csaba 29 Ottobre 2020

SONO TORNATA (CON UNA SORPRESA)

Devo chiedervi scusa, perché sono passati molti mesi (6, per l’esattezza) dall’ultima volta che ho scritto qui. In mezzo alla mia assenza, sono passati un libro e due trasmissioni televisive, un momento di grande stanchezza, la preoccupazione che tutti stiamo vivendo e una decisione presa pensando anche a voi: serve un antidoto al grande stress […]
127 commenti

Devo chiedervi scusa, perché sono passati molti mesi (6, per l’esattezza) dall’ultima volta che ho scritto qui. In mezzo alla mia assenza, sono passati un libro e due trasmissioni televisive, un momento di grande stanchezza, la preoccupazione che tutti stiamo vivendo e una decisione presa pensando anche a voi: serve un antidoto al grande stress emotivo che questi giorni ci stanno procurando.

Così, pensando a cosa avrei potuto fare io, ho deciso di scrivere un libro “diverso”. Un volume di ricette che potesse accompagnarci durante i giorni freddi che ci aspettano, del quale potessimo discutere a distanza, via blog o sui social. Un po’ di quella condivisione che ora ci manca tanto nella vita reale, fatta di mascherine, di distanza, di paura di contagiare e di essere contagiati. Volevo un libro luminoso, facile, in grado di portare nelle vostre case un po’ di serenità. Passando, ovviamente, per la porta della cucina.

Ho lavorato senza sosta, per sei mesi, per mettere in 350 pagine tutto quello che penso possa servire ai cuochi e alle cuoche di casa di oggi per incominciare. Ma anche a tante signore della mia età (sì, nel frattempo, senza nessun festeggiamento, ho compiuto 50 anni…) che vogliano spolverare un po’ il repertorio, che desiderino leggere qualche riga di conforto, che si trovino, come me in questo momento a svagarsi  in cucina anziché a teatro o al cinema.

Questo libro è dedicato nel mio cuore a tutti voi che leggete. Ad ogni singola persona che adesso sta facendo scorrere i propri occhi su queste righe. Mi è costato fatica, notti insonni, un piccolo esaurimento quando pensavo che non ce l’avrei fatta, e molto silenzio. Lunghe mattine di sveglia presto, per scrivere. Ma adesso è qui. In questo momento la rotativa viaggia veloce e il profumo dell’inchiostro si sparge in tutto lo stabilimento, a Trento, dove i fogli di carta diventano pagine e le pagine libri. Tra poco più di tre settimane sarà tra le vostre mani, se lo vorrete. Per ora vi lascio le righe della mia introduzione. E vi dico, con tutto l’affetto che ho per voi: grazie. Perché mi avete aspettato. 

Sono impaziente di leggere i vostri commenti. E di sapere cosa state facendo, nell’intimità delle vostre case, nelle vostre cucine, ovunque voi siate in questo periodo assurdo che dobbiamo imparare a portare sulle spalle, per garantirci un futuro migliore. Il mio, parte dalla cucina. E il vostro?

 

[DA: the Modern Cook, la Premessa] 

PERCHÉ THE MODERN COOK
Cucinare, per me, rappresenta al tempo stesso il mio lavoro e il mio svago. Se sto preparando una ricetta per una foto mi accorgo che la mia mente spazia tra gli ingredienti distraendosi all’idea di cosa potrei preparare per cena. Quando sono nell’intimità della mia cucina, preparando il pranzo o la cena per la mia famiglia, colgo ogni spunto (anche gli immancabili errori) affinché possano divenire piccoli germogli per il mio orto professionale.
La cucina e il cibo, la stagionalità dei prodotti, gli abbinamenti e le infinite possibilità di preparazione che mi offre la natura sono ciò intorno al quale ruota il mio pensiero, sette giorni su sette. Accompagnati (certo) da tovaglie e piatti scelti per ogni occasione, e da tovaglioli che siedono disciplinati alla sinistra di ogni posto tavola.

Cucinare per me è fonte di gioia e mangiare un grande piacere, che desidero condividere con le persone a cui voglio bene: la mia famiglia, quotidianamente, i miei amici e i parenti, quando invito a casa.

Sebbene alcuni possano credere il contrario, sono una persona senza grandi pretese quando si tratta di cucinare. Alcuni faranno un balzo indietro a questa mia affermazione, altri sorrideranno o scuoteranno la testa. Lasciatemi spiegare. Cucinare, per me, è un gesto facile e quotidiano, apparecchiare una tavola in modo appropriato mi viene naturale tanto quanto schiacciare la frizione mentre cambio una marcia, al volante. Ho reso l’idea? È un gesto automatico, entrato un po’ alla volta nelle mie consuetudini, e che non richiede un pensiero specifico in quel momento. Non sono una persona che si fa prendere dall’ansia di non saper cosa mettere in tavola la sera, né una di quelle che si accorge di avere il frigorifero vuoto proprio quando l’orologio l’avverte che è ora di preparare. E, se capita, se la cava sempre egregiamente con quello che c’è. Non faccio la spesa al centro commerciale, ma spesso in bicicletta nel quartiere. Il mio freezer non ha nulla di già pronto, al contrario preparo il pane e la pasta fresca in casa ogni settimana, pur avendo un lavoro a tempo pieno. Come molti.
Pianificare la spesa, gestire i pasti in modo variato e salutare, evitare gli sprechi e cucinare con il piacere di farlo sono tutte cose che mi vengono naturalmente. E che vorrei insegnare, o meglio ancora tramandare, con questo libro. La mia tavola non richiede più di cinque minuti per essere apparecchiata in modo bello e corretto; la preparazione della cena solo raramente mi occupa per più di mezz’ora. Non dovrebbe essere così per tutti? Senza pretese significa senza stress, senza doversi complicare la vita, senza avere la necessità di prendere appunti… un po’ come facevano le donne di un tempo: improvvisando sapendo di essere capaci. E come oggi possiamo fare anche noi: uomini e donne senza aiuto domestico tra le mura della cucina (e a volte anche più in là), animati dal desiderio di fare presto e fare bene, come richiede la vita moderna.

Moderno è un aggettivo che dovrebbe far riflettere, quando lo si applica al cibo e alla sua preparazione. Il significato di questa parola è chiaro: moderno è ciò che appartiene o si riferisce al nostro tempo o ai tempi più vicini a noi; in contrapposizione ad antiquato, vecchio e talvolta anche tradizionale, convenzionale (rif. Treccani).

Chiarito il significato, devo fare un’affermazione, che è dentro di me da circa quindici anni, ma che ora, in questo momento preciso in cui scrivo, assume un peso specifico ancora più grande e un’urgenza di essere condiviso. In cucina oggi nulla può essere più moderno che tornare alla tradizione. Ossimoro? Non credo. Una moderna tradizione è quello di cui abbiamo bisogno per sopravvivere. In tutti i sensi. Perché le nostre giornate sono spesso frenetiche, e non possiamo pensare di sorvolare sulla qualità della nostra alimentazione, poiché significherebbe trascurare la nostra salute, e anche quella dei nostri figli. Fare la spesa non è mai stato così facile, visto che i negozi oggi sono ovunque e con orari comodi, eppure per molti sembra essere divenuta un’impresa riconoscere la stagionalità della verdura e saper scegliere prodotti che siano espressione di un’agricoltura e un allevamento sostenibili, puliti, etici. Dobbiamo porci una domanda e darci la risposta in modo sincero. Cosa posso fare io, per il mio futuro? Fare come ha insegnato a molti il giornalista Michael Pollan: non acquistare nulla che la nostra bisnonna non riconoscerebbe come cibo.

L’industria alimentare ha rovinato il nostro modo di intendere il piacere di mangiare. Non ho timore di scriverlo, perché lo penso. Gli anni ’70 e la manciata di decenni che sono seguiti ci hanno fatto credere che il cibo confezionato sotto una pellicola di plastica o in scatola, già pronto ed economico, fosse la soluzione ai nostri problemi, perché avrebbe liberato le donne dalla schiavitù della cucina. Nessuno aveva detto che alcune sarebbero divenute però schiave della scrivania. Ognuno faccia le proprie scelte e tragga conclusioni, a me piace credere che la cucina, oggi, non abbia un genere. E per questo ho dato al mio libro un titolo senza maschile e femminile.

The modern cook è chiunque, oggi, desideri cucinare in modo tradizionale, partendo cioè da cibo vero, cucinato in modo semplice e sano. Apparecchiando la tavola per il piacere di condividerla. Evitando lo spreco non solo perché dannoso per l’economia della famiglia ma perché non etico e irrispettoso delle esigenze della comunità. Scegliendo di mangiare solo ciò che è di stagione, conservando il piacere dell’attesa per le primizie e tramandando questo piacere basato su una piccola rinuncia anche alle generazioni che vengono e verranno dopo di noi. Perché la cultura del “tutto subito” non può avere una lunga vita, al contrario, ci porta a vivere frustrati perché desideriamo sempre di più, sempre più velocemente, sempre più senza fatica.

La cucina non deve essere fatica. Deve essere gioia. Mi è stato insegnato da mia madre che cucinare è facile e mangiare è bellissimo. E vorrei che fosse così anche per i miei figli, non solo oggi, quando si siedono alla tavola di famiglia, ma anche domani, quando vivranno per conto proprio o vorranno iniziare una loro moderna tradizione, basata su quanto hanno visto fare in casa.

Questo è un libro per chi ama mangiare, certo, ma anche sedersi a tavola e condividere. È un volume per persone che, come me, desiderano trarre piacere da una cucina facile, senza pretese di essere degna di un ristorante alla moda, né di dover impressionare con ingredienti rari. È un ricettario moderno, per uomini e donne che non hanno la voglia o la possibilità dedicare alla cucina molto tempo, ma che vogliono trarre dal cucinare piacere e salute, tempo in condivisione, amore. È un libro per la famiglia, sia questa composta da una o più persone, da uomini o da donne, da madri e da padri e dai loro figli. È un libro che desidero affidare alle vostre mani affinché ciò che io ho imparato sin qui possa essere per alcuni un’eredità da tramandare a propria volta un domani. Perché le mie ricette ispirino le vostre, come se potessimo, in qualche modo, aprire la dispensa, sederci al tavolo della cucina con un bicchiere di vino e pianificare insieme il menù. Senza stress, ma solo con la certezza di saperlo fare nel modo giusto: oggi, domani, sempre.

 

Lascia un commento!
127 commenti

Avatar Giorgia |

Cara Csaba, ho ricevuto questo pomeriggio il tuo libro, con la tua dedica. Incartato elegantemente …. tutto perfetto, nel minimo dettaglio! È un piacere vedere lavorare con passione e dedizione. Il risultato non può che essere inappuntabile. Complimenti! Un caro saluto. Giorgia

Avatar Mariarosaria |

Carissima Csaba,
ho ricevuto il tuo ultimo meraviglioso libro, grazie di cuore anche per la dedica, un abbraccio con profondo affetto, Mariarosaria.

Avatar Cristina Bertoncello Brotto |

Cara Csaba, finamente è arrivato il libro. Lo vedrò stasera perché l’ho fatto recapitare in ufficio da mio marito. Pregusto già il piacere di sfogliarlo, dopo aver visto la nuova puntata di “Cortesie per gli Ospiti”.

Avatar Valentina |

Buon pomeriggio Csaba, libro appena arrivato puntualissimo e divorato velocemte; non vedo l’ora di leggerlo con calma con una bella tazza di te’ più tardi. Purtroppo il capitolo 8 ha problemi di rilegatura, alcune pagine staccate e altre rilegate al contrario ma è con la dedica quindi pazienza.

Avatar Marinella |

Cara Csaba, mi è appena arrivato il libro. sono molto contenta e non vedo l’ora di leggerlo. volevo anche dirti che non l’ ho comprato solo per le ricette ma anche per come scrivi. Grazie di cuore!

Avatar Claudia |

Ciao Csaba,
ti seguo sempre sia per televisione attraverso i tuoi programmi, sia sul tuo blog o attraverso tutti i tuoi articoli che scrivi.
Sei una fonte inesauribile di idee e di voglia di vivere.
Ti chiedo un piacere. Potresti visitare il mio sito? Vorrei un tuo consiglio e un tuo aiuto sulla visibilità.
Il mio sito parla di ricette semplice fatte da me con prodotti semplici e a volte anche di riciclo. In più c’è una sezione dedicata a cosmetici naturali fatti da me e di oggetti creativi sempre di mia realizzazione.
Tutti i miei articoli sono con tutorial, in modo che tutti possano realizzarli con molta semplicità. Il mio sito si rivolge soprattutto a mamme a tempo pieno come me, che possono sentirsi anche utile ad altre cose e non solo al difficile lavoro di mamma, con la gioia di sentirsi importanti quando realizzano qualcosa fatte da loro.
Il mio sito è: http://www.decisamentecreativa.it
Mi farebbe piacere avere un tuo giudizio.
Ti ringrazio di avermi dedicato due minuti del tuo preziosissimo tempo (se riesci a leggere questo commento) e continua a darci sempre ottimi consigli su tutto ciò che realizzi.
Un abbraccio
Claudia

Avatar Giancola Natascia |

Cara Csaba,
durante questo periodo della mia vita ho cominciato a dare a me stessa l’opportunità di esprimere la mia interiorità con più fiducia e leggerezza e , tra le varie attività in cui ciò si è concretizzato, la cucina è stata una grande ed entusiasmante sorpresa. Potevo farcela! Posso creare.
Sono molto attirata dalla tua “filosofia” e dal tuo approccio, se posso dire, alla vita in generale (per quello che naturalmente si riferisce alle tue pubbliche espressioni, il resto non lo conosco e non mi riguarda!); risponde molto e incontra anche le mie attitudini e ho trovato grande ispirazione nei tuoi insegnamenti e molto sollievo e conforto in tutto ciò che celebra una bellezza ricca di contenuti.
Penso che per la prima volta comprerò un tuo libro per me e lo regalerò ad una grande amica, che vive molto lontano, ma con la quale condivido la passione e l’entusiasmo per la cucina ogni giorno, anche a distanza.
Spero che leggerai questa righe e che ti potranno fare piacere,
grazie per il tuo lavoro e per aver dato spazio a nuovi contenuti culturali
Natascia

Avatar Manuel |

Buonasera Csaba. Grazie per i contributi che ci offre e che ci permettono di rendere la necessità di stare a casa come l’occasione per imparare a vivere bene la dimensione domestica. La seguo da molti anni, dalla prima edizione di Cortesie per gli Ospiti ed ho sempre trovato in lei un garbo ed una urbanità di modi affascinante. Trovo lei sia un punto di riferimento dell’eleganza e del lifestyle. Grazie a lei ho coltivato la passione “amatoriale” per l’estetica della tavola e del ricevere. Ora sento il bisogno di fare un salto di qualità e le chiederei un consiglio, se può. Volendo approcciare professionalmente questo mondo, può consigliarmi dei percorsi seri per formarsi come maggiordomo?

Avatar Erika |

Grazie per questa piacevole sorpresa . Non vedo l’ora di ammirare il nuovo libro 😘

Avatar Giampiero |

La tua introduzione al libro è bellissima, descrivi perfettamente il cambio di paradigma che dovremmo attuare per vivere meglio. Come molti ho una vita complicata, un lavoro impegnativo lontano da casa, una moglie in un altra città ed una figlia con me a cui vorrei trasmettere la tua filosofia cucinando assieme a lei le tue ricette.

