#TheModernBaker, Facile&veloce

YORKSHIRE TEA CAKES

Dolci e dessert
7 commenti
PER 12- 15 PEZZI
200 ml di latte intero
20 g di lievito di birra fresco
45 g di zucchero
320 g di farina 00, forte
20 g di burro, morbido
1 uovo
1 pizzico di sale
50 – 70 g di uvetta

farina extra, per la lavorazione
1 uovo, sbattuto con 1 cucchiaino di latte
La ricetta per questi panini dolci da servire con il thé ha due versioni: con o senza uvetta. Nello Yorkshire si metteva l’uvetta nel XVIII secolo, poi sembra essere stata dimenticata, mentre nel resto dell’Inghilterra è rimasta. Io prediligo la ricetta storica, ma in ogni caso, sono un classico per le cinque di pomeriggio.

Scalda il latte sino a che sarà leggermente tiepido, poi scioglici dentro il lievito di birra. Mescola bene e lascia riposare per qualche minuto.

Metti l’uvetta in una ciotola e coprila con un po’ di acqua calda, per farla rinvenire. Se preferisci, puoi aggiungere una bustina di thé per aromatizzare l’uvetta e l’impasto, o un cucchiaio di liquore (per esempio un cognac). Lasciala in infusione 10 – 15 minuti, poi scolala e asciugala lasciandola sopra due fogli di carta da cucina.

Versa in una ciotola grande (o nella planetaria) la farina e lo zucchero. Aggiungi il burro a temperatura ambiente e inizia a impastare, a mano o con io gancio impastatore. Aggiungi circa metà del latte, impasta per incorporarlo e poi aggiungi l’uovo, sempre impastando. Quando vedrai che è incorporato al composto, versa il latte rimasto e termina di impastare, aggiungendo l’uvetta e lavorando il composto per altri 5 minuti.

Raccogli l’impasto in una palla, mettila in una ciotola pulita, copri con un canovaccio e lascia lievitare a temperatura ambiente per circa un’ora, sino a che raddoppierà la sua dimensione.

Sposta l’impasto sul piano da lavoro leggermente infarinato, lavoralo per circa un minuto e poi dividilo in 12 o 15 pezzi, in base alla dimensione che vuoi dare al prodotto finito. Impasta ciascun panino tirandolo e piegandolo quattro volte (una per lato) e poi dagli una bella forma rotonda. Sistemali su una teglia rivestita di carta forno, copri con il canovaccio e lascia lievitare ancora per un’ora circa.

Accendi il forno a 210°C (statico) e prepara l’uovo sbattuto con il latte. Usando un pennello, bagna la superficie di tutti i panini facendo attenzione a coprire anche i lati, ma senza esagerare. Inforna e cuoci per 15 minuti, sino a che saranno belli dorati. Togli dal forno e lascia raffreddare su una griglia.

Questi dolcetti da thé sono migliori mangiati il giorno stesso. Se li servi appena usciti dal forno, puoi anche decidere di non tostarli, ma normalmente vengono tagliati a metà e tostati in una padella calda, o nel tostapane, per poi essere serviti con burro e marmellata.

Lascia un commento!
7 commenti

Chiara |

Fatti ora e sono venuti uno spettacolo!!!!! L impasto all inizio era un po’ troppo idratato ma poi si è sistemato.
Grazie

Chiara |

Buonissimi! Sono stati anche la merenda per la scuola di mio figlio.

Daniela |

Ma l’impasto deve venire molto molle??

Monica |

Molto buoni!

Patrizia |

Fatti…sono venuti benissimo..!!!…Li avevo già assaggiati in Inghilterra da mio fratello…da un’amica che ci aveva invitati per un tè..!!!

Patrizia Fucci |

Molto ispiranti! Tra un paio di settimane li proverò. Per adesso solo tè e fette biscottate al naturale…

Adela |

Fantastici