Per 8 - 10 bicchierini
300 ml di panna liquida fresca
1 manciata di lamponi
1 manciata di mirtilli
1 manciata di fragole
6 alchechenger
2 cucchiai di zucchero a velo

(1 dose di crema pasticcera o di lemon curd, vedi link alle ricette nel testo)
Freschi e golosi: questi piccoli fools sono perfetti in estate, ma attenzione a non mangiarne troppi! Uno tira l'altro. Sono arrivata a farne 45 una volta e vederli sparire, a una festa, in circa 15 minuti...

Prepara una porzione di crema pasticcera (qui trovi la ricetta) oppure di lemon curd (qui trovi la ricetta).
Lascia che si raffreddi, poi versane 1 cucchiaio in ogni bicchierino (puoi anche fare alcuni fool con la crema e altri senza, per chi vuole restare più leggero).

Lava la frutta velocemente sotto l’acqua fredda, poi asciugala con della carta da cucina. Se non la asciughi bene creerà delle piccole gocce di umidità nei bicchierini, rovinando l’effetto estetico. Taglia le fragole a spicchi e apri leggermente le foglie degli alchechenger.

Metti la panna montata in una ciotola in acciaio molto fredda (io la tengo nel freezer, con la panna dentro, per 2 – 3 minuti). Prima di montarla con la frusta elettrica, aggiungi 1 cucchiaio di zucchero a velo.

Monta la panna facendo attenzione a non montarla troppo perché se si indurisce, oltre ad essere meno bella, prende un sapore di burro acido poco gradevole. Trasferiscila in una piccola sac à poche e tienila nel frigorifero se non la utilizzi subito.
Metti qualche lampone o mirtillo sopra la crema (se vuoi) prima di aggiungere la panna.

Taglia via la punta della sac à poche con la forbice e spremi la panna creando piccole spirali bianche nei bicchieri (sia quelli con la frutta che quelli vuoti). Completa con le fragole e gli alchechenger, altri lamponi e mirtilli. Cospargi con un po’ di zucchero a velo e servi.

 

———————————————————————————————–

QUESTA RICETTA E’ TRATTA DAL LIBRO CELEBRATE IN VENICE
Puoi sfogliare alcune pagine e acquistarlo sul sito con dedica di Csaba. Clicca qui.

Lascia un commento!
1 commento
Rita Salvador |

E’ in assoluto il mio dessert preferito, e devo dire che lo propino spesso e volentieri, ma nessuno si è mai lamentato!
Stasera per la mia cena in terrazza, il dessert prevede panna ‘otta, con lamponi freschi.
Poi mangeremo cous cous integrale con peperoni e peperoncini freschi, e pollo alle mandorle.
Speriamo non sia troppo caldo…..
Grazie Csaba e buon fine settimana!