Avatar Mariolina |

Cara Csaba,finalmente ti abbiamo ritrovata,vederti ogni giorno con Cortesie per gli ospiti ma assente in questo salotto per così tanto tempo aveva lasciato tante di noi sgomente.Importante che ora sei con noi,ho acquistato il tuo libro e non vedo l’ora che arrivi come un bel regalo di Natale……che non sarà sicuramente un bel Natale! Ma facciamoci coraggio ,la speranza di superare questo brutto periodo non ci deve abbandonare!Grazie di incoraggiarci a guardare sempre avanti,Un abbraccio

Avatar Laura |

Gentile Csaba, nell’attesa di mettere le mani sul suo libro, approfitto di questa circostanza per rivolgerle un quesito che non mi da pace… seguo con piacere il programma “Cortesie per gli ospiti”, ho scoperto un mondo che non conoscevo! Mi affascina il concetto che “ogni cosa al suo posto” nasconda una motivazione precisa, ovvero e per esempio: il bicchiere più basso si posiziona davanti a quello più alto per rendere la presa agevole, allo stesso modo le posate non vanno appoggiate sopra il tovagliolo ecc. ecc. Una cosa, tuttavia, non mi torna: perché la forchetta del primo piatto, ed esclusivamente quella, deve stare a sinistra se poi devo passarla alla mano destra? Non sarebbe più utile posizionarla alla destra del coltello? Se ci fosse un primo in brodo, infatti, il cucchiaio andrebbe posizionato proprio lì! Sicuramente mi sfugge qualcosa. Grazie. Tanti auguri per i suoi splendidi 50 anni.

Avatar De Martiino Antonella |

Ciao Csaba appena letto dell uscita del tuo libro l ho subito ordinato.Non vedo l ora di riceverlo e sarà stupendo come tutti gli altri. E sempre un grande piacere leggere ciò che scrivi e come lo scrivi, il tuo buon gusto l arte del ricevere e la tua eleganza…
Grazie di cuore

Avatar Monica Picatti |

Mi permetto un “Carisima” Csaba,
poiche da tanti anni fai parte della mia ristretta cerchia di amiche del cuore e come ognuna di loro tanto mi hai insegnato da quando ti ho conosciuta in libreria e mi sono innamorata delle ricette delle immagini e del tuo buon gusto.
E…sono proprio il savoir vivre, l’arte di ricevere e la tua eleganza naturale che mi aiutano a mantenere vivo il ricordo di una delle mie più care amiche, Giulia, che in gennaio ci ha lasciti…era una donna sagace che si occupava di arredamento di interni ed anche lei aveva un allure di francese bon ton… non ci scambiavamo ricette… le ho fatto provare molte preparazioni…ma non ha mai tentato di riprodurle….il suo frigo a suo dire e sempre stato un pianto…ma mi ha sempre fatto respirare aria di restauratori ,tessuti pregiati ,riviste patinate come Cote sud, cocotte e padelle di rame ….ma mai la ringrazierò abbastanza per avermi fatto conoscere ed acquistare la mia cucina Lacanche con cui ho cucinato e continuerò a cucinare tanto pensandovi e portandovi nel cuore ogni giorno.
Anch’io ho una vita lavorativa molto piena sono un medico veterinario e lavoro da più di vent anni in un ambulatorio di mia proprietà, ho un marito che adoro e due figlie gemelle meravigliose, intelligenti, identiche nei tratti ma per nulla nel carattere, che a 12 anni sono già autonome ed indipendenti; adorano Cortesie per gli ospiti ma si chiedono perché, dovessi mai partecipare, non possano essere presenti alle riprese… ed io dico… chissà … non si sa mai potrebbero accettare tutte e tre tra qualche anno.
Ho già comprato il tuo libro ma non L ho ancora ricevuto, dunque mi fido a tal punto che mi complimento ancor prima di averlo sfogliato!
Grazie di cuore! Monica

Avatar marinella |

Cara Csaba, ieri ho fatto la crema pasticcera con la tua ricetta: buonissima! con gli albumi ho fatto delle piccole meringhe. anche queste buonissime! grazie davvero.

Avatar Natascia Marinelli |

Cara Csaba, si è vero un momento difficile questo! Nel mio piccolo faccio sempre esperienze nuove quando sfoglio le pagine dei tuoi libri. Mi incanto di fronte alle splendide immagini che sembrano emanate profumi e sapori sempre nuovi. Grazie 😍

csaba csaba |

Grazie Natascia per questo bel commento. Condivido il merito con i fotografi …

Avatar TIZIANA LANDINI |

Ho appena ordinato il libo proprio ora e non vedo l’ora di riceverlo.
Anch’io mi rilasso a cucinare e spesso improvviso e sperimento ricette, non sempre perfette, ma cucinate con amore.

csaba csaba |

Cara Tiziana, l’essenza della cucina è tutta qui: passione e creatività. L’imperfezione è parte del divertimento!

Avatar Gius Civi |

Bonsoir madame Csaba.
Non vedo l’ora di leggere il suo libro. Leggere è la mia passione come la cucina e la tavola. Nulla mi rilassa come cucinare. Mi libera la mente. Gustare un piatto ben cucinato seduta ad una tavola ben apparecchiate è una gioia. Se poi il piatto è cucinato da me ed è apprezzato una felicità . Seguo le sue video ricette e le archivio per recuperarle all’occorrenza. Adoro con nostalgia il maestro Gualtiero Marchesi e sono riuscita a scovare il suo “oltre il fornello” e lo terrò vicino al suo libro.Lei me lo ricorda.
Bentornata Madame Csaba

Avatar GAIA |

Csaba carissima ti stavo aspettando! Accolgo il tuo libro con lo stesso affetto con cui si incontra un’amica lontana ma che sai che malgrado il passare del tempo è sempre lì per te.
Condivido tanti dei tuoi pensieri e ti ammiro per l’impegno che metti in tutto quello che fai con tanta naturalezza al di là degli attuali stereotipi. Anche io a breve compirò 50 anni e vorrei affrontarli con il tuo spesso spirito. Un caro saluto.

Avatar Katia Signorelli |

Cara Csaba bentornata!!!
Mi sono fatta un bellissimo regalo di Natale acquistando il tuo libro. Sono super felice perché sicuramente sarà stupendo come gli altri. Anche io fin da bambina adoro cucinare ed è la cosa che mi rilassa di più.
Volevo dirti che sei una grande donna e ti ammiro molto.
Grazie e ti abbraccio virtualmente.
Katia

Avatar romi66 |

Ciao Csaba, è sempre un piacere leggere ciò che scrivi, mi dai serenità e con te, cucinare, sembra veramente un gioco da ragazzi. Sono recentemente rimasta senza lavoro e cucinare mi fa stare bene, sto ovviamente acquistando il tuo libro e ti ringrazio. Buona vita !

csaba csaba |

Cara Romi, mi dispiace sentire che tu sia rimasta senza lavoro. Stiamo vivendo un momento davvero critico e per molti versi drammatico, dominato dalle non certezze. Per questo motivo anche per me la cucina è un luogo-rifugio, nel quale stare al sicuro da tutto, per un po’. ti auguro di poter utilizzare questo periodo per rinascere, come l’araba fenice. Un abbraccio, da lontano

Avatar Romi |

Grazie 💕

Avatar Sabrina Turrin |

Buongiorno, ho ordinato sabato questo nuovo libro, dopo aver fatto i biscotti con le noci ricetta del libro Christmas baking,
I biscotti naturalmente sono andati a ruba…..
Anch’io quest’anno senza tanti festeggiamenti compirò 50 anni….
Attendo con ansia il l ibro.
Cordialità.

csaba csaba |

Cara Sabrina, siamo coetanee allora. Dieci lustri tondi tondi… è un bel traguardo. Lo festeggeremo un’altra volta.
Sono impaziente di leggere i vostri commenti, ma soprattutto di iniziare a firmare le copie…
A presto!

