Dolci e dessert

PÂTE À CHOUX

Dolci e dessert
2 commenti
Ingredienti per 20 bigné
60 g di burro di qualità
½ cucchiaino di sale
1 cucchiaino di zucchero
120 ml di acqua
40 g di farina 00
45 g di farina forte (oppure farina 0)
3 uova
La pasta choux è la base per molti dolci: dai classici bigné agli éclaires, dal profiterole ai Paris-Brest. Oltre ad essere molto veloce da preparare, è anche abbastanza facile. Fatela a mano (non viene altrettanto bene con gli impastatori) e respirate bene. C’è nell’aria profumo di Parigi…

Prima di cominciare, prepara l’attrezzatura. Ti servirà della carta da forno, un cerchio o un piccolo oggetto per disegnare i cerchi sulla carta, una matita. Prepara anche una sac à poche (meglio se usa e getta, a mio avviso) e una bocchetta liscia da 20 mm.

Stendi la carta forno su una teglia e disegna 4 file da 5 cerchi, abbastanza equidistanti. Ti serviranno per avere una base di dimensione uguale per tutti i bigné. Considera un diametro di circa 4 centimetri.
Unisci le due farine in una ciotola

Metti il burro insieme all’acqua, il sale e lo zucchero in una pentola. Porta ad ebollizione, poi versa la farina tutta in un colpo e mescola bene con un cucchiaio di legno. Mescola vigorosamente, sino a che otterrai un bell’impasto liscio (sì, all’inizio sembra tremendo ma in 1 minuto vedrai come diventa bello!). Continua a cuocere per 2 minuti, poi rovescia l’impasto in una ciotola pulita e lascia che perda il vapore per 3 minuti.

Aggiungi il primo uovo e mescola bene con il mestolo di legno. È difficile, o almeno così sembra all’inizio, ma vedrai che con un po’ di pazienza si assorbirà completamente. Solo a questo punto, aggiungi il secondo uovo. Mescola e poi aggiungi il terzo quando il secondo sarà assorbito.

Una volta terminato, trasferisci l’impasto nella sac à poche.
Accendi il forno a 175°C. Spremi 20 bigné uguali sulla teglia, rispettando i cerchi. Poi appiattisci le punte usando un pennellino bagnato con acqua. Inforna e cuoci per 25 minuti, poi apri il forno, richiudilo subito e lascia raffreddare i bigné per mezz’ora.

Togli i bigné dal forno e usali secondo la tua ricetta.
Se vuoi riempirli di crema pasticcera classica, trovi la ricetta qui.

Tienili in frigorifero (massimo2 giorni) coperti con della pellicola e poi cospargi la superficie con zucchero a velo prima di servirli. Appena fatti sono comunque proprio un’altra cosa…

Lascia un commento!
2 commenti

Avatar Maruska Trombetti |

Grazie Csaba,
fantastica ricetta assolutamente da provare…
Tantissimi auguri di Buona Pasqua a te e famiglia 🐇🌷💕🍀

Avatar Monica |

La farina 00 l’ho completamente eliminata dalla mia cucina. Cosa posso utilizzare in alternativa ? Grazie