#honestlygood, Ricette di base

Pane di segale

Contorni
5 commenti
Per 1 pane grande o 3 piccoli 300 g di farina integrale di segale
200 g di farina bianca per pane (forte)
1 cucchiaino di sale
25 g di lievito di birra
280 ml circa di acqua tiepida
1 manciata di semi di lino o girasole

 
Questo è un pane che amo fare soprattutto in inverno. Lo trovo perfetto a colazione, ma anche a tavola e - soprattutto - per essere usato come base di deliziose tartine. Si conserva per 3 giorni.

Prepara il pane anche il giorno prima. Mescola nella ciotola di un impastatore elettrico le due farine setacciate, il sale,  i semi.
Sciogli il lievito di birra nell’acqua (deve essere tiepida) mescolando con un cucchiaino..

Versa tutto il liquido nella farina e inizia ad impastare. Se non usi un impastatore elettrico lo puoi fare facilmente anche a mano in una ciotola.
Quando la farina avrà assorbito il liquido, valuta quanto serve aggiungerne. Di solito io devo aggiungere 25-50 ml di acqua tiepida ulteriore. Fallo in due o tre volte, per evitare che l’impasto diventi troppo colloso.

Quando l’impasto è sufficientemente elastico, spegni l’impastatore o smetti di impastare a mano. Deve essere pesante, compatto e rispondere bene se premuto con la mano. Mettilo in una ciotola pulita, infarinalo leggermente, coprilo con un canovaccio umido e lascialo lievitare per 75 minuti circa, in un luogo tiepido (io lo metto su una mensola sopra un termosifone o nel forno chiuso).

Quando l’impasto è gonfio, toglilo dalla ciotola e lavoralo a mano su un piano leggermente infarinato, per togliere l’aria all’interno. Nel frattempo porta il forno a 190°C.
Dai al pane la forma di un ovale, o di una pagnotta, oppure forma tre panini allungati (la forma è migliore se poi devi fare delle tartine). Mettilo su una teglia antiaderente (o rivestita di carta) e lascialo riposare 15 minuti, giusto il tempo che il forno arrivi alla temperatura scelta. Incidi la superficie con tre tagli fatti con una lama affilata, poi inforna per 20 – 33 minuti. Il pane è cotto quando picchiettandolo sotto la base emette un suono vuoto.

 

Lascia un commento!
5 commenti

Avatar Genesuella |

Ma quindi non deve lievitare ??

Avatar Alberto |

75′ è troppo poco per la lievitazione. Ho seguito la ricetta, fatto lievitare per 14 ore, e il pane ancora ha un sapore fortissimo di lievito. Ricetta deludente.

Avatar Paola Luchetti |

Carissima Csaba,complimenti per le tue ricette e per i tanti consigli che ci fai.Per cortesia puoi dirmi se posso preparare un anticipo questo pane,vorrei poi fare dei crostini farciti la vigilia di Natale. Mi faciliterebbe la preparazione.
Grazie ancora,un abbraccio

Avatar Betty |

Buongiorno! soli 75 minuti per la lievitazione ? Mi sembra poco per il pane …

Avatar Cathy |

Buongiorno Csaba, grazie veramente per condividere il tuo sapere, ormai ho acquistato quasi tutti i tuoi libri e non sono mai sazia delle tue ricette semplici, eleganti e di sicuro effetto. Inoltre molte mi ricordano di quando ero bambina, sono nata in Belgio. Purtroppo non ho facebook e quindi ho un po’ di difficoltà a contattarti, Ti chiedo cortesemente quale marca di thè utilizzi normalmente, quelle con il barattolo verde per intenderci. E se passi nelle zone di Trento o Bolzano a fare qualche presentazione. Ti ringrazio e Ti auguro buon lavoro.