Avatar agostina citterio |

Aspettavo questo libro! Comprato!!

Avatar Emanuela |

Ti aspettavo.Grazie

Avatar Alessandro Susini |

Bellissime parole Csaba mi sono perso tra le righe di questa introduzione e la voglia di tornare a cucinare, malgrado la mia disabilità, mi è tornata forte come un tempo, quando cucinare era un piacere, una gioia, un donare agli altri.
Grazie Csaba…

Avatar RosUsai |

In questo tempo così frenetico e allo stesso tempo sospeso, leggere questa introduzione è stato come prendere una boccata d’aria pulita. Cucinare per famigliari e amici è, dovrebbe essere, un modo di dire il nostro affetto, ma spesso lo dimentichiamo. Grazie per avermi aiutato a ricordare! E ora non resta che attendere il libro …

csaba csaba |

Cara Ros, grazie a te per le tue belle parole. Sarei lieta e onorata di poter essere una boccata d’aria fresca per chi mi legge. Spero di riuscire a tenere compagnia a molte di voi attraverso le pagine… buona giornata!

Avatar monicagu68 |

Buongiorno Csaba
Oggi è il mio compleanno (52 😬) e come regalo ça va sans dire: il tuo ultimo libro…!!!..Non vedo l’ora di riceverlo…..Peccato solo non essere riuscita a trovare tutti i tuoi libri 📚…..Auguro a te e ai tuoi cari una serena prosecuzione 😘

csaba csaba |

Cara Monica, ti mando i miei più cari auguri di buon compleanno. E sono felice di poter entrare nella tua casa attraverso le mie pagine. Sì, alcuni titoli sono esauriti purtroppo… buon autunno anche a te e alla tua famiglia

Avatar Marinella BAGARIN |

Condivido appieno quello che hai scritto, anche per me cucinare è un piacere, non mi crea nessuno stress anzi piacere e gioia, cono curiosa di scoprire le tue ricette, grazie!

csaba csaba |

Cara Marinella, la cucina può dare grande piacere, basta prenderla per il verso giusto. Io provo a indicare la strada… grazie per il tuo commento.

Avatar Simonetta |

Cara Csaba,ti seguo da tempo e ho comprato diversi tuoi libri.Ho già comprato l’ultimo e attendo con ansia il suo arrivo.
Ti ammiro molto e condivido con te quello che hai scritto.
Un caro saluto,
Simonetta

csaba csaba |

Grazie Simonetta per le tue belle parole. Ti mando un caro saluto (oggi da Roma)

Avatar Simonetta |

Cara Csaba,ti seguo da tempo e ho comprato diversi tuoi libri.Ho già comprato l’ultimo e attendo con ansia il suo arrivo.
Ti ammiro molto e condivido con te quello che hai scritto.
Un caro saluto,
Simonetta

Avatar Sonia Salbego |

Cara Csaba, come sempre, non vedo l’ora di averlo tra le mie mani…
Ho letto queste tue righe e mi sono immersa in questo mondo stupendo che è la cucina, immaginandomi vicino a te a cucinare e a parlare per ore.
Grazie per questa bellissima novità che apre la mente e il cuore in questi giorni difficili.
Con la speranza di poterci rivedere…
Sonia

Avatar Daniela Borgarelli |

Buon pomeriggio Csaba, la seguo in tv e sui social da anni, mi sembra un di conoscerla da tempo ed è un pò strano darle “del lei”. Ammiro molto la sua classe e la sua eleganza, il suo gusto per il bello. Ho appena ordinato l’ultimo libro e spero arrivi entro il 23 novembre, giorno del mio compleanno! Daniela

Avatar Barbara |

Cara Csaba, in questi giorni di grande incertezza, hai saputo dare una sferzata di aria fresca presentando il tuo libro carico di positività. Sono certa che saprò trarre spunti nuovi e idee per apparecchiare la tavola e preparare cibi sani e gustosi.

Avatar Maria Antonietta |

Ordinato subito! Non vedo l’ora di sfogliarlo e scoprire tutte le pagine e i consigli preziosi che avrai condiviso

Avatar Ros |

Sei unicaaaaaaaa

Avatar Marinella |

cara Csaba, mi fa tanto piacere che tu sia tornata sul tuo blog! il libro l’ho già ordinato,non vedo l’ora di vederlo.
un caro saluto Marinella

Avatar Gabri |

Volevo solo aggiungere al messaggio di prima che ho concluso l’ordine del libro pensando, tra l’altro, che le ricette non sono il primo motivo per cui l’ho acquistato, nonostante io abbia tutti i tuoi libri ed ogni volta che provo a replicare un piatto è sempre un successo. Ho proprio voglia di essere coccolata da questo tuo nuovo racconto che già sa di buono….. Grazie Csaba.

Avatar Gabri |

Come al solito mi identifico molto in quello che scrivi. Trovo molto vero ciò che pensi e cioè che noi donne, mamme, mogli e, spesso, ancora anche figlie, abbiamo pensato più o meno tutte in qualche periodo della nostra vita di liberarci dalla schiavitù dei fornelli per emanciparsi nel lavoro diventando schiave della scrivania. Ecco se dobbiamo proprio trovare un aspetto positivo in tutto ciò che è accaduto è che tante di noi hanno potuto riscoprire il calore e l’importanza dello stare a casa, riassaporando il piacere del tempo dedicato a chi amiamo. Sono certa che troverò nelle pagine del libro il tuo modo unico di farmi sentire una donna migliore, anche con poco sforzo o qualche piccola attenzione, perché le tue parole hanno per me, da sempre, il magico potere di farmi sentire realizzata, sicura e felice ogni giorno trascorso a pulire la casa e a cucinare per la mia famiglia

Avatar Loredana |

Eleganza , sobrietà e bravura ! Come si può non credere nel fatto che un suo libro sia uno scrigno di gioie e tesori!

Avatar Tiziana |

Ti ho conosciuta per caso e a poco a poco ho iniziato a seguirti e ad apprezzare quello che scrivi sia di cucina che di vita.
Ti ammiro soprattutto perché sei una sostenitrice della famiglia che anche per me è la cosa più importante ma sei anche una donna di un’eleganza rara.
Dalla premessa che ho letto posso farti solo i complimenti per quello che hai scritto…..Non vedo l’ora di poter sfogliare il tuo nuovo libro e farmi ispirare dalle tue ricette.
Grazie per tutto quello che ci trasmetti

Avatar Paola Rompianesi |

fantastica e come sempre all’altezza della contemporaneità!
Acquisterò a breve due copie!!

