Dolci e dessert

Torta alle noci e miele

Dolci e dessert
23 commenti
Per 1 torta da 8 – 10 fette 190 g di burro
190 g di zucchero
190 g di farina
3 uova
1 cucchiaino di lievito per dolci
¼ di cucchiaino di sale fino
25 g di yogurt intero
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
2 cucchiai abbondanti di miele
75 g di noci

Burro e farina per lo stampo
1 cucchiaio di succo di arancia o di limone (facoltativo)
Morbida e profumata, questa torta si serve a piccole fette con il thé o un caffè. L’aspetto un po’ secco inganna: in realtà nasconde un cuore bagnato che conquista al primo morso. Tenetela per un pomeriggio di pioggia… è stata pensata per consolare l’anima!

Imburra uno stampo da plumcake, infarinalo e scuoti via la farina in eccesso. Accendi il forno a 170°C.
Metti il burro e lo zucchero in una ciotola e amalgamali bene tra loro, usando un frullino elettrico a velocità minima. Puoi farlo anche con la planetaria, usando la frusta piatta (foglia) a velocità 1.

Aggiungi le uova, uno alla volta, continuando a mescolare.
Setaccia insieme la farina e il lievito per dolci, il sale. Versa in un bicchiere lo yogurt, l’estratto di vaniglia e 1 cucchiaio di miele.

Inizia ad aggiungere la farina al composto, un po’ alla volta, sempre mescolando. Alterna la farina con lo yogurt e il miele, continuando a mescolare e ad alternare sino a che tutti gli ingredienti saranno amalgamati. A questo punto aggiungi le noci intere, mescolando a mano.

Trasferisci l’impasto nello stampo da plumcake e infornalo sul ripiano centrale. Cuoci per 50 – 60 minuti, sino a che la superficie sarà dorata e uno spiedino di legno inserito al centro uscirà pulito.

Sforna la torta e lasciala raffreddare nello stampo 10 minuti.
Nel frattempo, metti il cucchiaio di miele avanzato in un pentolino con 2 cucchiai di acqua (oppure uno di acqua e uno di succo di limone o di arancia, se ti piace). Porta ad ebollizione e lascia ridurre per qualche minuto, poi versa questo sciroppo sopra il plumcake. Copri con della stagnola e lascia riposare così per 8 – 12 ore prima di far uscire il dolce su un piatto da portata. Tieni il dolce ben coperto con pellicola alimentare. Si conserva 4 – 5 giorni (se avanza!).

Lascia un commento!
23 commenti

Giovanna |

Buongiorno di festa!
Colazione da Re con una fetta di questo dolce, frutto e caffè! Tutta bontà anche con un tempo sereno! Grazie mille e Arrivederci.

csaba csaba |

Ottimo inizio di giornata. Grazie Giovanna. Buon 1 novembre

Rosella |

Dolce Csaba,
è da tanto che ti seguo, dai tempi di Alice, i tuoi modi gentili ed eleganti mi sono sempre piaciuti. Ho fatto questa torta: è buonissimaaaaa e sparita subito!
Grazie!!!

csaba csaba |

Grazie Rossella per i complimenti. Sono felice che la torta sia piaciuta

piera |

Ripeto la domanda: gentile Csaba, è possibile sapere dove acquistare tagliere, canovaccio e coltello presenti nella foto sopra?

Marina N |

Ciao Piera, prima alcuni articoli si potevano acquistare nella boutique on line dove attualmente ci sono solo riviste e libri, non so se più avanti con le novità in programma saranno nuovamente venduti.

piera |

Grazie Marina, speriamo di ritrovare prossimamente qualche bell’oggetto nello shop di Csaba!

csaba csaba |

Buona sera Piera, il tagliere è di Flamant. Il canovaccio è una stoffa vintage comperata tempo fa. Il coltello è di anthropologie (Londra). A presto! Csaba

piera |

Grazie Csaba!

gisella |

qs mattina una fetta di torta ha accompagnato il mio caffè e latte.
appena morsa si sente l’aroma del miele che mi è molto piaciuto poi forse mi è parsa un pochino dolce ma all’incontro con le noci devo dire che era perfettamente bilanciata, quindi x quanto mi riguarda la prox volto trito metà delle noci che andranno nell’impasto e le altre daranno il crunch finale al dolce. Oggi “x essere sicura”cmq la rimangio alle 5 con il mio tè nn sia mai che i sono s sbagliata nel giudizio…ihihih

Marina N |

Buon giorno Gisella, mi sembra più che giusto un secondo assaggio…non si sa mai!
Dato che hai già testato la torta volevo un consiglio, non amo molto le coperture ed ho paura che così per i miei gusti sia troppo dolce se salto il passaggio con il miele sopra?

gisella |

dopo aver riassaggiato si, credo che si possa omettere lo sciroppo se nn ti piace troppo dolce. All’interno rimane comunque umida quindi nn credo che possa rovinarsi nel complesso. (… di fette ne ho mangiate 2 mannaggia….)

csaba csaba |

Anche io Gisella ne ho mangiate 2! Il terzo giorno se la tieni incartata stretta nella pellicola è ancora più buona. Le noci morbide e l’impatto umido…

gisella |

al terzo giorno nn ci arriva…. ieri sera sono passati gli unni… :))

Marina N |

Grazie Gisella !

Daniele |

Ciao tutto molto bello 🙂 fantastico il modo in cui ti relazioni con gli altri e spieghi le ricette, ti aspetto da me 🙂 http://lacucinablogdianna.blogspot.it/

paola |

Non riesco proprio a farmi piacere il miele. Ma se lo tolgo viene ugualmente?

paola |

Ieri ho preso Good Food. Sarà il regalo di compleanno per mio cognato. Nel frattempo però me lo guardo io. Complimenti Csaba, davvero tutto bello. Non solo ricette innovative ma anche la veste grafica è semplice ma molto raffinata.

gisella |

paola secondo me è buonissima anche senza miele, però ti consiglio di provarla con qs ricetta, ne vale la pena (al massimo la porti al lavoro e li finisce in un battibaleno credo) ciao buona giornata

Katia |

Magari Paola puoi farci uno sciroppo di zucchero…

paola |

Allora farò due versioni:quella originale e quella con lo sciroppo. Tanto di sicuro finiranno tutte e due! Grazie Katia e Gisella!

piera |

Dove posso acquistare quel bellissimo tagliere e il canovaccio nella foto?

katia |

e il coltello no?!?