#honestlygood, Facile&veloce, Vegetariano

SALSINE DA APERITIVO

Antipasti
3 commenti
HUMMUS GIALLO

400 g di ceci, bolliti
½ cucchiaino di sale

½ cucchiaino di curcuma in polvere

il succo di ½ limone

olio extravergine d’oliva (quantità a piacere)

1 cucchiaino di semi di sesamo bianchi

HUMMUS VERDE

200 g di ceci, bolliti

150 g di pisellini verdi, sbollentati

2 gambi di prezzemolo fresco
½ cucchiaino di sale

il succo di ½ limone

2 cucchiaini di curry

pepe nero macinato al momento
olio extravergine d’oliva (quantità a piacere)

1 cucchiaino di semi di canapa


HUMMUS ROSSO

200 g di ceci, bolliti

100 g di zucca, bollita
 (in stagione)
1 cucchiaio di triplo concentrato di pomodoro

½ cucchiaino di sale

1 cucchiaino di curcuma fresca, grattugiata

1 cucchiaino di paprika forte

il succo di ½ limone

1 cucchiaio di aceto di mele

olio extravergine d’oliva (quantità a piacere)

1 cucchiaino di semi di lino biondi


Adoro l'hummus, una crema a base di ceci, che nella versione originale si trova anche già confezionato. Ma fatto in casa è davvero tutta un'altra cosa! Non è difficile, anzi. Ecco le mie versioni preferite.

Qualsiasi sia il colore che sceglierai di preparare, l’hummus segue un procedimento facile che puoi applicare alle tre varianti.
Inizia a preparare i ceci, che sono il legume alla base della ricetta tradizionale. Meglio partire da ceci secchi, lasciati in ammollo 8 ore o tutta la notte, poi sciacquati e lessati in abbondante acqua in ebollizione per circa 30 – 40 minuti circa (io li preparo in pentola a pressione e bastano 18 minuti). Scolali e tieni una mezza tazza della loro acqua di cottura.

Se l’hummus che prepari ha un’altra verdura (come la zucca o i pisellini delle versioni a lato) cuoci anche queste verdure, separatamente, in poca acqua, sino a che saranno tenere. Scolale e tienile da parte.

Per tritare l’hummus puoi usare un blender o un robot da cucina, io preferisco quest’ultimo perché il mio trita meglio, ma dipende dalla marca. In ogni caso, metti i ceci insieme a tutti gli altri ingredienti nella brocca del robot da cucina, tranne l’olio extravergine d’oliva e i semi.

Inizia a tritare, aggiungendo un po’ di olio a mano a mano che procedi, sino a ottenere una pasta liscia, densa, omogenea. Occorreranno da 3 a 5 minuti, in base alla potenza del tuo elettrodomestico. Puoi diluire l’hummus con l’acqua di cottura dei ceci che hai tenuto da parte, versandola poco alla volta, per non mettere troppo olio.

Di tanto in tanto, per agevolare il lavoro delle lame, potrebbe essere utile pulire i bordi del contenitore con una spatola in silicone e poi tritare ancora.

Una volta ottenuta la crema, trasferiscila in una ciotola e coprila con qualche cucchiaio d’olio e i semi previsti. Tienila in frigorifero, sigillata con pellicola alimentare, sino al momento di servirla. Si conserva 2 giorni.

 

 

Lascia un commento!
3 commenti
Deborah |

Ottima idea, perfetta per non spalmare i soliti formaggi cremosi! Lo trovo adatto anche in una cesta da picnic, tra sandwich e farfalle colorate.

Mariella feola |

Sembrano davvero deliziose e con poco si crea una elegante variante al solito pinzimonio! Idea furba per chi come me lavora fuori tutto il giorno e la sera deve inventare qualcosa !

Dalila |

Mi piacciono molto cara Csaba soprattutto con ceci o piselli secchi in inverno e carote o piselli freschi in primavera anche con le lenticchie non sono male..mentre in Estate zucchine sedano e basilico frullati a crudo ottimo sopra le bruschette🌺