Avatar Patrizia |

Cara Csaba, la prossima settimana provvedo a regalarmi il tuo libro. Balsamo di Karite per qualche mia ferita. Venngo da un paio di anni faticosi e a tratti dolorosi ma sono un’araba fenice e cerco di risorgere ogni volta. Grazie ad un equilibrio conquistato con il tempo (53 anni possono essere sufficienti) e sofferenza. Ma in tutto questo caos che pare a tratti travilgerci, mi circondo di piante, libri, vecchi amici, buona musica e quando posso silenzio. Ed in questo scenario il tuo libro occuperà un tassello importante. La dedica è per me e solo per me. Il giorno in cui sono diventata mamma, sono rinata. Nello stesso anno ho perso mia mamma ed “ho fatto solo finta” che lei mi regali il libro. Sempre mamma, sempre figlia. Grazie. Patrizia

Avatar Lucia |

Cara Csaba, è una piacevole sorpresa quella che hai preparato per noi cuoche e cuochi di casa. Io pure adoro cucinare. Quando penso a cosa preparare per me è mo marito, mi rilasso. La pandemia mi ha portato non solo tanta tristezza ma anche la continua sfida alla mia resistenza. Così ho deciso di essere più autosufficiente possibile. Pane e pasta fatti da me. Dolci. Invenzioni e tanto tempo ben speso in cucina. Ti ammiro e stimo. E sono davvero contenta del tuo nuovo libro. Buona vita

Avatar Laura |

Gentile Csaba, nell’attesa di mettere le mani sul suo libro, approfitto di questa circostanza per rivolgerle un quesito che non mi da pace… seguo con piacere il programma “Cortesie per gli ospiti”, ho scoperto un mondo che non conoscevo! Mi affascina il concetto che “ogni cosa al suo posto” nasconda una motivazione precisa, ovvero e per esempio: il bicchiere più basso si posiziona davanti a quello più alto per rendere la presa agevole, allo stesso modo le posate non vanno appoggiate sopra il tovagliolo ecc. ecc. Una cosa, tuttavia, non mi torna: perché la forchetta del primo piatto, ed esclusivamente quella, deve stare a sinistra se poi devo passarla alla mano destra? Non sarebbe più utile posizionarla alla destra del coltello? Se ci fosse un primo in brodo, infatti, il cucchiaio andrebbe posizionato proprio lì! Sicuramente mi sfugge qualcosa. Grazie. Tanti auguri per i suoi splendidi 50 anni.

Avatar Vittoria Goglione |

Cara signora.ra Csaba buona sera
Sono vittoria vivo in un paesino vicino a Varese e la seguo dai tempi di real time quando cucinava e dava alla fine lezioni di galateo mi piaceva tantissimo così ho acquistato il mio primo libro “country chic” che le confesso è ancora il mio preferito!
Io la ringrazio veramente molto per le parole che ha scritto oggi .Condivido pienamente e mi piace il concetto di moderna tradizione che mi viene da dire uno fa crescere dentro di sé, la fa propria ,la sperimenta e poi la codivide solo se ha nel cuore il desiderio di condividere con chi ama il bello che c’è nel gesto dello sfornare un pane fragrante una torta che profuma tutta la casa per la colazione o per il compleanno di un amico ecc….sono una persona semplice a cui piacciono le cose genuine, vere,spontanee che fanno stare bene chi ci sta intorno e di conseguenza anche noi stessi non mi dilungo oltre ho già detto troppo. Non vedo l’ora
che esca il suo libro cordialmente

Avatar Gabriella |

Come ti ho già detto, non c’è bisogno di dirti che come tutti i tuoi libri sarà bellissimo, non vedo l’ora di averlo tra le mani
A presto Csaba e grazie
Gabriella

Avatar Federica |

Cara Csaba come sempre non leggo l’anteprima dei tuoi libri per non rovinarmi la magia di quando lo potrò fare con una tazza di te in mano e libro vero, con il suo profumo di carta e la meravigliosa sensazione che sento dentro quando leggo le tue parole scritte.
Ti conosco virtualmente da moltissimo tempo e durante il primo raduno ad Erbin ho avuto il piacere di conoscerti di persona. La mia ammirazione e il mio affetto sono quelli per una amica vera, di quelle che ammiri senza provare invidia perché il poterle conoscere è un regalo ed un arricchimento di cui essere grati non invidiosi. E comunque l’invidia è un sentimento che non riesco a provare…mi dispiace!
Durante la quarantena con mia cognata , che era una delle uniche persone che vedevo sempre abitando attaccate muro contro muro, abbiamo iniziato a fare il tea time il giovedì pomeriggio assieme a te , era un modo per uscire un attimo da quella atmosfera terribile che c’era ovunque. Era un modo per vestirsi eleganti senza poter uscire di casa ,era un modo per giocare alle signore come dici a volte tu. Quel tea time del giovedì è ormai diventato una nostra tradizione, intoccabile, e ogni settimana io cucino una ricetta diversa( a volte ripeto a grande richiesta) ,mia cognata prepara dei tè deliziosi ed apparecchia di tutto punto. Ci vestiamo eleganti e passiamo un pomeriggio meraviglioso assieme a sua figlia adolescente, alla mia Viola di quattro anni che tiene in mano tazzine preziose con una grazia sorprendente e assieme ad un’altra nostra cognata che si è unita da due mesi ed è felice quanto noi di questo appuntamento.
Mi sono commossa quando ho letto che ci ringrazi di averti aspettato, cara Csaba tu non te ne sei mai andata.
Un abbraccio di cuore.

Avatar Raffaella Scaramelli |

Appena ordinato! C’è proprio bisogno di cose belle, grazie!!!

Avatar stefania |

Grazie Csaba,
mi permetto di darti del Tu.. perchè sei unica e una fonte continua di ispirazione.. Ti seguo con grande interesse e ammirazione, pur commentando raramente.. è un momento difficile, ma leggendo tutto d’un fiato la premessa ho deciso che il tuo libro sarà il mio regalo di Natale. C’è un gran bisogno di cose belle e sognare, apprendendo dalle tradizioni e interpretarle ai nostri giorni.. ho stampato le tue parole, che terrò bene in evidenza nella mia piccola cucina .. da quando si potrà ordinare la copia con autografo? un abbraccio di cuore Stefania

Avatar Maria Luisa Mottola |

Buon pomeriggio Csaba, bentornata! Il tuo nuovo libro, colorerà queste giornate autunnali, diverse da quelle degli altri anni.La cucina per me è il luogo più bello,dove io mi rifugio,progetto
e sperimento nuove ricette,è amore,condivisione! Amo leggere i tuoi libri, raccontano la vita,la famiglia,esprimono emozioni! Grazie sempre,buon lavoro! Un abbraccio caloroso a te e tutte le lettrici!

Avatar Viola |

Gentile Csaba, ho tutti i suoi libri e di certo acquisterò anche questo che aspetto con ansia. Mi piace molto il suo modo di scrivere e l’atmosfera che riesce a creare. Mi permetta però di fare un piccolo appunto. Ho letto nelle varie risposte che lei fa ‘per lavoro’ due tamponi alla settimana. Mi scusi ma poteva evitare la precisazione. Immagino che voi non facciate 7 ore di coda chiusi in macchina per fare il tampone (come è capitato a me e alla mia bambina di 7 anni sabato scorso, ora inizio coda: 6 del mattino). Probabilmente è normale – io direi che non è normale, ma visto come vanno le cose lo accetto come normalità – che girare una trasmissione televisiva sia considerata una priorità rispetto alla vita delle famiglie normali – io e mio marito siamo docenti universitari e mia figlia va alle elmentari, non siamo celebrità – ma da una persona come lei mi aspetterei che certi privilegi in periodi così drammatici e di tensione per tutti vengano quanto meno passati in sordina. L’eleganza non è solo quella degli abiti e delle tavole apparecchiate. Detto questo, grazie perchè i suoi libri sono ricchi di idee, ispirazioni e senza dubbio in questi momenti rendono la giornata più serena e piacevole. A presto.

Avatar Laura |

Meraviglioso tutto e sicuramente lo sarà anche il tuo libro Come posso acquistarlo?
Grazie!

