Dolci e dessert

Torta mele & cioccolato

Dolci e dessert
6 commenti
PER UNA TORTA DA 12 PERSONE
280 g di farina
250 g di zucchero di canna integrale
250 g di zucchero bianco
180 g di cacao amaro in polvere
2 cucchiaini di bicarbonato
3 cucchiaini di lievito per dolci
1 cucchiaino di sale fino
1 cucchiaino di cannella in polvere
½ cucchiaino di spezie miste (facoltativo)
3 uova
380 g di polpa di mela cotta
180 ml di olio di semi di girasole
2 cucchiaini di estratto naturale di vaniglia
burro per lo stampo

PER IL RIPIENO E LA COPERTURA
225 g di burro, morbido
150 g di robiola
240 g di zucchero a velo
150 g di burro di arachidi
100 ml di salsa al caramello (pronta)
2 cucchiaini di estratto naturale di vaniglia
20 g di nocciole
300 g di cioccolato fondente, 70% di cacao
120 ml di panna
3 – 4 mele piccole per decorare
1 cucchiaio di zucchero a velo


Questa è una torta un po' lunga da fare, ma davvero spettacolare. Se avete un po' di tempo e cercate qualcosa di scenografico per le feste, questa è la ricetta giusta.

Per preparare la torta usa uno stampo rotondo del diametro di 22 cm, alto 9 cm, possibilmente con il bordo amovibile, così sarà più semplice estrarla senza romperla. Imburralo e rivestilo con un foglio di carta forno tagliato a misura, poi imburra di nuovo ungendo la carta. Tienilo in frigorifero sino al momento di usarlo.

Accendi il forno e portalo a 180°C. Metti la farina in una ciotola con lo zucchero bianco e quello di canna, il cacao, il bicarbonato, il lievito, la cannella, le spezie (se le usi) e il sale. Mescola bene e tieni da parte.

In un’altra ciotola molto capiente, sbatti insieme le uova con l’olio di semi, l’estratto di vaniglia e la polpa di mele. Puoi farlo usando un frullino elettrico alla velocità minima.

Inizia ad aggiungere gli ingredienti secchi un po’ alla volta, sempre procedendo con il frullino a velocità minima, in modo da evitare grumi. Devi ottenere una pastella morbida, omogenea.
Trasferiscila nello stampo e inforna sul ripiano centrale. Cuoci per 1 ora, poi controlla l’impasto inserendo uno spiedino di legno: deve uscire pulito. Se la torta è ancora cruda, continua la cottura per altri 5 – 10 minuti circa, controllando di nuovo.

Estrai la torta dal forno e lasciala raffreddare 10 minuti prima di toglierla dallo stampo. Per farlo, staccala dal bordo usando un coltello a lama piatta, poi rigirala su una griglia da raffreddamento e tira via la carta dolcemente.

Dopo altri 30 minuti circa, taglia la torta in 3 dischi orizzontali e posiziona ciascuno su un pezzo di carta forno.

——————

Mentre la torta è in forno, prepara la crema che userai per il ripieno e parte della copertura. Metti il burro in una ciotola con la robiola e lo zucchero a velo e amalgama molto bene. Puoi farlo sempre con il frullino elettrico, a velocità minima, o a mano. Quando il burro è morbido e amalgamato al resto, aggiungi il burro di arachidi e la salsa di caramello, poi l’estratto di vaniglia. Amalgama molto bene e tieni da parte, senza rimetterla in frigorifero.

Spalma circa un terzo di questa crema sulla torta: metà sul disco che farà da base e metà su quello che starà nel mezzo. Copri la torta con il terzo disco e fai aderire bene. A questo punto, usa il resto della crema per ricoprire tutta la superficie della torta, inclusi i lati. Metti la torta in frigorifero.

Spezzetta le tavolette di cioccolato in una ciotola resistente al calore, aggiungi la panna e poi sciogli il cioccolato nel microonde, oppure ponendo la ciotola sopra un pentolino con poca acqua in ebollizione. Mescola bene con una spatola, sino a che non ci saranno più parti solide e il colore sarà marrone lucido e omogeneo.

Togli dal calore e lascia intiepidire 5 minuti, mescolando ogni tanto.
Metti la torta sull’alzata di portata e lascia che il cioccolato ci cada sopra liberamente, versandolo con un mestolo, poco alla volta. Cospargi la superficie con le nocciole tagliate al coltello e decora con le piccole mele, sistemandole sulla copertura calda in modo che si attacchino. Spolverizza la superficie con lo zucchero a velo solo prima di servirla.

Si conserva 3 giorni, in frigorifero, coperta con pellicola alimentare.

Lascia un commento!
6 commenti

Eleonora |

Posso sostituire il burro della farcitura con altro?
Grazie

Susanna |

il burro di arachidi si può sostituire con altro ingrediente? cosa consigli?
la proverò di sicuro, le tue torte sono deliziose.
ti ringrazio, saluti
Susanna

Lucia |

Buongiorno Csaba, posso chiederti quali spezie posso utilizzare? Mi viene in mente solo la cannella….Grazie 🙂

Ambra |

Una torta sontuosa come solo tu sai proporre! Non vedo l’ora di cimentarmici! Vorrei sapere quale salsa al caramello hai usato.
Grazie Csaba!

csaba csaba |

Ho utilizzato quella di Fabbri, ma puoi farla anche tu se preferisci.

Daniela Bino |

Questa torta fa venire l’acquolina! La preparerò sicuramente per i miei cari. Peccato che io sia celiaca, ma sarà comunque una grande soddisfazione coccolare la mia famiglia con una torta davvero superba! Grazie, Csaba!