#honestlygood, Senza glutine

RISOTTO PRIMAVERA IN COCOTTE

Primi
1 commento
Ingredienti per 4 persone

4 cucchiai di olio extravergine d’oliva

1 cipollotto (solo la parte bianca)

320 g di riso Carnaroli

100 ml di vino bianco, secco

600 ml di brodo vegetale, caldo

8 zucchine piccole, con il fiore
500 g di piselli (da sgusciare)
300 g di fave

4 cucchiai di Parmigiano Reggiano grattugiato al momento

1 cucchiaio di semi di canapa

1 cucchiaio di origano fresco e timo fresco

noce moscata (facoltativa)
Fresco e primaverile, questo risotto è anche particolarmente leggero perchè preparato senza burro. Resta morbido e delicato anche senza aggiunta di grassi, grazie al vapore trattenuto dal coperchio e alla capacità della ghisa di diffondere il calore in modo omogeneo. Una volta pronto, si può portare in tavola anche nella cocotte dove lo avete preparato.

Prima di cominciare, lava la verdura e preparala. Taglia le zucchine a rondelle, separa le falde dei fiori, sgrana i piselli e le fave e sfoglia le erbe fresche.

Scalda la cocotte con l’olio d’oliva. Lava il cipollotto e affettalo a rondelle molto sottili, poi fallo stufare dolcemente nell’olio caldo, aggiungendo 1 cucchiaio di acqua e chiudendo il coperchio della cocotte. Bastano 3 minuti.

Alza leggermente la fiamma e versa il riso. Rimesta velocemente con un cucchiaio di legno, per farlo tostare: deve diventare lucido. A questo punto, bagna con il vino bianco, mescolando per farlo sfumare bene.

Aggiungi le zucchine, mescola e copri con 3 mestoli di brodo caldo. Chiudi la cocotte e lascia cuocere così per 5 minuti, poi aggiungi i piselli e un paio di mestoli di brodo. Chiudi il coperchio e lascia cuocere altri 5 minuti. A questo punto aggiungi le fave (devono restare al dente) e i fiori di zucchina. Mescola e aggiungi un po’ di brodo, poi continua a cuocere, scoperto, aggiungendo brodo se necessario. Il riso arriverà a cottura perfetta (al dente) dopo altri 4 – 6 minuti. Assaggialo per evitare che scuocia e tienilo morbido, ma non troppo bagnato.

Togli la cocotte dal fuoco e versa il Parmigiano, rimestando per amalgamare. Non serve aggiungere burro per mantecare, piuttosto aggiungi 1 cucchiaio di brodo se serve. Completa con i semi di canapa, un pizzico di noce moscata e le erbe fresche. Servi subito.

 

___________________________________________________
Nota dell’autore. Questa ricetta è stata realizzata per Le Creuset Italia.
Potete trovare maggiori informazioni sulle loro pentole in ghisa andando sul sito dell’azienda: www.lecreuset.it
Grazie per la vostra attenzione e per i vostri i commenti, che sono sempre benvenuti!

Lascia un commento!
1 commento

Avatar Marzo24 |

Buongiorno Csaba,
ti seguo spesso e “tento” di riprodurre le tue bellissime ricette.
Dico “tento” perché la mia curiosità mi spinge spesso a sperimentare sempre nuovi ingredienti e metodi di cottura ma essendo autodidatta… non sempre i risultati sono eccellenti.
Da poco ho ricevuto in regalo due pentole in ghisa (30 e 24cm) in cui fino ad ora ho cucinato principalmente arrosti o brasati. Se non chiedo troppo mi piacerebbe avere che dedicassi qualche tuo post ai primi cucinati in queste pentole fantastiche, (adoro la mia pentola rossa!!!) e qualche consiglio sui risotti in particolare (mi son venuti una sorta di brodi primordiali). Grazie mille.