Avatar Beatrice |

Cara Csaba, appena ho ricevuto la notifica via mail mi sono emozionata e mentre leggevo le tue bellissime parole qui ho sentito un brivido scorrermi addosso.. Ho subito comprato il libro e non vedo l’ora di leggerlo, di cucinare le ricette che hai pensato di tramandare con noi!! Che dire non c’è regalo più bello che ci potessi fare in un questo caldo autista in cui il mondo sta prendendo una brutta piega, ma ciò che mi fa rasserenare è pensare che presto potrò dedicarmi alla cucina chiusa in casa con la mia famiglia e fantasticando con la mente che tu sia al nostro fianco mentre prepariamo le tue splendide ricette!!!❤️❤️🙏 Che dire, semplicemente Grazie Csaba!!😘

Avatar Carla |

Sembra piacevole, penso di farmi questo regalo per Natale

Avatar anna vicino |

E ritrovo la delicatezza di sempre, la stessa nobiltà, come uno scrigno che si riapre dopo tanto tempo e si mostra in tutto il suo splendore così si mostra anche quest’Opera…parole mute esprimono l’incanto e come farfalle volano dal cuore e si posano sulle pagine nuove.

Avatar Giulyetta |

Buongiorno carissima Csaba!! Prenotato il tuo libro!! Pian piano li sto collezionando tutti, anche se mi manca Good Food e penso di regalarmelo per Natale!! Modern Cook ordinato per il mio compleanno che si terrà i primi di dicembre!! Felicissima di questo nuovo, sopratutto dopo averti conosciuta 2 anni e mezzo fa al corso di Food Writer a Milano.. ti mando un grandissimo abbraccio, sei meravigliosa!!❤️

csaba csaba |

Grazie Giulyetta per questo bel messaggio! Ti auguro un autunno bellissimo. Per il compleanno … c’è ancora tempo. #KeepWriting

Avatar cristinabb71 |

Cara Csaba ho appena ordinato il tuo libro e non vedo l’ora di poterlo sfogliare. Ho pure letto la prefazione, bellissima, in certi punti toccante. Condivido ogni parola che hai scritto. E’ un periodo difficile dove la luce alla fine di questo tunnel così buio ancora non si vede. Ci sono giornate in cui mi sembra di non riuscire ad andare avanti, mi assale l’ansia, una sorta di lenta agonia. Poi ritrovo un po’ di serenità all’interno della casa, tra le mie piante verdi e la mia cucina, la stanza che preferisco, rinfrancata dalle fusa del mio gatto Matisse. Mi mancherà, e non sai quanto, il consueto appuntamento a La Molinella che attendevo con la gioia di un bambino ogni anno. Speriamo di uscire presto da questo incubo e di poterci ritrovare, magari festeggiando la rinascita con un altro Csaba Day. Un abbraccio. Cristina

Avatar gisella |

siiiiiii Csaba Day! Approvo ! Che belle giornate sono state…

Avatar Marius Deprede |

Ti abbiamo aspettato con immensa gioia, in questi periodi bui il tuo blog è stato un vero e proprio raggio di sole.
Per me la cucina è stata sempre un punto di riferimento, uno scorcio di bellezza in cui rifugiarsi, ho creato anche un piccolo spazio in cui mi esprimo (in realtà due ma non voglio farmi pubblicità).
I tuoi consigli sono preziosi e non mi sono fatto mancare nemmeno un libro (avendo un caffè letterario).
Non voglio diventare tedioso ma volevo solo portarti il mio più sincero e caro saluto e un semplice grazie.
Marius

Avatar Camillucci Michela |

” È un libro che desidero affidare alle vostre mani affinché ciò che io ho imparato sin qui possa essere per alcuni un’eredità da tramandare a propria volta un domani”.
Grazie per il tuo donarti. <3
Libro acquistato.
Un grande abbraccio.

csaba csaba |

Grazie a te Michela. Voi che mi leggete e cucinare le mie ricette siete parte della mia eredità … ❤️

Avatar giorgia |

GRAZIE . me lo regalerò per il mio compleanno ….

Avatar DaCond |

Buongiorno Csaba,
i tuoi libri sono sempre molto belli non soltanto per le immagini e le ricette rapide e ben scelte anche perché ti proiettano in un’atmosfera un po’ magica, ma questo sicuramente già lo sai. In questo tempo, oltre a cercare di mantenere un’alimentazione alcalina, è molto importante per il nostro sistema immunitario mantenere un tono emozionale alto, dunque ben vengano i tuoi libri anche per questo. 🙂

Avatar Mariarosaria |

Carissima Csaba,
grazie di cuore per la bellissima sorpresa.
Grazie per l’affetto e il tempo prezioso che ci dedichi. Non vedo l’ora di ricevere il tuo nuovo libro sicuramente meraviglioso.
Un caldo e affettuoso abbraccio, Mariarosaria.

Avatar Nicole |

Che bella notizia Czaba!
Aspetto con impazienza il libro .
Un fortissimo abbraccio da Roma!
Nicole

Avatar Maria Eterna Vassallo |

Buongiorno carissima Csaba, non puoi immaginare la gioia che ho provato stamattina nel trovare il tuo post, immagino lo stress che hai avuto in questi mesi, tra lavoro, casa, famiglia e purtroppo per questo virus che c’è in giro. Sono felicissima per l’uscita del tuo libro che non mancherà nella mia casa, ti abbraccio con tanta gioia.

Avatar Rosemary De Meo |

Grazie Csaba, il tuo nuovo libro, in questa vita di falsi miti e corse quotidiane, è messaggio di impegno vero verso ciò che ci appartiene e quindi ci appassiona! Il tuo esempio riempie giorni di speranza!
Un saluto, Rosemary

Avatar Marina |

Sarà il mio regalo di Natale per me e mia figlia!!
Grazie !!!!

Avatar Il circolo delle Signore |

Cara Csaba, che bello leggerti! Queste sono davvero quelle “piccole cose” che fanno davvero la differenza in queste giornate ormai così piene di preoccupazioni per tutte/i noi. Acquisterò presto il tuo libro da tramandare, cosa c’è di più prezioso del ricordo? La mia collezione dei tuoi libri si arricchisce sempre più, spero ti arrivi il mio sincero affetto, ormai sono più di 10 anni che ti seguo…Mi sono ripromessa di mandarti gli auguri scritto per Natale quest’anno, come vedi la parola “tradizione” ormai risuona sempre più forte in noi, come un ancora in questi momenti così di smarrimento. Un forte, forte abbraccio, Simona

Avatar Kitty |

Carissima Csaba, libro acquistato!!! Grazie!!!
…ed adesso l’attesa di riceverlo e sfogliarlo e toccarlo ed annusarlo e leggerlo con tanto curiosità!!! E poi, mettermi alla prova in cucina per eseguire le ricette!!! Con calma, in questi giorni d’autunno in attesa del Natale, che speriamo sia speciale.
Ti stimo per tutto il lavoro che fai con tanto Amore e gentilezza.
Le tue parole sono sempre cariche di sentimento e di rispetto per tutti. Per me sei un esempio. Per questo sto collezionando i tuoi libri. Spero di rivederti presto, magari a Treviso?
Con affetto e simpatia

Avatar Sondra |

Ciao Csaba, la tua cucina è come il mio studio grafico, i miei colori sono i tuoi sapori, che, arricchiti dall’amore del nostro cuore diventano vivi e tramite la nostra opera si materializzano in progetti di moda per me e in piatti deliziosi per te.
Capisco il tuo trasporto! Anche per me il disegno e la moda sono lavoro e svago allo stesso tempo! È questa la nostra fortuna, essere sempre animate dalla ricerca del nuovo che ci incuriosisce e ci dà sempre il sorriso! Brava!

Avatar Elena |

Cara Csaba, sono appena riuscita a procurarmi tre dei tuoi libri praticamente introvabili, La mia cucina in città, Fashion Food ed Espresso, e acquisterò anche questa tua nuova opera. Mi hanno colpito le parole con le quali lo descrivi, un libro per imparare le basi della cucina, della tradizione, della preparazione dei piatti.
È davvero un periodo difficile e tumultuoso quello che stiamo vivendo, senza abbracci, con diffidenza e paura ovunque. La cucina, la tavola sono uno dei pochi baluardi rimasti. Quindi grazie per questi libro e rinnovo a tutti l’invito a rispettare le regole e a tutelare noi stessi e gli altri.

