Per 16 – 24 pezzi
125 g di uvetta passa
4 cucchiai di brandy
240 g di farina
1 cucchiaino colmo di cacao amaro
½ cucchiaino di lievito per dolci
½ cucchiaino di bicarbonato di soda
½ cucchiaino di cannella
½ cucchiaino di noce moscata
½ cucchiaino di zenzero in polvere
1 cucchiaino di vaniglia Bourbon in polvere
¼ di cucchiaino di sale
150 g di cioccolato fondente al 70% di cacao
125 g di burro
125 g di zucchero di canna biondo
1 cucchiaino di scorza di limone grattugiata
½ uovo

per coprire
100 g di zucchero a velo
2 cucchiai di succo di lime
6 albicocche secche
Questi biscotti hanno una sola cosa sana: la capacità di placare l’animo dandogli esattamente quello che chiede, proprio come sosteneva Oscar Wild. La ricetta arriva da uno dei negozi londinesi di Yotam Ottolenghi, appena appena rivisitata da me per renderla più vicina ai nostri ingredienti italiani.

Metti l’uvetta in una piccola ciotola e bagnala con il brandy, lasciandola così per almeno 15 minuti, in modo che si gonfi un po’.

Mescola in una ciotola la farina setacciata, il cacao, il lievito, il bicarbonato, le spezie e il sale. Grattugia il cioccolato con una grattugia a fori grandi (oppure con la funzione trita ghiaccio del blender) e aggiungilo al resto degli ingredienti, poi mescola bene.

A parte, in un’altra ciotola – o meglio ancora in un mixer – mescola il burro con lo zucchero di canna e la scorza di limone, sino a che otterrai una crema. Aggiungi il mezzo uovo (sbattilo leggermente in un bicchiere e poi versane solo metà, tenendo da parte il resto magari per una frittata). Aggiungi gli ingredienti secchi e impasta lentamente (se usi il mixer resta alla velocità più bassa). Aggiungi per ultima l’uvetta e il brandy.

Preleva la pasta dalla ciotola. Con le mani leggermente infarinate, forma 16 palline grandi (o 24 medie) perfettamente rotonde. Mettile su un vassoio e riponilo in frigorifero per 1 o 2 ore, in modo che si rassodino.

Al momento di cuocere i biscotti, accendi il forno e portalo a 190°C. Prepara due teglie da forno rivestite di carta, poi allinea le palline (senza appiattirle) suddividendole sulle teglie e sistemandole ad almeno 3 cm di distanza una dall’altra. Si appiattiranno da sole durante la cottura.

 

Inforna e cuoci per 18 – 20 minuti, poi togli le teglie dal forno e lascia raffreddare i biscotti 5 minuti prima di spostarli sulle griglie per glassarli.

 

Prepara la glassa mescolando il succo di lime con lo zucchero a velo e lasciandola cadere sulla sommità dei biscotti usando due cucchiai. Completa con pezzettini di albicocca secca tagliati a cubetti.

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento!