#honestlygood, Vegetariano

Quiche primavera

Secondi
3 commenti
Ingredienti per 4 – 6 persone 250 g di farina 00
125 g di burro, freddo
½ cucchiaino di sale
1 cucchiaio di acqua ghiacciata
200 g di asparagi sottili
200 g di pisellini freschi
3 zucchine piccole con il fiore
2 cucchiai di olio d’oliva
3 tuorli
200 ml di panna fresca
noce moscata, sale e pepe
Mi piace preparare la quiche in anticipo e servirla a temperatura ambiente – è un piatto perfetto quando voglio portarmi avanti. Basta aggiungere un’insalata di piccole foglie fresche, succo di limone e olio extravergine d’oliva per avere un pranzo veloce o un secondo vegetariano.

Prepara innanzitutto la pasta brisée: puoi farlo sia impastando a mano (non è difficile) che utilizzando un robot d cucina. Io per praticità uso quest’ultimo.
Metti la farina e il sale nella ciotola del mixer insieme al burro freddo, tagliato a cubetti. Monta il gancio impastatore e aziona il mixer a velocità minima per 2 minuti. Controlla il fondo della ciotola, se l’impasto è molto bricioloso, aggiungi 1 cucchiaio di acqua ghiacciata, poi continua ad impastare per altri 2 minuti a velocità 2. Quando l’impasto si sarà raccolto intorno al gancio tiralo fuori, mettilo in un foglio di pellicola e lascialo riposare 30 minuti in frigorifero.

Se prepari la pasta brisée a mano, versa la farina su un piano da lavoro, forma una fornata al centro e poi mettici il burro. Impasta energicamente sino a che otterrai un composto bricioloso, a questo punto aggiungi pochissima acqua ghiacciata alla volta, impastando sino a che riuscirai a raccogliere tutto l’impasto in una palla liscia e omogenea. Mettila a riposare in frigorifero una mezzora.

Nel frattempo, accendi il forno a 180°C posizionandolo su “statico”.
Lava gli asparagi e tagliali lasciando le punte intatte con una parte del gambo e tagliando a rondelle il resto (scarta la parte finale, più legnosa). Lava le zucchine e tagliale a rondelle, tenendo i fiori da parte, poi sguscia i piselli.

Scalda l’olio in una padella ampia e saltaci dentro tutte le verdure tranne i fiori, per 2 minuti. Sala e pepa leggermente, aggiungi 1 cucchiaio di acqua e i fiori di zucchina, aperti in due. Lascia cuocere a fiamma media altri 3 minuti, poi spegni e tieni da parte.

Usando un mattarello, stendi la pasta brisée, sino a che avrà lo spessore di 4 millimetri circa e usala per rivestire uno stampo rotondo con bordo amovibile, del diametro di circa 28 centimetri. Falla aderire bene ai bordi, punzecchia la base con una forchetta, poi rivestila con un cerchio di carta forno e riempila con pesi di cottura (ceci secchi, ad esempio). Inforna e cuoci così per 12 minuti, poi togli i ceci e la carta e rimetti in forno la torta per altri 10 minuti. I bordi devono colorirsi appena.

Togli la base dal forno e lasciala raffreddare 10 minuti. Nel frattempo sbatti i tuorli e la panna in una ciotola, aggiungi un po’ di sale e una spolverata di noce moscata grattugiata. Metti le verdure nella base della quiche e livellale con un cucchiaio, coprile con il composto di panna e uovo (in francese si chiama appareil) e inforna per 20 – 25 minuti, sino a che la superficie sarà soda e i bordi dorati.

Fai raffreddare bene la quiche prima di toglierla dallo stampo – almeno 15 minuti. Servila con un’insalata fresca.

Lascia un commento!
3 commenti

[…] ho trovato la ricetta di questa “Quiche Primavera” di cui vi lascio il link http://www.csabadallazorza.com/ricette/quiche-primavera/ e modificandola un pochino nel ripieno ho gustato una sinfonia di sapori… il gusto e il […]

Elena |

Semplicemente deliziosa!

katia |

Sono le 20.00….e io ho fameeeee!