Avatar TAMARA |

Mia figlia ha 6 anni e crede che tu sia una mia amica perché una volta, qui a Treviso, sono riuscita ad avere una foto con te. Mi chiede perché non ti invito mai. Realizzare le tue ricette ed ascoltare i tuoi consigli sarà come averti qui. Grazie per questo nuovo libro (sarà un bel regalo sotto l’albero), ma molto di più perché è bello non sentirsi soli

csaba csaba |

Cara Tamara, mi ricordo molto bene di quel giorno a Treviso, e dell’evento. E’ una città molto bella e mi piacerebbe tornare. Quandoi sarà possibile ricominciare a trovarsi insieme per le presentazioni dei libri, non mancherò. Intanto un saluto a tua figlia, e un grazie speciale per le tue belle parole. Mi sento circondata dal vostro affetto e ve ne sono grata.

Avatar Maria Rosaria Ciullo |

Cara Csaba sono felice che tu sia tornata e con una bellissima sorpresa. Più tardi leggerò con calma l’introduzione del tuo libro… Grazie per questo regalo che sicuramente porterà un po’ di spensieratezza e leggerezza in un momento così buio! Buona serata!

Avatar Barbara |

Il mio regalo di compleanno tanto desiderato sta per arrivare! Lèggerò ogni pagina con molta calma assaporando tutto nei minimi dettagli. Tutti i tuoi libri durate L anno li risfoglio ma ogni volta in base alla ricerca e alle stagioni mi ispirano sempre nuove idee e con loro nuove emozioni. Grazie

csaba csaba |

Grazie Barbara per quello che hai scritto. Quando penso a un mio libro, penso che dovrebbero essere utilizzati proprio come descrivi tu. Mi fa così tanto piacere leggerlo. Ogni volta mi chiedo se sarò stata capace di essere all’altezza delle vostre aspettative. Con questo volume in particolare, mi auguro proprio di sì. Grazie a te.

Avatar Daniela D.F. |

Bentornata Csaba, in questo tuo salotto che un tempo era frequentatissimo e ‘risuonava’ di consigli, confidenze e sorrisi e che in questi mesi ti ha silenziosamente e trepidamente atteso. Il tuo libro sarà graditissimo ospite fisso a casa mia, accanto ai tuoi precedenti.

Avatar DanieleMann |

Oggi ci voleva proprio questa bella notizia! Mia figlia di 5 anni è risultata positiva al covid facendo un tampone rapido all’asilo. Il suo gemello è negativo. I medico ci hanno detto che potrebbe essere un falso positivo e per sicurezza tutta la famiglia si è sottoposta al tampone molecolare. Per fortuna siamo tutti asintomatici. Domani sapremo. Incrociate le dita per noi.
Anyway … Evviva! Ordine compilato. Conto alla rovescia iniziato grazie Csaba 😊😊

csaba csaba |

E’ un periodo buio per molti motivi – io faccio il tanmpone due volte alla settimana, per lavoro, e ogni volta attendo con trepidazione il risultato. Sempre negativo, ma non si può sapere, pur stando attenti, i rischi ci sono. Ti auguro di uscirne presto e senza complicazioni. Il conto alla rovescia è iniziato a che per me… non vedo l’ora di firmare i libri. E di entrare con voi nella vostra cucina.

Avatar DanieleMann |

Grazie per le tue parole! Come avevo scritto siamo tutti asintomatici (ammesso che i nuovi tamponi confermino la diagnosi!) e i bambini corrono felici dentro e fuori in giardino! Alla fine se dovessimo essere positivi continueremo con l’isolamento dedicandoci alla cucina e alle decorazioni di Halloween! 😊😊🎃🎃

Avatar Isabella |

Bello!!sono davvero molto curiosa di leggerlo! Mi lascia un po’ così quando dici che l’hai fatto in 6 mesi.non sono pochi? .ricordo che per Around florence avevi detto di averci messo 18 mesi!!!!in questi giorni comunque sto sfogliando christmas baking e facendo vari tipi di biscotti!! Buonissimi!! Piano piano entro nell’atmosfera di dicembre e del Natale

Avatar gisella |

Super felice per questo nuovo libro di cucina. Me lo vedo già accanto agli altri, con le sue ricette, i tuoi racconti e le bellissime immagini. Mi piace questo antidoto allo stress, si mi piace molto molto!

csaba csaba |

Cara Gisella, il tuo apporto a questo libro è stato molto importante per me. E anche la tua a icizia sincera. Un grande grazie da parte mia… che mi auguro arriverà a te sino a New York! Ogni ricetta è un racconto, ma c’è una luce che è il filo conduttore di tutto, e in questo momento è la speranza di poter entrare con voi in cucina e tenervi compagnia… A presto!

Avatar loredana |

Csaba ben tornata, ci sei mancata, mi sei mancata. Mi e’mancata la tua aura con la quale riesci ad infondere calma,semplicita’, come direi io ” zen luxury” . Sara’bello immergersi nelle pagine del tuo nuovo libro.Spero davvero che un giorno ci rivedremo, assieme a Gisella e le altre ragazze (sembra tutto cosi’ lontano e impossibile ora..)
un abbraccio LOry

Avatar Claudia |

Cucinare è come farsi una doccia. È un gesto quotidiano, se fatto di fretta diventa una delle tante corse della giornata. Se prendiamo tempo per usare i nostro sapone preferito, per una maschera ai capelli, così come se apparecchiamo con qualche pezzo che amiamo o accompagnamo il cibo anche solo con una salsa diversa o un contorno nuovo, ecco quello che poteva essere tempo perso diventa tempo dedicato. A noi stessi.

Avatar Francesca |

Che bello Csaba, eccoti di nuovo tra noi! Non vedo l ora di leggere il tuo nuovo libro e divertirmi coi miei figli e mio marito a prepare le tue ricette deliziose. Grazie per aver dedicato questo libro a noi. Grazie per la tua compagnia in questo periodo che veramente non smette di metterci alla prova… un caro e affettuoso saluto

Avatar Eleonora |

Cara Csaba, che gioia leggerti di nuovo sul tuo blog (che altro dire, se non che mi sono mancate le tue parole?) e che gioia sapere che prestissimo potremo godere di tante nuove pagine e ricette. È proprio un bel regalo, grazie!
Un caro saluto,
Eleonora

Avatar Laura |

Grazie Csaba!
Le pagine del tuo nuovo libro ci accompagneranno in questo complicato periodo .
Non vedo l’ora di sfogliarlo e sperimentare !!!
Un caro saluto e un abbraccio
Laura

csaba csaba |

Ho bisogno anche io di cucinare insieme a voi. Preparare un libro da 350 pagine in 7 mesi, e nello stesso tempo girare le puntate di Bake Off e quelle di Cortesie per gli Ospiti, è stato davvero molto impegnativo. Ma ce l’ho fatta, e ne sono felice, perchè il mio obiettivo era proprio quello che tu scrivi Laura: accompagnarvi in cucina in questi mesi. Grazie per le tue parole.

Avatar Elena |

Csaba cara, è la prima volta che ti scrivo, ma ti seguo (e leggo i tuoi libri) da anni. Grazie per la condivisione dei tuoi pensieri – che sono i miei da sempre – e per le ricette sempre molto gustose. Non vedo l’ora di aver questo tuo nuovo libro per poterlo leggere con calma, ed immaginarmi i profumi delle ricette per poi provarle.

csaba csaba |

Grazie Elena per il tuo messaggio e per tutto l’affetto che si percepisce tra le tue parole. Benvenuta in questo salotto, questa sera siamo entrate insieme… Cercherò di tornare a essere una buona padrona di casa. Quanto al libro, sono sicura che saprà tener compagnia a tutti coloro che amano la casa, la cucina, la famiglia… A presto!

