#honestlygood, Senza glutine

Zuppa calda di quinoa e verdure

Primi
14 commenti
Per 4 persone 1 porro
250 g di cavolfiore romanesco
1 litro di brodo vegetale
(oppure acqua e 2 cucchiai di brodo vegetale granulare)
120 g di quinoa
80 g di tofu
1 lime
4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
Senza glutine e alcalina per natura, la quinoa è una base eccellente per le zuppe calde, perché aggiunge corpo alla parte vegetale senza appesantire. Mi piace tenerne da parte un po’ di quella che cucino per le insalate e usarla, magari il giorno dopo, in una zuppa calda che conforti il palato e il corpo. Puoi aggiungere qualsiasi verdura verde ti piaccia, questa è una delle mie ricette preferite.

Lava il porro, elimina la parte esterna e taglialo a rondelle. Lava il cavolfiore e stacca le cimette, tagliando le più grandi verticalmente in due o quattro spicchi. Metti le verdure in una pentola capiente e coprile con il brodo vegetale (oppure con acqua fredda).

Porta ad ebollizione lentamente, quando inizia a bollire aggiungi la quinoa cruda, dopo averla sciacquata sotto l’acqua corrente. Se utilizzi quinoa avanzata già bollita dal giorno prima, la aggiungerai all’ultimo minuto di cottura, solo per riscaldarla, insieme al tofu.

Cuoci la zuppa su fiamma bassa per 12 – 15 minuti, sino a che le verdure saranno tenere e la quinoa gonfia.
Mentre la zuppa cuoce, taglia il tofu a piccoli pezzi di circa 1 cm di lato. Aggiungi il tofu alla zuppa un minuto prima di toglierla dal fuoco, per scaldarlo.

Togli dal fuoco la zuppa e spremici sopra il succo di lime. Mescola, poi ripartisci nei piatti da portata e completa con un cucchiaio di olio extravergine d’oliva per ciascun piatto. Servi ben calda.

 

Lascia un commento!
14 commenti
Silvia |

Non ho mai assaggiato il tofu… Quinoa si, almeno una volta a settimana rientra nei miei menu, devo provare questa zuppa subito domani, qui il tempo è terribile, pasto ideale!

Carmelina |

Buongiorno,io sono da poco entrata nel vostro blog e ne sono veramente felice, spero ci conosceremo meglio! Da noi fa veramente caldo,la mia zona Isola di Capo Rizzuto(kr) è sul mare, mi ricaricano le passeggiate sulla spiaggia e naturalmente i tuoi libri Csaba. Ho iniziato da poco a provare le tue ricette, e la strada da fare è ancora lunga ma spero ci riuscirò.. Grazie

Letizia zichella |

Magnifico ! Ero proprio in cerca di un’idea per utilizzare al meglio la quinta
Grazie Csaba

Evviva il #goodfood | Bello di mamma |

[…] bianche. Meglio puntare allora su verdure verdi, limone, avena, zucca e cannellini. Un esempio? La zuppa calda di quinoa e verdure  oppure la crema di pera e […]

Valentina |

Preferisco cuocere il tofu, non solo scaldarlo. A parte, perché non ceda troppo il suo sapore di gesso alla zuppa. Cerco di cuocere poco tutto ma il tofu cambia molto la sua digeribilità e consistenza da cotto.
A parte questo, mi sa che nella vita di tutti i giorni mangiamo le stesse cose. Leggere, leggerissime. All’inizio è stata una costrizione mangiare così tutti i giorni, con l’eccezione di massimo un paio di pasti a settimana, ma già da un paio d’anni sto male se due pasti “speciali” sono a ridosso l’uno dell’altro. Alla fine il corpo che non digerisce più, si affatica, è una buona cosa. Ci aiuta a non farci male negli anni senza accorgercene.

katia |

Anche per me questa zuppa non è delle più buone…quinoa e tofu come sapore non sono un granché, certo sarà salutare ma non un confort food….comunque l’ho mangiata.

Rita Rezzaghi |

Oggi ho fatto questa zuppa ma non ha riscosso molto successo in famiglia.
Facile da fare e non male come sapore ma il tofu proprio non ci piace.
Era la prima volta che mangiavo quinoa e tofu ma non mi hanno convinta molto.
Forse bisogna farci un po’ l’abitudine a questi sapori e sicuramente proverò le atre ricette che ci saranno nel libro nuovo.
Buon fine settimana Csaba!!
Rita

Marina N |

Posso sostituire il tofu? Proprio non mi piace!

csaba csaba |

Ciao Marina, non piace neanche a me, ma in questa zuppa in effetti sta bene. Saltalo semplicemente, e se vuoi aggiungere delle proteine vegetali usa un cucchiaio di ceci cotti in acqua bollente (a parte però perchè i tempi sono diversi).

Marina N |

Grazie!

Rita Rezzaghi |

Non ho mai provato il tofu e la quinoa ma credo che la prossima settimana farò questa ricetta!!
Dove posso trovare la quinoa?
Grazie e buon fine settimana!!

Marina N |

Ciao Rita io ho trovato la quinoa al supermercato o in erboristeria!

Rosy |

Questa ricetta e’ eccezionale nella sua semplicità’! Brava Csaba

Anna |

Ti adoro! Sei dolce, bella e bravissima.
Complimenti sinceri. Anna