Ricette di base

Arista di maiale al forno

Secondi
8 commenti
Per 6 persone
800 g di arista di maiale, legata
3 cucchiai di olio d’oliva
3 cucchiai di aceto balsamico
1 mazzetto di salvia
6 mele piccole
1 cucchiaio di semi di finocchio
sale marino
pepe macinato al momento

Queso è un arrosto facile, senza pretese, ma molto buono. ideale come appoggio tra i giorni di Natale e Capodanno - ma anche in tutta la stagione! Scegli mele piccole, possibilmente rosse. E usa tanta salvia fresca.

Stacca 2 o 3 foglie di salvia dal mazzetto, tritale con un coltello affilato e mettile in una piccola ciotola con un po’ di sale e di pepe nero macinato al momento (puoi prendere quello in grani e schiacciarlo con la lama di un coltello). Aggiungi l’aceto balsamico e usa questo composto strofinandolo bene su tutta la superficie dell’arrosto. Copri con della pellicola alimentare e metti in frigorifero per minimo 1 ora – massimo 8 ore, in modo che i profumi si sviluppino bene.

Riscalda il forno a 220°C. Metti l’arista in una casseruola, aggiungi l’olio e la salvia lavata, poi cospargi la superficie con i semi di finocchio. Inforna nella parte più alta del forno, cuocendo per 30 minuti. Nel frattempo lava le mele.

Dopo la prima mezzora, estrai la casseruola dal forno, sistema le mele attorno alla carne e rimetti in forno, questa volta sul ripiano centrale. Cuoci per altri 30 minuti circa (potresti dover togliere o aggiungere 5 – 10 minuti, in base all’esatta dimensione del taglio di carne e delle mele). Le mele si devono crepare, ma non disfare, quindi se vedi che stanno cuocendo troppo, toglile e tienile da parte. Le rimetterai nella casseruola al momento di servire.

Una volta cotto, togli il maiale dal forno e lascialo riposare 10 minuti prima di servirlo. Elimina lo spago e taglia l’arista a fette. Servila su un bel vassoio con le mele intorno e i suoi succhi di cottura, che saranno dati prevalentemente dal succo delle mele. Puoi aggiungere come contorno le classiche patate arrosto al rosmarino.

Lascia un commento!
8 commenti

Anna |

Cara Csaba,
ho adattato la tua ricetta utilizzandola per un grosso petto di pollo, ed ho aggiunto un cucchiaino di curry alla marinatura.
Buonissima e molto apprezzata!
Grazie , le tue ricette e i tuoi styling sono una costante fonte di ispirazione!
Un caro saluto
Anna

Alessia |

Buongiorno Csaba, un’ informazione: il forno statico o ventilato? Grazie mille

csaba |

Statico Alessia, lo preferisco

Antonella |

Cara Csaba, provata ieri, il profumo della salvia riempiva la casa! 🙂 molto buona

Giovanna |

Buonasera Csaba, la carne va sigillata sul fuoco prima di metterla in forno? Grazie per le tue belle ricette!

Carla Patella |

Apprezzo moltissimo la tua cucina che è molto simile a te : semplice chic e piena di personalità !
Questa ricetta è deliziosa

Silvia |

Buongiorno Csaba, che mele consiglieresti? “Mele rosse” è molto vago… A me verrebbe da dire una stayman, un po’ più acidula della stark, cosa dici?

Paola |

Buongiorno Csaba. Sono Paola, e da poco tempo seguo il tuo blog. Ti ho scoperta per caso durante le vacanze natalizie , cogliendo una delle tue trasmissioni dedicate a Sky, Christmas con Csaba, e ci hai subito catturato. Da subito ho provato alcune tue ricette , il filetto alla Wellington per esempio, e poi i tartufi al cioccolato, le meringhe al lampone,e ieri sera per una cena tra amici ho provato questa arista al forno. E’ buonissima!!!! Le mele si sposano divinamente con il sapore della carne, con i semi di finocchio, l’aceto balsamico e la salvia. Ho sorpreso i miei amici. Adoro cucinare, adoro sperimentare pietanze nuove, adoro preparare cose buone da mangiare per chi amo….e tu mi stai aiutando a scoprire un mondo e un modo nuovo. Grazie …. Paola