Avatar Giada |

Grazie e ben tornata, anche se sei sempre stata presente con tutti i tuoi libri qui a casa mia. Ho già ordinato il libro e non potevi farmi regalo più bello per il mio matrimonio celebrato da poco! Perciò, grazie Csaba!

Avatar Elena |

Bentornata Csaba!
Tradizionalità, stagionalità, autenticità!
In attesa di poter leggere il tuo nuovo libro ti ringrazio per l’energia positiva che trasmetti sempre e in ogni circostanza.
Elena

Avatar Gentile |

Cara Csaba sicuramente comprerò la tua ultima creatura , sarà un libro interessante da leggere come del resto tutti gli altri . In bocca al lupo e spero che tu possa portare il bello in tante persone .
Desidero anche chiederti se un ospite porta del vino va aperto .
Grazie Elisabetta

Avatar MARICA BOCHICCHIO |

Ti seguo da sempre e ho molti dei tuoi libri. Sono felice di poter arricchire la mia libreria con un’altra tua opera legata non solo alle ricette ma al mondo del cibo nei suoi differenti aspetti. Grazie per questa nuova idea di cucina sana che rispecchia anche il mio cambiamento in cucina. Aspetto di comprarlo al più presto. Complimenti di cuore, Marica

Avatar Margherita |

Non vedo l’ora di leggerlo, grazie per questo nuovo libro, quelli passati sono stati pietre miliari e mi hanno insegnato come trasmette l’amore per i miei cari familiari e non, attraverso la preparazione del cibo, alla portata di chi come me non ha conoscenze alle spalle ma sa distinguere il buono quando lo incontra.

Avatar Tiziana Beltramini |

Ben tornata Csaba !!!!!!
Complimenti per tuo nuovo libro , sarà un successo! !!
Lo aggiungerò nella mensola dedicata ai tuoi libri nella mia cucina .
Cara Csaba un grande abbraccio.
Tiziana

csaba csaba |

Grazie Tiziana, io non vedo l’ora di essere sulla tua mensola 🙂

Avatar Luxia |

Cara Csaba. Grazie davvero di esser tornata qui e con questo libro tanto atteso per i tuoi affezionati lettori. Arrivato l’autunno speravo nel tradizionale evento di presentazione del nuovo libro a Bovolenta, in quell’atmosfera sospesa della campagna veneta. Quest’anno va diversamente, riguardo le foto dello scorso anno, e mi preparo a ricevere questo nuovo frutto delle tue appassionate fatiche. Grazie per questo regalo che mi hai fatto, i tuoi libri sono i miei compagni preziosi in cucina dal tuo primissimo libro del 2004…auguri per tutto!
Lucia

csaba csaba |

Cara Lucia, in questo momento la speranza di poterci incontrare, anche se a distanza e all’aperto, sotto il portico de La Molinella, è una piccola fiamma che è accesa in me. Vedremo… se non sarà possibile, faremo in un altro modo. Grazie del pensiero. E buon autunno.

Avatar Paola |

Ti seguo da anni ed ho diversi dei tuoi libri da cui ho tratto molto consigli oltre che per le ricette anche per La preparazione della tavola .. ho riscoperto il piacere di ospitare amici a casa .. grazie paola

csaba csaba |

Che bello leggere questa tua frase Paola. Grazie infinite. Speriamo che si possa presto tornare ad invitare a casa le persone a cui vogliamo bene, senza paura…

Avatar Chiara Terzaghi |

Cara Csaba, ho letto tutto d’un fiato e non vedo l’ora di leggerlo per intero, ogni ricetta, come un romanzo d’amore che ti fa sognare e rimanere sveglio perché vuoi sapere come va a finire. Così ho letto altri tre tuoi libri. Dopo un po’ li riapro e pian piano scelgo le ricette, al volte , ammetto, personalizzandole.
Grazie per continuare a scrivere del mondo della cucina, con grazia, passione ed amore.
Un abbraccio
Chiara

csaba csaba |

Cara Chiara, sono molto felice di sapere che utilizzi le mie ricette e le cambi un po’, personalizzandole. E’ proprio questo lo spirito con il quale scrivo: indicare una strada che sia di ispirazione, non una gabbia rigida. Vorrei essere sempre questo per chi mi legge: una motivazione, un’idea, un qualcosa che ti fa dire: posso farlo bene, posso farlo meglio! Keep cooking 🙂

Avatar Kelly Giavazzi |

Non vedo l’ora di vedere il nuovo libro.. È di regalarlo a mia nuora.. La farò felice

Avatar Simonetta |

Trasmetti serenità e piacere per la vita , la casa e la cucina da condividere con gli affetti cari. Grazie Simonetta

csaba csaba |

Grazie a te Simonetta per le tue belle parole. Abbiamo tutti bisogno di serenità, possiamo trovarla proprio a pochi passi da noi…

Avatar Gavina |

Non vedo l ora di leggerlo e di sfogliarlo.
Ti ammiro tanto.

Avatar Anna |

Buonasera Csaba aspetto con impazienza il suo libro perché sono sicura che imparerò tantissime cose. 😊

Avatar Carla |

Buonasera Csaba, che bello ricominciare a leggere le sue parole scritte per un libro. Non vedo l’ora di immergermi nelle sue righe e nelle sue riflessioni che trovo uniche preziose, riesce a far risplendere il passato nella quotidianità di oggi, a piccole dosi, che giorno dopo giorno da sperimentazioni diventano abitudini acquisite. Grazie di cuore

csaba csaba |

Cara Carla, grazie di cuore per queste belle parole, che sono riuscite ad arrivare al fondo dei miei pensieri, in questa mattina romana, all’alba di non so neanche io quale decisione. Ora so solo che desidero tornare a casa, dai miei figli, tra le mura della mia cucina. E confortarmi con le abitudini di sempre, che sono quelle che mi fanno stare bene.

Avatar Massimo Dabalà |

Brava continua! Ti seguo. Se puoi, meno dolci. Ciao Massimo

csaba csaba |

Caro Massimo, una buona notizia: nel nuovo libro ci sono 12 capitoli di ricette, e solo uno è dedicato ai dolci. Però… è il più ampio. Mi perdonerai? L’ho messo quasi alla fine (è il numero 10)… A presto!

Avatar Veronica |

Csaba carissima ,ti abbiamo aspettato con gioia e un pizzico di impazienza, questo anno e tanto difficile ma grazie a persone come te si può staccare la spina dai cattivi pensieri e rilassarci ,non vedo l’ora di sfogliare Modeen Cook…..grazie per la tua classe,la tua elegante sobrietà, mi tieni molta compagnia, un abbraccio virtuale veronica

csaba csaba |

Cara Veronica, in questo anno così difficile e in salita, avrei voluto essere più presente. Ma gli impegni sono stati tanti (troppi, forse) e sono stata costretta a rimandare. Ora le cose hanno ripreso la loro normale routine e sono di nuovo qui. Pronta a condividere. E felice di poterlo fare. A presto e grazie.

Avatar Patrizia |

Bentornata Csaba, sono contenta che hai ripreso a scrivere sul tuo blog, ti seguo in cortesie per gli ospiti e adesso anche su back off italia, i tuoi consigli sono sempre preziosi. Durante la quarantena ho scoperto che cucinare può essere anche bello e divertente ed ora grazie a questo nuovo libro spero di riuscire migliorare le mie capacità coniugando divertimento ad una cucina sana e come dici tu senza troppo stress. Quando sarà possibile mi piacerebbe conoscerti di persona. Grazie di cuore, Patrizia