiste confezionato?

Lalla |

Esiste confezionato, nel supermercato reparto alimenti orientali oppure nei negozi bio.
Per farlo in casa credo sia necessario l’estrattore, credo.

Maria Elena |

Buona domenica! Io possiedo solo lo stampo da bundt di dimensioni tradizionali. Devo ridurre gli ingredienti ? Un caro saluto

csaba csaba |

Cara Maria Elena, se lo stampo è grande (24 – 28 cm) assolutamente no, va bene così. Un saluto e happy baking

Maria Elena |

Grazie mille! Ho fatto il bundt con la sua glassa e l’ho servito con fragole fresche. Un successo! Le tue ricette sono una sicurezza per me. Anche la mia bimba di tre anni lo sa e mi chiede sempre:”Facciamo una ricetta di Csaba?”😊